DMS
Cloud AWS
Nozioni di base su AWS Database Migration Service

AWS Database Migration Service aiuta a migrare database in AWS in modo rapido e sicuro. Il database di origine resterà completamente operativo anche durante la migrazione, per ridurre al minimo le interruzioni delle applicazioni che lo utilizzano. AWS Database Migration Service consente di migrare i dati da e verso la maggior parte dei database commerciali e open source più utilizzati.

Il servizio supporta sia migrazioni omogenee, ad esempio da Oracle a Oracle, sia migrazioni eterogenee tra diverse piattaforme di database, ad esempio da Oracle ad Amazon Aurora o da Microsoft SQL Server a MySQL. Inoltre, consente di inviare flussi di dati ad Amazon Redshift, Amazon DynamoDB e Amazon S3 da uno qualsiasi dei database di origine supportati, inclusi Amazon Aurora, PostgreSQL, MySQL, MariaDB, Oracle, SAP ASE, SQL Server e MongoDB, permettendo consolidamento e analisi semplificata dei dati in data warehouse di più petabyte. AWS Database Migration Service può anche essere impiegato per la replica continua dei dati con elevata disponibilità.

video-thumbnail
1:49
Semplicità d'uso

Semplicità d'uso

AWS Database Migration Service è semplice da utilizzare. Non è necessario installare driver o applicazioni e, nella maggior parte dei casi, non richiede alcuna modifica al database di origine. Per iniziare la migrazione di un database sono sufficienti pochi clic nella Console di gestione AWS. Una volta avviata la migrazione, DMS gestisce tutte le complessità del processo, tra cui la replica automatica delle modifiche apportate ai dati nel database di origine durante la migrazione. È possibile usare questo servizio per la replica continua dei dati con la stessa semplicità.

Tempi di inattività azzerati

Tempi di inattività contenuti

AWS Database Migration Service aiuta a migrare i database in AWS praticamente senza tempi di inattività. Tutte le modifiche apportate ai dati durante la migrazione vengono replicate in modo continuo nel database di destinazione, in modo tale che il database di origine possa restare completamente operativo durante l'intero processo. Una volta completata l'operazione, il database di destinazione rimarrà sincronizzato con quello di origine per tutto il tempo che ritieni necessario, permettendoti di scegliere il momento giusto per effettuare il passaggio dal secondo al primo. 

Supporto per la maggior parte dei database più utilizzati

Supporto per la maggior parte dei database più utilizzati

AWS Database Migration Service consente di migrare i dati da e verso la maggior parte delle piattaforme di database commerciali e open source più utilizzate. Supporta sia migrazioni omogenee, ad esempio da Oracle a Oracle, sia migrazioni eterogenee tra diverse piattaforme di database, ad esempio da Oracle ad Amazon Aurora. È possibile migrare database locali verso Amazon RDS o Amazon EC2, database in esecuzione in EC2 verso RDS (e viceversa) e migrare un database RDS verso un altro database RDS. È anche possibile trasferire dati tra SQL, NoSQL e destinazioni basate su testo.

Costi ridotti

Costi ridotti

AWS Database Migration Service è un servizio che prevede costi ridotti. Vengono addebitate esclusivamente le spese per le risorse di elaborazione impiegate durante il processo di migrazione, nonché l'eventuale spazio di storage aggiuntivo per il log. La migrazione di un database delle dimensioni di più terabyte può costare solo 3 USD. Queste condizioni si applicano a migrazioni sia omogenee sia eterogenee di qualsiasi database supportato. In genere, le metodologie di migrazione di database convenzionali prevedono costi molto superiori.

Semplicità e rapidità di configurazione

Semplicità e rapidità di configurazione

Un'attività di migrazione può essere configurata in pochi minuti tramite la Console di gestione AWS. Attraverso l'attività, sono definiti i parametri usati da AWS Database Migration Service per eseguire la migrazione. Sarà necessario configurare i collegamenti tra il database di origine e quello di destinazione e scegliere l'istanza di replica usata per il processo di migrazione. Una volta completata la configurazione, la stessa attività può essere utilizzata per effettuare una migrazione di test prima di quella vera e propria.

