Amazon CloudFront

Rete per la distribuzione rapida di contenuti (CDN) rapida, altamente sicura e programmabile

Amazon CloudFront è una rete per la distribuzione rapida di contenuti o CDN (Content Delivery Network) che permette la distribuzione di dati, video, applicazioni e API a livello globale agli utenti con latenza minima, velocità di trasferimento elevata, il tutto in un ambiente amichevole per gli sviluppatori. CloudFront si integra con i servizi AWS, in relazione sia ai luoghi fisici connessi direttamente all'infrastruttura globale di AWS, sia ad altri servizi AWS. CloudFront lavora continuamente con servizi inclusi AWS Shield per la mitigazione DDoS, Amazon S3, Elastic Load Balancing o Amazon EC2 quali origini delle applicazioni e Lambda@Edge per eseguire il codice personalizzato per gli utenti dei clienti e per personalizzare la loro esperienza utente.

Per iniziare a utilizzare la rete per la distribuzione di contenuti sono sufficienti pochi minuti, utilizzando gli stessi strumenti di AWS che già conosci, ovvero API, Console di gestione AWS, AWS CloudFormation, interfaccia a riga di comando e kit SDK. La CDN di Amazon offre un modello tariffario semplice e basato sul consumo, che non prevede pagamenti anticipati o contratti a lungo termine; l’abbonamento ad AWS Support include inoltre il supporto per la CDN.

Il piano gratuito di AWS include 50 GB di trasferimento dati in uscita e 2.000.000 di richieste HTTP e HTTPS con Amazon CloudFront.

Inizia a usare Amazon CloudFront gratis

AWS re:Invent video: "Introduzione ad Amazon CloudFront e Lambda@Edge."

Vantaggi

Rapido e globale

Sicurezza al massimo livello

La rete per la distribuzione di contenuti di Amazon CloudFront (CDN) è enormemente ricalibrata e distribuita a livello globale. La rete CloudFront ha 144 punti di presenza (PoPs) e sfrutta la rete fondamentale di Amazon ad alta resilienza per prestazioni e disponibilità superiori agli utenti finali.

Amazon CloudFront è una rete di distribuzione di contenuti molto sicura che offre protezione a livello sia di rete che di applicazione. Il traffico e le applicazioni beneficiano di una varietà di protezioni integrate come AWS Shield Standard, senza costi aggiuntivi. È possibile configurare caratteristiche come AWS Certificate Manager (ACM), per creare e gestire certificati SSL personalizzati, senza costi aggiuntivi.

Altamente programmabile

MASSIMA INTEGRAZIONE CON AWS

Le caratteristiche di Amazon CloudFront possono essere personalizzate in base a specifici requisiti dell’applicazione. Le funzioni Lambda@Edge, attivate dagli eventi di CloudFront, estendono il codice personalizzato in tutte le sedi di AWS nel mondo, consentendo di spostare anche le logiche applicative più complesse, più vicine all’utente finale, per migliorare la reattività. La CDN supporta anche integrazioni con altri strumenti e interfacce di automazione per gli ambienti attuali di DevOps e CI/CD, utilizzando strumenti nativi API o AWS.

Amazon CloudFront è integrato con servizi AWS quali Amazon S3, Amazon EC2, Elastic Load Balancing, Amazon Route 53, e AWS Elemental Media Services. Questi ultimi sono tutti accessibili tramite la stessa console e tutte le caratteristiche della CDN possono essere configurate programmaticamente utilizzando API o Console di gestione AWS. Inoltre, se vengono impiegate origini dati interne ad AWS, ad esempio Amazon S3, Amazon EC2 e Elastic Load Balancing, non sarà addebitato alcun costo per il trasferimento di dati tra i servizi e CloudFront.

Ulteriori informazioni sulle caratteristiche di Amazon CloudFront

Casi di studio

Esplora i casi di studio. »

Casi d'uso

Caching di asset statici

Streaming video in diretta e on demand

Sicurezza

Amazon CloudFront può velocizzare la distribuzione di contenuti statici (ad es. immagini, fogli di stile, JavaScript, ecc.) per utenti in tutto il mondo. La CDN offre di default caching multi-livello, con cache Edge regionali che migliorano la latenza e riducono il carico sui server di origine quando l'oggetto non è già memorizzato nella cache presso la Edge location. Il caching di contenuti statici fornisce le prestazioni e la scalabilità necessari per offrire esperienze di utilizzo del sito Web sempre veloci e affidabili.

