Come posso risolvere gli errori "Convalida del modello non riuscita" in CloudFormation?

Ultimo aggiornamento: 06/04/2022

Quando creo una risorsa con AWS CloudFormation, ricevo un errore "Convalida del modello non riuscita" nei miei eventi della pila.

Breve descrizione

I valori Tipo, Valori consentiti, Minimo, Massimo e Sequenza sono i criteri di accettazione per la creazione di una proprietà della risorsa utilizzando un modello di CloudFormation. Se uno di questi valori di proprietà non è definito correttamente, viene visualizzato uno dei seguenti errori "Convalida del modello non riuscita":

  • Convalida del modello non riuscita (#PropertyName: vincolo di convalida non riuscito per la parola chiave [tipo])
  • Convalida del modello non riuscita (#PropertyName: Vincolo di convalida non riuscito per la parola chiave [sequenza]
  • Convalida del modello non riuscita (#PropertyName: tipo previsto: Numero, trovato: Stringa)

Nota: i messaggi di errore precedenti sono esempi. Nell'errore che ricevi, viene specificato PropertyName.

Risoluzione

  1. Nell'evento della pila CloudFormation, identifica la proprietà del tipo di risorsa che ha avuto esito negativo. Ad esempio, lo spazio dei nomi è una proprietà della risorsa AWS::CloudWatch::Alarm.
  2. Identifica il tipo di risorsa che sta riscontrando l'errore. Ad esempio, AWS::CloudWatch::Alarm.
  3. Cerca le proprietà della risorsa.
  4. Confronta i valori delle proprietà definiti nel modello con i valori delle proprietà corretti trovati nel passaggio 3.
    Nota: alcune proprietà non includono valori limite di caratteri minimi o massimi.
  5. Se i valori delle proprietà della risorsa non soddisfano i criteri di accettazione, modifica il modello con i valori richiesti.
  6. Aggiorna la pila CloudFormation con il nuovo modello.

Di seguito è riportato un esempio di criteri di accettazione per la proprietà Spazio dei nomi per il tipo di risorsa AWS::CloudWatch:alarm:

Richiesto: No

Tipo: Stringa

Minimo: 1

Massimo: 255

Sequenza: [^:].*

L'aggiornamento richiede: Nessuna interruzione

Nota: affinché i criteri dello spazio dei nomi vengano accettati, il Tipo deve essere Stringa, il limite di caratteri deve essere compreso tra 1 e 255 e la sequenza deve essere [^:].*.


Questo articolo è stato utile?


Hai bisogno di supporto tecnico o per la fatturazione?