Affidabilità

Affidabilità

AWS Database Migration Service è un servizio resiliente che corregge automaticamente gli errori. Monitora in modo continuo database di origine e di destinazione, connettività di rete e replica dell'istanza. In caso di interruzione, il servizio riavvia automaticamente il processo e prosegue la migrazione da dove si era interrotta. L'opzione Multi-AZ consente di ottenere elevata disponibilità per la migrazione di database e la replica continua dei dati perché abilita istanze di replica ridondanti.

AWS Schema Conversion Tool

AWS Schema Conversion Tool ottimizza le migrazioni eterogenee dei database convertendo automaticamente lo schema del database di origine e la maggior parte degli oggetti di codice, incluse visualizzazioni, stored procedure e funzioni, in un formato compatibile con il database di destinazione. Gli oggetti che non possono essere convertiti automaticamente vengono contrassegnati in modo chiaro per permetterne la conversione manuale. SCT consente inoltre di cercare istruzioni SQL integrate nel codice sorgente dell'applicazione e convertirle nell'ambito del progetto di conversione dello schema. Durante questo processo, SCT ottimizza il codice in modo nativo nel cloud convertendo le funzioni legacy di Oracle ed SQL Server nei servizi AWS equivalenti e consentendo così di modernizzare l'applicazione durante la migrazione del database. Quando la conversione dello schema è completa, SCT può semplificare la migrazione dei dati da un'ampia gamma di soluzioni di data warehousing in Amazon Redshift tramite agenti di migrazione integrati.

Il database di origine può essere in locale oppure in Amazon RDS o EC2, mentre il database di destinazione può essere in Amazon RDS o EC2. AWS Schema Conversion Tool supporta le seguenti conversioni. 

Database sorgente Database di destinazione in Amazon RDS
Oracle Database
Amazon Aurora, MySQL, PostgreSQL, MariaDB
Oracle Data Warehouse Amazon Redshift
Microsoft SQL Server Amazon Aurora, Amazon Redshift, MySQL, PostgreSQL, MariaDB
Teradata Amazon Redshift
IBM Netezza Amazon Redshift
Greenplum Amazon Redshift
HPE Vertica Amazon Redshift
MySQL e MariaDB PostgreSQL
PostgreSQL Amazon Aurora, MySQL, MariaDB
Amazon Aurora PostgreSQL

Scarica AWS Schema Conversion Tool per la tua piattaforma utilizzando i collegamenti di seguito.


15

Nelle migrazioni tra database omogenei, il motore di database di origine e quello di destinazione sono identici o compatibili, ad esempio da Oracle ad Amazon RDS per Oracle, da MySQL ad Amazon Aurora e da MySQL ad Amazon RDS per MySQL o da Microsoft SQL Server ad Amazon RDS per SQL Server. Poiché la struttura dello schema, i tipi di dati e il codice del database sono compatibili, questo genere di migrazione si riduce a un processo di una sola fase. Sono sufficienti pochi clic per creare un'attività di migrazione con i collegamenti tra database di origine e di destinazione e avviare la migrazione. Di tutto il resto si occupa AWS Database Migration Service. Il database di origine può trovarsi in locale, quindi esternamente ad AWS, o in esecuzione in un'istanza di Amazon EC2, oppure può trattarsi di un database in Amazon RDS. La destinazione può essere un database in Amazon EC2 o in Amazon RDS.

DMS-Homogeneous-Diagram-2
expedia_logo_break

Expedia, Inc. è una delle più grandi aziende di viaggi al mondo, utilizzata da milioni di utenti ogni mese per pianificare e prenotare le proprie vacanze. "È in corso la migrazione di alcuni database in Amazon Aurora", racconta Kuldeep Chowhan, Ingegnere capo di Expedia, Inc. "Con AWS Database Migration Service, il processo è così semplice che è stato facile per noi velocizzare le procedure. Siamo certi del buon esito dell'operazione: possiamo monitorare il processo in ogni momento e consultare log dettagliati, e possiamo contare sull'eccellente supporto ricevuto da AWS".


