L'Igreja Universal do Reino de Deus (Chiesa universale o UCKG) è stata fondata in Brasile nel 1977. L'organizzazione cristiana pentecostale si è diffusa rapidamente nei decenni seguenti ed è presente oggi in più di 170 paesi. La Chiesa universale utilizza televisione, Internet, giornali, trasmissioni radio e blog per promuovere il suo messaggio religioso. Secondo la chiesa, il suo sito Web, il Portal Arca Universal (Portale Arca Universale) e il blog del fondatore, monsignor Macedo, ricevono più di 30 milioni di visite al mese.

La Chiesa universale aveva affidato il suo data center a un provider di hosting brasiliano. Tuttavia, durante la diffusione di programmi televisivi e radiofonici speciali, la popolarità di questi eventi oltrepassava la capacità di server e causava problemi e interruzioni. "Avevamo 20 server e mancavamo di capacità," dice Rodrigo Prota, pastore e direttore IT della Chiesa universale. "La situazione era critica. L'acquisto di server aggiuntivi per adattarsi ai picchi di utilizzo sarebbe stato un investimento costoso". Le interruzioni e l'insufficiente capacità hanno convinto la chiesa a studiare delle alternative.

"Abbiamo pensato di migrare la soluzione in hosting verso servizi di co-location o di passare al cloud," dice Prota. "Abbiamo scelto Amazon Web Services (AWS) perché era la soluzione più rapida e avrebbe ridotto i costi". La Chiesa universale si è rivolta a Dedalus, membro e partner di consulenza dell'AWS Partner Network (APN), e ha effettuato la migrazione in soli quattro giorni.

La Chiesa universale gestisce il suo ambiente cloud nella regione Stati Uniti orientali (Virginia settentrionale) nel modo seguente:

  • Amazon Virtual Private Cloud (Amazon VPC) fornisce un ambiente privato sicuro per il sito Web del Portal Arca Universal. La Chiesa universale esegue il sito Web utilizzando database Red Hat Linux e MySQL con Amazon Simple Storage Service (Amazon S3), Elastic Load Balancing e Auto Scaling.
  • Tutti i blog e le campagne usano WordPress eseguito su Red Hat Linux con database MySQL, Amazon S3 ed Elastic Load Balancing.
  • La Chiesa universale utilizza inoltre Amazon VPC per lo streaming di IURD TV e distribuisce Amazon CloudFront per ottenere latenza bassa e velocità di dati elevata. IURD TV è eseguita su Microsoft Windows con database MySQL, Elastic Load Balancing e Amazon S3.

Osserva Prota: "WordPress usa moltissima capacità di server. Abbiamo constatato che AWS ha prestazioni elevate anche durante l'utilizzo intensivo di WordPress". In totale, la Chiesa universale effettua il provisioning di 30 istanze Amazon Elastic Compute Cloud (Amazon EC2) e archivia quasi 5 TB di dati in bucket Amazon S3. La figura 1 mostra l'ambiente dell'organizzazione in AWS.

Universal Church architecture diagram

Figura 1. Architettura della Chiesa universale in AWS

"Facciamo affidamento sui nostri siti Web per metterci in contatto con il nostro pubblico, quindi devono essere disponibili," dice Prota. "Utilizzando AWS, non abbiamo più bisogno di investire denaro per supportare il traffico elevato causato dai nostri eventi. Possiamo aumentare o ridurre la capacità e la quantità di server e pagare solo quello che utilizziamo, quando lo utilizziamo. Le nostre applicazioni funzionano bene insieme in AWS e questo ne garantisce la disponibilità elevata. Abbiamo calcolato che, eseguendo il nostro sistema in AWS, l'organizzazione risparmia all'incirca 1,25 milioni di dollari in hardware e forza lavoro".

"Il cloud AWS ci ha dato sicurezza, velocità e flessibilità," continua Prota. "Progettiamo di eseguire soluzioni ulteriori in AWS in futuro. Vogliamo essere al 100% nel cloud AWS".

Per ulteriori informazioni su come AWS può soddisfare le tue necessità in relazione ad applicazioni Web, visita la pagina dei dettagli sulle applicazioni Web, per dispositivi mobili e social: http://aws.amazon.com/web-mobile-social/.

Per maggiori informazioni su come Dedalus può aiutare la tua azienda a passare al Cloud AWS, consulta il listino di Dedalus nell'AWS Partner Directory.