Il sistema Amazon CloudFront CDN offre diverse opzioni per lo streaming di contenuti multimediali, sia file pre-registrati sia eventi in diretta, garantendo il throughput elevato e stabile necessario per offrire 4K in tutto il mondo. Se si sceglie lo streaming on demand, CloudFront può essere utilizzato per offrire frequenze di bit multiple adattive in formato Microsoft Smooth, HLS, HDS o MPEG-DASH per qualsiasi dispositivo. Per trasmettere dirette streaming, puoi utilizzare la CDN per memorizzare nella cache porzioni di file presso le edge location e concentrare le richieste del file manifest per ridurre il carico all'origine.

CloudFront si integra in modo ottimizzato con AWS Shield per mitigazione DDoS di livello 3 e 4 e AWS WAF per protezione a livello 7. Inoltre, CloudFront si interfaccia con le connessioni TLS utilizzando i metodi di crittografia più sicuri disponibili e autentica gli utenti con URL firmati. È possibile utilizzare la funzione avanzata di crittografia a livello di campo per proteggere la maggior parte dei dati sensibili aziendali; in tal modo le informazioni potranno essere consultate solamente da alcuni componenti e servizi dello stack applicativo. CloudFront, inoltre, si integra con AWS Identity and Access Management (IAM) per il controllo degli accessi, con AWS CloudTrail per la registrazione degli accessi alla configurazione e con Amazon Certificate Manager (ACM) per il rinnovo automatico dei certificati.

Distribuzione di contenuti personalizzabili con Lambda@Edge

Contenuti dinamici e accelerazione API

Distribuzione di software

Lambda@Edge consente di eseguire codice con facilità sulle tutte le sedi di AWS per offrire sempre agli utenti finali la latenza più bassa e per permettere loro di personalizzare i contenuti. Ad esempio, è possibile distribuire contenuti univoci in base agli attributi dei visitatori, generare risposte personalizzate o condurre test A/B con il proprio codice cliente eseguito sull’infrastruttura CloudFront. Ulteriori informazioni su Lambda@Edge.

Amazon CloudFront può essere utilizzato per proteggere e accelerare le chiamate API. Il servizio, infatti, supporta diversi metodi proxy (POST, PUT, OPTIONS, DELETE e PATCH) ed è già integrato con Amazon API Gateway per impostazione predefinita. Con la CDN, le connessioni TLS con i client terminano presso una edge location vicina; CloudFront utilizza quindi i percorsi della dorsale di rete AWS ottimizzati per raggiungere con la massima sicurezza i server API. Ulteriori informazioni sull'accelerazione API con CloudFront.

Amazon CloudFront si ridimensiona automaticamente man mano che i client distribuiti in tutto il mondo scaricano gli aggiornamenti software. Il software può essere reso disponibile presso le edge location in cui si trovano gli utenti utilizzando la rete per la distribuzione di contenuti. L'elevata velocità di trasferimento dati della CDN accelera la distribuzione dei file binari, migliorando l'esperienza utente e riducendo al contempo i costi.

Post di blog e articoli

Nozioni di base su AWS

1

Registrati per creare un account AWS

Il piano gratuito di AWS include 50 GB di trasferimento dati in uscita e 2.000.000 di richieste HTTP e HTTPS con Amazon CloudFront. Ottieni accesso istantaneo al piano gratuito di AWS.
2

Impara con i tutorial di 10 minuti

Distribuisci contenuti con maggiore rapidità grazie ad Amazon CloudFront. Esplora e impara con semplici tutorial.
3

Inizia a lavorare con AWS

Segui la Getting Started Guide per creare la tua prima distribuzione Amazon CloudFront in pochi clic.

Ulteriori informazioni sulle caratteristiche Amazon CloudFront

Visita la pagina delle caratteristiche
Tutto pronto per iniziare gratuitamente?
Registrati
Hai altre domande?
Contattaci