AWS Management Portal per vCenter Server consente di gestire le risorse AWS con VMware vCenter. Il portale viene installato come plug-in di vCenter Server all'interno dell'ambiente vCenter Server esistente. Una volta installato, il portale ti consente di eseguire la migrazione di macchine virtuali VMware in Amazon EC2 e di gestire le risorse AWS da vCenter Server.

Nozioni di base su AWS Management Portal per vCenter Server (7:09)

getting-started-with-amp-vcenter-thumbnail

Le risorse AWS create tramite AWS Management Portal per vCenter Server saranno disponibili nel tuo account AWS, anche se sono state create usando vCenter Server. Per gli amministratori di VMware più esperti, AWS Management Portal per vCenter Server offre un aspetto e un'esperienza familiari che semplificano l'uso di AWS. Per le aziende con ambienti basati su VMware esistenti, il portale semplifica le fasi iniziali dello spostamento delle risorse IT nel cloud, consentendo allo stesso tempo di continuare a sfruttare strumenti e materiali di formazione esistenti durante i primi passi verso la transizione. I provider che offrono servizi basati su VMware possono usare il portale per fornire ai propri clienti finali accesso self-service ad AWS.

Disponibile senza alcun costo aggiuntivo. Ai clienti verranno addebitati i servizi AWS utilizzati tramite il portale.

AWS Management Portal per vCenter Server è stato progettato considerando in primo luogo le esigenze dei clienti aziendali. Il portale include supporto per Single Sign-On, per poter sfruttare Active Directory o altri provider di identità per la gestione degli utenti. Fornisce inoltre controlli degli accessi in base al ruolo (RBAC, Role-Based Access Control), per impostare autorizzazioni granulari per risorse specifiche che possono essere visualizzate, create o modificate dagli utenti finali. Gli amministratori possono anche definire template, che specificano le immagini, i tipi di istanza, le reti e altre risorse utilizzabili dagli utenti finali durante la creazione di istanze EC2. Tali template costituiscono un modello di governance familiare per la gestione di tutte le operazioni che gli utenti finali possono eseguire all'interno del portale. Alle risorse create nel portale vengono automaticamente applicati tag, per consentire agli amministratori di generare anche report sull'allocazione dei costi basati su tag per le risorse create usando il portale.

AWS Management Portal per vCenter Server include supporto integrato per VM Import. Una volta installato il portale in vCenter Server, puoi fare clic con il pulsante destro del mouse su una macchina virtuale arrestata e scegliere "Migrate to EC2" (Migrazione a EC2) per creare un'istanza EC2 dalla macchina virtuale. Il portale gestirà l'esportazione dalla macchina virtuale da vCenter Server, caricandola in S3 e convertendola in un'istanza EC2, senza che tu debba eseguire altre operazioni. Puoi anche tenere traccia dell'avanzamento delle migrazioni delle macchine virtuali all'interno del portale. È questa l'opzione di AWS più semplice e intuitiva per i clienti che desiderano eseguire la migrazione di macchine virtuali da VMware ad AWS.

* Il tempo necessario per la migrazione di una macchina virtuale in Amazon EC2 dipende dalla velocità di connessione della rete e dalle dimensioni dell'immagine di macchina virtuale caricata.

AWS Management Portal per vCenter Server consente alle grandi aziende e ai provider di servizi di offrire un portale self-service per la distribuzione e la gestione di risorse AWS all'interno di vCenter Server. Nel portale gli amministratori possono definire le reti, le risorse e i template da usare in AWS. Gli utenti finali possono sfruttare le reti e i template creati dagli amministratori per distribuire risorse in AWS. Il portale permette agli amministratori di disporre di controlli granulari su immagini, tipi di istanza e configurazioni che gli utenti finali possono usare per la distribuzione delle risorse. L'accesso Single Sign-On (SSO) integrato significa che gli utenti finali possono semplicemente aprire il portale e fare clic su un template per distribuirlo. I controlli degli accessi in base al ruolo (RBAC, Role-Based Access Control) semplificano l'impostazione di controlli granulari sulle risorse che gli utenti finali possono creare, visualizzare, modificare o eliminare. Grazie al tagging automatico le risorse sono associate a tag, che permettono agli amministratori di identificare le risorse usate da ogni ambiente o applicazione. I clienti possono anche sfruttare i tag forniti dal portale per generare report di chargeback a livello di ambiente o di applicazione tramite report di fatturazione basati su tag della fatturazione AWS.

