Inizia in 10 fasi

AppStream 2.0 non richiede alcun lavoro di sviluppo. Basta installare le tue applicazioni nello stesso modo in cui faresti su qualsiasi computer Windows. Quindi connetti e configura la rete, l’identità e lo storage, sia in locale che in AWS. Oppure, utilizza le funzionalità integrate di gestione degli utenti e lo storage persistente di AppStream 2.0. Questo consente la gestione centralizzata delle tue applicazioni su AppStream 2.0 e l’accesso sicuro on demand dei tuoi utenti. I prezzi per tutte le funzionalità offerte si basano sul consumo effettivo.

AppStream 2.0 è molto semplice da utilizzare. È possibile scaricare la guida alle operazioni di base per sapere come installare e configurare due applicazioni in AppStream 2.0, eseguire attività di amministrazione di base e allocare un cloud privato virtuale con Amazon Virtual Private Cloud tramite unModello di AWS CloudFormation fornito. Inoltre, per iniziare, è possibile scaricare una guida alla distribuzione delle applicazioni

How AppStream 2.0 Works

Obiettivi:

Installa e configura due applicazioni su AppStream 2.0 e trasmettile in streaming ai tuoi utenti. Le tue applicazioni sono accessibili tramite un browser HTML 5 di cui è possibile controllarne l’accesso.

Esegui attività di amministrazione di basetramite l’utilizzo della console di AppStream 2.0 Imparerai come installare le applicazioni tramite l’utilizzo di Image Builder, ottimizzare le tue applicazioni con Image Assistant, allocare un parco per le tue applicazioni e fornire uno stack di trasmissione di applicazioni agli utenti.

Alloca un cloud privato virtuale con Amazon Virtual Private Cloudtramite il cloud AWS fornitoIl modello fornito. Il cloud privato virtuale consente di ospitare le tue risorse AppStream 2.0 all'interno di un’infrastruttura di rete virtuale isolata.

Cosa occorre:

un account AWS: è necessario un account AWS per iniziare a utilizzare AppStream 2.0.

un account di posta elettronica utente: per completare il processo di configurazione utente è necessario accedere almeno a un account di posta elettronica utente.

Livello di competenze: per iniziare, non è necessaria alcuna esperienza previa con AWS, piuttosto è utile una conoscenza di base dell'infrastruttura di rete e di desktop virtuali.

Costo mensile stimato:

Il costo totale delle applicazioni di streaming con AppStream 2.0 può variare a seconda delle esigenze e della configurazione. Se si utilizzano le risorse descritte in questa guida durante una settimana lavorativa, il costo totale si aggirerà sui 25 USD. 

Guide alla distribuzione delle applicazioni

Una volta apprese le nozioni di base, è possibile scaricare una guida specifica per la distribuzione delle applicazioni o installare altre applicazioni desktop. 

SAP Logo
SOLIDWORKS Logo
NX logo
MATLAB Logo
ArcGIS Pro Logo
AutoCAD
Creo Logo

Workshop

Workshop per produttori di software indipendenti (ISV)

Segui la serie del progetto ISV su AppStream 2.0, che fornisce istruzioni dettagliate sull'utilizzo di AppStream 2.0 per progettare soluzioni di prova online e di software-as-a-service per le applicazioni desktop senza doverle riscrivere.

Per iniziare, consulta i workshop su AppStream 2.0 ISV.

Workshop sull'onboarding delle applicazioni aziendali

Impara a creare un flusso di lavoro che consenta ai team interessati di inserire le loro applicazioni in Amazon AppStream 2.0 senza accedere alla console di gestione AWS o all'esperienza di elaborazione basata su cloud.

Per iniziare, consulta i workshop su AppStream 2.0 EAO.

Workshop sull'elaborazione degli utenti finali

Segui questo workshop gestito dall'utente per creare e distribuire il pannello di elaborazione degli utenti finali utilizzando i servizi AWS. Puoi fornire il pannello al personale dell'help desk in modo che possa inviare l'e-mail del codice di registrazione a un utente o arrestare, avviare, riavviare e ripristinare il WorkSpace di un utente senza dover accedere alla relativa console di gestione.

Per iniziare, consulta la pagina Workshop su come creare un pannello di elaborazione degli utenti finali.

Gestione della Distribuzione

Inizia a usare Amazon AppStream 2.0
Come ridurre i costi per la distribuzione di Amazon AppStream 2.0 su AWS
Distribuzione di ambienti zero trust con Amazon AppStream 2.0
Ottieni le applicazioni e i desktop virtuali Amazon più adatti a te

Fasi successive

Dopo il completamento della guida, è possibile seguire le seguenti fasi successive per aiutarti nella distribuzione di AppStream 2.0 all’interno della tua organizzazione. 

Importa, installa, collauda e aggiorna le tue applicazioni con Image Builder in modo rapido e semplice.

Scegli tra tipi di istanze grafiche, di elaborazione, di memoria o di uso generale per ottimizzare le prestazioni delle tue applicazioni e ridurre i costi complessivi.

Consenti agli utenti di accedere ad AppStream 2.0 usando le loro credenziali esistenti.

Utilizza i domini di Active Directory esistenti, in un ambiente cloud o locale, per avviare istanze di streaming collegate al dominio.

Modifica la dimensione del tuo parco AppStream 2.0 in modo automatico affinché corrisponda alla distribuzione di istanze disponibili in base alla domanda dell'utente.

Utilizza le API AppStream 2.0 per l’integrazione delle applicazioni con i flussi di lavoro di automazione o le soluzioni Software-as-a-Service.

Scopri ulteriori risorse di Amazon AppStream 2.0

Visita la pagina delle risorse
Sei pronto?
Inizia a usare Amazon AppStream 2.0
Hai altre domande?
Contattaci