Nelle migrazioni tra database eterogenei, il motore di database di origine e quello di destinazione sono differenti, ad esempio da Oracle ad Amazon Aurora o PostgreSQL, o da Microsoft SQL Server a MySQL. In questi casi, la struttura dello schema, i tipi di dati e il codice del database possono risultare molto diversi da motore a motore, perciò è necessario convertire schema e codice prima dell'avvio della migrazione. Questo genere di migrazione è pertanto un processo in due fasi. Nella prima fase AWS Schema Conversion Tool converte lo schema e il codice sorgenti in modo che corrispondano a quelli di destinazione; nella seconda AWS Database Migration Service esegue la migrazione dal database di origine a quello di destinazione. Le conversioni dei tipi di dati vengono automaticamente eseguite da AWS Database Migration Service durante la migrazione. Il database di origine può trovarsi in locale, quindi esternamente ad AWS, o in esecuzione in un'istanza di Amazon EC2, oppure può trattarsi di un database in Amazon RDS. La destinazione può essere un database in Amazon EC2 o in Amazon RDS.

DMS-Hetrogeneous-Diagram

Thomas Publishing è un'azienda operativa da più di 100 anni, che ha iniziato a pubblicare il Thomas Register of American Manufacturers nel 1898. Thomas Publishing ha migrato il proprio database di produzione da Oracle ad Amazon Aurora impiegando AWS Database Migration Service e Schema Conversion Tool. L'intera procedura di migrazione è stata completata in meno di 4 settimane.


AWS Database Migration Service può essere utilizzato per la migrazione di dati sia da sia verso il cloud per lo sviluppo di applicazioni. Gli scenari più comuni sono due. Il primo è la distribuzione di sistemi di sviluppo, test o temporanei in AWS, per sfruttare la scalabilità e la rapidità di provisioning del cloud. In questo modo, gli sviluppatori e i tester possono usare copie dei dati di produzione e copiare gli aggiornamenti nel sistema di produzione locale. Il secondo scenario prevede sistemi di sviluppo in locale (spesso su singoli notebook); è possibile eseguire la migrazione di una copia aggiornata di un database di produzione nel cloud AWS su questi sistemi una sola volta o in modo continuo. In questo modo i processi DevOps esistenti non vengono interrotti e viene garantita una rappresentazione aggiornata del sistema di produzione.


È possibile usare AWS Database Migration Service per consolidare diversi database di origine in un singolo database di destinazione. Questa operazione può essere effettuata con database sia omogenei sia eterogenei e con tutti i motori di database supportati. I database di origine possono trovarsi in locale, quindi esternamente ad AWS, o in esecuzione in un'istanza di Amazon EC2, oppure può trattarsi di un database in Amazon RDS. I database di origine possono anche trovarsi in percorsi differenti. Ad esempio, uno può trovarsi in locale, quindi esternamente ad AWS, mentre il secondo è in Amazon EC2 e il terzo è un database Amazon RDS. La destinazione può essere un database in Amazon EC2 o in Amazon RDS.

DMS-MultiSource-Diagram

AWS Database Migration Service può essere impiegato per eseguire la replica continua dei dati. Questa caratteristica può essere impiegata in molti casi d'uso, tra cui la sincronizzazione di istanze per disaster recovery, la distribuzione geografica di database e sincronizzazione tra ambienti di sviluppo e di testing. Potrai impiegare DMS per la replica di dati tra database omogenei ed eterogenei su tutti i motori supportati. Sia il database di origine sia quello di destinazione possono trovarsi in locale, quindi esternamente ad AWS, o in esecuzione in un'istanza di Amazon EC2, oppure può trattarsi di un database in Amazon RDS. È possibile replicare i dati da un singolo database oppure consolidare e replicare i dati da più database di origine su uno o più database di destinazione.

DMS-Replication-MySQL-Diagram

Iniziare a usare questo servizio è semplice. Segui la Getting Started Guide per eseguire la migrazione di un database utilizzando AWS Database Migration Service in pochi clic.

 

Vuoi saperne di più?

Scrivi ai nostri esperti.

Vuoi saperne di più?
Scrivi ai nostri esperti
Vuoi saperne di più?
Scrivi ai nostri esperti
Vuoi saperne di più?
Scrivi ai nostri esperti
Vuoi saperne di più?
Scrivi ai nostri esperti
Vuoi saperne di più?
Scrivi ai nostri esperti
Vuoi saperne di più?
Scrivi ai nostri esperti
Vuoi saperne di più?
Scrivi ai nostri esperti
Vuoi saperne di più?
Scrivi ai nostri esperti
Vuoi saperne di più?
Scrivi ai nostri esperti
Vuoi saperne di più?
Scrivi ai nostri esperti
Vuoi saperne di più?
Scrivi ai nostri esperti
Contattaci