Innovando più rapidamente grazie ad AWS, siamo in grado di creare un software migliore per i nostri clienti, in modo che possano fare ciò a cui tengono maggiormente: trasformare l'esperienza dell'apprendimento.

 

Nick Oddson Vicepresidente senior dell'ingegneria

Desire2Learn (D2L) è un'azienda di software che migliora le esperienze di apprendimento. Brightspace, la piattaforma dell'azienda basata su cloud, è progettata per essere facile da utilizzare, flessibile e intelligente. Con Brightspace, le organizzazioni possono personalizzare l'esperienza di ogni studente per ottenere risultati concreti. La piattaforma prevede le prestazioni dello studente in modo che le organizzazioni possano intervenire in tempo reale per reindirizzarlo. Brightspace è utilizzata da studenti dell'istruzione primaria e secondaria, studenti universitari e utenti del settore delle imprese, tra cui le società classificate nella Fortune 1000. D2L è presente negli Stati Uniti, in Canada, in Europa, in Australia, in Brasile e a Singapore.

germanok-D2L-thumbnail
Come il cloud riunisce le squadre

Una delle maggiori sfide che D2L deve affrontare è garantire la disponibilità elevata per l'applicazione Brightspace. "Siamo seguiti da milioni di studenti e quando l'applicazione è offline, è come se le porte della scuola fossero chiuso e gli studenti non potessero entrare", spiega Nick Oddson, vicepresidente senior dell'ingegneria dell'azienda. "Tutte le nostre applicazioni devono essere accessibili e funzionanti 24ore su 24, 7 giorni su 7". Inoltre, D2L deve supportare i periodi di punta di utilizzo dell'applicazione. "Durante l'anno scolastico, abbiamo milioni di utenti e centinaia di migliaia di query di database nel sistema. Dobbiamo supportare tutto questo, ricalibrandoci al tempo stesso quando il traffico diminuisce durante le vacanze scolastiche".

D2L deve anche affrontare sfide sulla privacy dei dati. "In quanto azienda globale, dobbiamo conformarci a diverse normative relative alla protezione dei dati degli studenti in tutti i paesi in cui siamo presenti", afferma Oddson. "Questo è difficile perché le normative cambiano e ci sono piccole differenze nelle diverse regioni".

Per restare innovativi, l'organizzazione ha bisogno dell'agilità per creare e distribuire nuove caratteristiche delle applicazioni e strumenti didattici per soddisfare la domanda dei clienti. "Il nostro obiettivo è di trasformare l'istruzione, coinvolgendo maggiormente gli studenti e aiutando gli insegnanti a trasferire le conoscenze in modo più efficiente", dichiara Oddson. "Per fare questo dobbiamo poter sperimentare e collaudare nuove caratteristiche prima di distribuirle".

Sebbene D2L originariamente ospitasse le sue applicazioni in un data center, l'azienda ha deciso di migrare nel cloud diversi anni fa. "Quando abbiamo riflettuto sulle nostre esigenze di disponibilità, sicurezza e agilità e il cloud ci è sembrato la scelta migliore", racconta Oddson. "Una volta presa la decisione, dovevamo decidere quale fosse la migliore tecnologia cloud". Per D2L, la risposta è stata: Amazon Web Services (AWS). "AWS è da più tempo nel settore del cloud e ha l'ambiente più maturo e favorevole agli sviluppatori", afferma.

D2L esegue la piattaforma Brightspace e decine di altre applicazioni di apprendimento su centinaia di istanze Amazon Elastic Compute Cloud (Amazon EC2). Per l'archiviazione dei dati delle applicazioni, l'azienda usa i bucket Amazon Simple Storage Service (Amazon S3).

D2L utilizza Amazon Elasticsearch Service per eseguire ricerche e query sui dati e si affida ad Amazon CloudFront come rete globale per la distribuzione di contenuti (CDN, Content Delivery Network) per tutte le sue applicazioni. Inoltre l'azienda utilizza Elastic Load Balancing per la distribuzione automatica del traffico delle applicazioni in entrata e Auto Scaling per la scalabilità automatica delle istanze. "Utilizzando servizi come Elastic Load Balancing e Auto Scaling, abbiamo un modo semplice per controllare automaticamente la disponibilità e calcolare la scalabilità", afferma Oddson.

Grazie ad AWS, D2L può fornire un'elevata disponibilità per le sue applicazioni didattiche in tutto il mondo. "L'istruzione non si ferma mai. Le nostre applicazioni devono essere disponibili per milioni di studenti e insegnanti quando ne hanno bisogno", dichiara Oddson. "AWS ci aiuta a garantire l'elevata disponibilità e la resilienza necessarie per rendere disponibili le nostre risorse di apprendimento in qualsiasi momento".

D2L ha anche la possibilità di ricalibrare Brightspace e le altre applicazioni in funzione del periodo dell'anno. "Con AWS, dobbiamo preoccuparci solo dei cicli di elaborazione che utilizziamo, invece di effettuare il provisioning per i carichi di lavoro dei periodi di punta e avere sistemi inattivi durante le vacanze scolastiche", afferma Oddson.

L'azienda è inoltre in grado di soddisfare i requisiti relativi alla sicurezza dei dati grazie al cloud. "Con AWS, abbiamo un sistema di livello mondiale per la protezione e la privacy dei dati", dichiara Oddson. "La nostra piattaforma ha prestazioni omogenee in tutto il mondo, senza differenze nei livelli di sicurezza, perché AWS ci fornisce strumenti, best practice e raccomandazioni che tengono conto di tutte le nostre esigenze di sicurezza. Utilizzando questi strumenti, possiamo implementare la sicurezza al livello di cui i nostri clienti hanno bisogno".

D2L ora ha l'agilità di innovare più velocemente. "La sperimentazione è molto importante nel software, in particolare nei software didattici", afferma Oddson. "Grazie ad AWS, possiamo creare ambienti di sviluppo e di test in pochi minuti, al posto delle settimane che occorrevano prima per configurare l'infrastruttura. E questo significa che possiamo sperimentare nuove cose più rapidamente e con minori risorse in termini di denaro e fatica". Per esempio, di recente, un team di sviluppo prodotti della D2L ha voluto lavorare per fornire agli studenti un'esperienza più solida, creando un nuovo strumento da poter usare per programmare e gestire i corsi. "Abbiamo creato questo strumento molto rapidamente e siamo stati in grado di distribuirlo e di ottenere feedback dagli utenti in poche settimane", afferma. "Per noi è molto facile innovare e sviluppare nuovi strumenti come questo nel cloud. E quando qualcosa funziona, possiamo ricalibrarlo molto facilmente e rapidamente in AWS. Ha veramente trasformato il nostro modo di lavorare".

Adesso che ha la capacità di sviluppare ed eseguire il test di nuove funzionalità applicative, D2L può concentrarsi sulla missione di fornire servizi migliori al settore dell'istruzione. Oddson aggiunge: "Innovando più rapidamente grazie ad AWS, possiamo creare un software migliore per i nostri clienti, affinché possano fare quello che conta di più per loro: trasformare l'esperienza dell'apprendimento".

Per ulteriori informazioni su come AWS può aiutarti a gestire il tuo ambiente di apprendimento, visita la pagina dei dettagli Cloud computing per l'istruzione.