Come posso ospitare un sito Web HTML come sottodominio nella mia istanza di WordPress in Lightsail?

Ultimo aggiornamento: 21-10-2021

Voglio creare un sito Web HTML aggiuntivo come sottodominio nella mia istanza di WordPress in Amazon Lightsail. In che modo posso farlo?

Breve descrizione

Nelle istanze di WordPress in Lightsail, l'applicazione WordPress è preinstallata. Per ospitare un sottodominio oltre al tuo attuale sito Web WordPress, crea un host virtuale aggiuntivo nel file di configurazione di Apache.

Risoluzione

Nota: i percorsi dei file nei passaggi di risoluzione seguenti potrebbero variare in base a quanto segue:

  • Lo stack Bitnami utilizza pacchetti del sistema Linux nativi (approccio A).
  • Lo stack Bitnami è un'installazione autonoma (approccio B).

Per identificare il tipo di installazione di Bitnami, esegui il seguente comando:

test ! -f "/opt/bitnami/common/bin/openssl" && echo "Approach A: Using system packages." || echo "Approach B: Self-contained installation."

Lo stack WordPress è nell'approccio A

1.    Apri un nuovo file vhost nella directory di configurazione di Apache eseguendo il comando riportato di seguito. Nel seguente comando di esempio, sostituisci sub.example.com con il nome del tuo sottodominio.

sudo nano /opt/bitnami/apache2/conf/vhosts/sub.example.com-vhost.conf

2.    Aggiungi le voci seguenti al file di configurazione. Nell'esempio seguente, sostituisci sub.example con il nome del sottodominio e /opt/bitnami/wordpress/sub con la directory in cui prevedi di ospitare il sottodominio.

<VirtualHost *:80>
    ServerName sub.example.com
    DocumentRoot "/opt/bitnami/wordpress/sub"
    <Directory "/opt/bitnami/wordpress/sub">
    Options +MultiViews +FollowSymLinks
    AllowOverride All
    Require all granted
    </Directory>
</VirtualHost>

3.    Per attivare il protocollo HTTPS nel sottodominio, acquista e installa un certificato SSL per il sottodominio. Quindi, aggiungi le voci seguenti alla fine del file vhost /opt/bitnami/apache2/conf/vhosts/sub.example.com-vhost.conf. Nell'esempio seguente, sostituisci ServerName, DocumentRoot, SSLCertificateFile e SSLCertificateKeyFile con i valori corretti per l'ambiente in uso.

<VirtualHost *:443>
    ServerName sub.example.com
    DocumentRoot "/opt/bitnami/wordpress/sub"
    SSLEngine on
    SSLCertificateFile "/opt/bitnami/apache2/conf/bitnami/certs/server.crt"
    SSLCertificateKeyFile "/opt/bitnami/apache2/conf/bitnami/certs/server.key"
    <Directory "/opt/bitnami/wordpress/sub">
    Options +MultiViews +FollowSymLinks
    AllowOverride All
    Require all granted
    </Directory>
</VirtualHost>

4.    Salva il file premendo CTRL+X sulla tastiera, quindi premi Y e infine INVIO.

5.    Esegui il seguente comando per riavviare il servizio Apache:

sudo /opt/bitnami/ctlscript.sh restart apache

Lo stack WordPress è nell'approccio B

1.    Apri un nuovo file vhost nella directory di configurazione di Apache eseguendo il comando riportato di seguito:

sudo nano /opt/bitnami/apache2/conf/bitnami/bitnami-apps-vhosts.conf

2.    Aggiungi le voci seguenti al file. Nell'esempio seguente, sostituisci sub.example con il nome del sottodominio e /opt/bitnami/apps/wordpress/htdocs/sub con la directory in cui prevedi di ospitare il sottodominio.

<VirtualHost *:80>
    ServerName sub.example.com
    DocumentRoot "/opt/bitnami/apps/wordpress/htdocs/sub"
    <Directory "/opt/bitnami/apps/wordpress/htdocs/sub">
    Options +MultiViews +FollowSymLinks
    AllowOverride All
    Require all granted
    </Directory>
</VirtualHost>

3.    Per abilitare il protocollo HTTPS nel sottodominio, acquista e installa un certificato SSL per il sottodominio. Quindi, alla fine del file vhost aggiungi le voci seguenti /opt/bitnami/apache2/conf/bitnami/bitnami-apps-vhosts.conf. Nell'esempio seguente, sostituisci ServerName, DocumentRoot, SSLCertificateFile e SSLCertificateKeyFile con i valori corretti per l'ambiente in uso.

<VirtualHost *:443>
    ServerName sub.example.com
    DocumentRoot "/opt/bitnami/apps/wordpress/htdocs/sub"
    SSLEngine on
    SSLCertificateFile "/opt/bitnami/apache2/conf/server.crt"
    SSLCertificateKeyFile "/opt/bitnami/apache2/conf/server.key"
    <Directory "/opt/bitnami/apps/wordpress/htdocs/sub">
    Options +MultiViews +FollowSymLinks
    AllowOverride All
    Require all granted
    </Directory>
</VirtualHost>

4.    Salva il file premendo CTRL+X sulla tastiera, quindi premi Y e infine INVIO.

5.    Esegui il seguente comando per riavviare il servizio Apache:

sudo /opt/bitnami/ctlscript.sh restart apache

Questo articolo è stato utile?


Hai bisogno di supporto tecnico o per la fatturazione?