Puoi eseguire la migrazione di carichi di lavoro e applicazioni esistenti basati su macchine virtuali in Amazon EC2. Tramite il portale puoi mantenere il software e le impostazioni che hai configurato nelle macchine virtuali esistenti, sfruttando i vantaggi dell'esecuzione delle applicazioni e dei carichi di lavoro in Amazon EC2. Nel portale la migrazione di una macchina virtuale è semplicissima: è sufficiente fare clic sulla macchina virtuale in vCenter Server e quindi scegliere la voce di menu "Migrate to EC2" disponibile nel portale. Sarà sufficiente indicare al portale la regione AWS, i tipi di istanza e la sottorete da usare per avviare la migrazione. Una volta completata la migrazione della macchina virtuale, potrà essere gestita usando il portale. Nel portale hai accesso a strumenti di gestione del ciclo di vita, dati di riepilogo, monitoraggio e altre funzionalità per la gestione delle istanze importate, il tutto direttamente da vCenter Server. Se lo preferisci, puoi usare anche altri strumenti AWS, ad esempio la Console di gestione AWS e l'interfaccia a riga di comando di AWS, per gestire le istanze importate.

Ai clienti già esperti nella gestione di ambienti basati su VMware AWS Management Portal per vCenter Server offre un semplice metodo per iniziare a usare AWS. Il portale offre un set dedicato di funzionalità di gestione, che lo rendono la scelta ideale per i nuovi clienti AWS. Il processo di creazione della prima istanza Amazon EC2 tramite il portale è simile alla creazione di una macchina virtuale in vCenter Server. Analogamente, la creazione del primo cloud privato virtuale e della prima sottorete tramite il portale è un processo lineare che consiste nello specificare il blocco CIDR da usare e nell'impostare la rete come pubblica o privata. Se hai investito in formazione su VMware e su strumenti di virtualizzazione come vCenter Server, il portale ti permette di sfruttare la tua esperienza, ottenendo al contempo tutti i vantaggi dell'infrastruttura, delle API, degli strumenti e dell'ecosistema forniti da AWS. Man mano che acquisisci esperienza in AWS, puoi usare il portale in combinazione con altri servizi AWS, come la Console di gestione AWS e l'interfaccia a riga di comando di AWS, o addirittura passare a usare questi strumenti al posto del portale se quest'ultimo non soddisfa più le tue esigenze o se prevedi di usare VMware in futuro.

AWS Management Portal per vCenter Server ti permette di raggiungere regioni AWS in Stati Uniti, Europa, Asia Pacifico e Sud America, il tutto da vCenter Server. Se alcuni degli utenti finali si trovano in altre parti del mondo, il portale semplifica la creazione di istanze EC2 nelle loro vicinanze, indipendentemente dalla località in cui si trova l'infrastruttura basata su VMware.

AWS Management Portal per vCenter Server è uno strumento fornito da AWS, disponibile senza costi aggiuntivi a parte le normali tariffe del servizio. La capacità di storage di Amazon S3 ed EBS viene utilizzata durante la migrazione delle macchine virtuali e fatturata separatamente. Per l'uso del servizio, vengono inoltre applicati i costi di Amazon EC2 e di larghezza di banda, fatturati anch'essi separatamente.

Nota: ti consigliamo di esaminare la documentazione sulla configurazione prima di scaricare AWS Connector o di avviare il processo di configurazione.

Consigliamo di utilizzare AWS Server Migration Service (SMS) per eseguire la migrazione di macchine virtuali da un ambiente vCenter in AWS. SMS automatizza il processo di migrazione replicando incrementalmente le macchine virtuali in locale e convertendole in immagini macchina di Amazon (AMI). Durante la migrazione, è possibile continuare a utilizzare le macchine virtuali in locale. Per ulteriori informazioni su AWS SMS, consulta AWS Server Migration Service.

Se una delle seguenti condizioni è vera, è consigliabile utilizzare AWS SMS:

  • Si utilizza vCenter 6.5 Server.
  • Si vuole specificare le licenze BYOL durante la migrazione.
  • Si è interessati a migrare macchine virtuali su Amazon EC2.
  • Si vuole effettuare una migrazione incrementale.

Si dovrebbe utilizzare AWS Management Portal per vCenter Server solo se si desidera gestire le risorse di Amazon EC2 dall'interno di vSphere Client. AWS Management Portal per vCenter Server non supporta vCenter 6.5 o versioni successive.

Per iniziare con AWS SMS, consulta AWS Server Migration Service.

Download di AWS Connector per vCenter

File di checksum: md5sum, sha256sum

File di attribuzioni e licenza: LICENSE.TXT