Elastic Load Balancing

Distribuisci il traffico di rete per migliorare la scalabilità delle tue applicazioni

Elastic Load Balancing instrada automaticamente il traffico in entrata delle applicazioni tra molteplici destinazioni, quali istanze Amazon EC2, container, indirizzi IP, funzioni Lambda e appliance virtuali. Può gestire i mutevoli carichi di traffico di un'applicazione in una o più zone di disponibilità. Elastic Load Balancing offre quattro tipi di sistemi di bilanciamento del carico, tutti dotati di disponibilità elevata, scalabilità automatica e sicurezza affidabile, elementi necessari per rendere le applicazioni tolleranti agli errori.

AWS re:Invent 2019: Get the most from Elastic Load Balancing for different workloads (53:59)

Application Load Balancer


I sistemi Application Load Balancer sono indicati per il bilanciamento di traffico HTTP e HTTPS, e offrono instradamento avanzato delle richieste per la distribuzione di architetture moderne, ad esempio in microservizi e container. Application Load Balancer indirizza il traffico alle destinazioni all'interno di Amazon VPC sulla base del contenuto della richiesta.

Ulteriori informazioni 

Network Load Balancer


I sistemi Network Load Balancer sono indicati per il bilanciamento di traffico del Protocollo di controllo trasmissione (Transmission Control Protocol, TCP), del Protocollo di datagramma dell'utente (User Datagram Protocol, UDP) e di Transport Layer Security (TLS), in situazioni che richiedono prestazioni estreme. Network Load Balancer indirizza il traffico alle destinazioni all'interno di Amazon VPC ed è in grado di gestire milioni di richieste al secondo con una latenza bassissima.

Ulteriori informazioni 

Gateway Load Balancer


Gateway Load Balancer facilita la distribuzione, il dimensionamento e l'esecuzione di appliance di rete virtuali di terza parte. Fornendo il bilanciamento del carico e funzionalità di Auto Scaling per parchi di appliance di terza parte, Gateway Load Balancer è trasparente sull'origine e sulla destinazione del traffico. Questa caratteristica lo rende adatto all'utilizzo con appliance di terza parte per casi d'uso di sicurezza, analisi di rete e altri ancora.

Ulteriori informazioni 

Classic Load Balancer


Classic Load Balancer assicura un bilanciamento del carico di base tra molteplici istanze Amazon EC2 e funziona sia a livello di richiesta sia a livello di connessione. Classic Load Balancer è destinato all'utilizzo con applicazioni sviluppate nell'ambito della rete EC2-Classic.

Ulteriori informazioni 

Vantaggi

Scalabilità ed elasticità elevate

Elastic Load Balancing fa parte della rete AWS e offre la consapevolezza nativa dei confini di errore, come le zone di disponibilità, per mantenere le applicazioni disponibili all'interno di una regione senza richiedere il Global Server Load Balancing (GSLB). Inoltre, dato che ELB è un servizio completamente gestito, potrai concentrarti sulla fornitura delle applicazioni anziché sull'installazione di parchi di sistemi di bilanciamento del carico. La capacità viene aggiunta e rimossa in modo automatico in funzione dell'utilizzo dei server applicativi sottostanti.

Sicurezza

Elastic Load Balancing lavora in sinergia con Amazon Virtual Private Cloud (VPC) per offrire funzioni di sicurezza affidabili, tra cui gestione integrata di certificati, autenticazione degli utenti e decrittografia SSL/TLS. Nell'insieme, queste funzionalità consentono di gestire in modo centralizzato le impostazioni del protocollo TLS e di liberare le applicazioni da carichi di lavoro che graverebbero sulle prestazioni della CPU. Inoltre, ALB supporta l'integrazione con AWS WAF, aggiungendo un livello di protezione tra i malintenzionati e l'applicazione. S2N e HTTP Guardian sono stati sviluppati come soluzioni open source per ridurre la possibilità di attacchi basati su HTTP.

Ampia gamma di funzionalità

Elastic Load Balancing offre l'ampia gamma di funzionalità necessarie alle aziende di ogni dimensione fornendo al contempo un'esperienza AWS nativa. Elastic Load Balancing comprende il supporto per le funzionalità necessarie nei carichi di lavoro basati sui container, tra cui HTTP/2, gRPC, offload TLS, instradamento avanzato basto su regole e integrazione con servizi di container come controller di ingresso. ALB fornisce ai clienti un endpoint HTTP nativo per l'invocazione delle funzioni Lambda, eliminando la dipendenza da altre soluzioni. Inoltre, Gateway Load Balancer crea un gateway per l'indirizzamento del traffico attraverso parchi di appliance di terza parte.

Monitoraggio e visibilità affidabili

Elastic Load Balancing consente di monitorare in tempo reale lo stato delle applicazioni e le loro prestazioni utilizzando parametri, registrazione di log e monitoraggio delle richieste di Amazon CloudWatch. In questo modo migliora la visibilità sul comportamento delle applicazioni, permettendo di individuarne problematiche e identificando i colli di bottiglia nello stack applicativo. ELB contribuisce a garantire la conformità con i contratti sul livello di servizio (SLA) dell'applicazione.

Integrazione e portata globali

Come servizio AWS nativo, ELB è strettamente integrato con altri servizi AWS come EC2, ECS/EKS, Global Accelerator e con strumenti operativi come AWS CloudFormation e la fatturazione AWS. Su tutta l'infrastruttura globale di Amazon e nei data center dei clienti, con supporto mirato in locale o tramite AWS Outposts, ELB è disponibile ovunque tu esegua i tuoi carichi di lavoro AWS.

Casi d'uso

Migrazione verso AWS

ELB supporta le capacità di bilanciamento del carico fondamentali per la migrazione verso AWS. ELB offre le funzionalità necessarie per bilanciare il carico delle applicazioni, sia tradizionali sia native per il cloud, con capacità di Auto Scaling che eliminano le supposizioni nel processo di pianificazione della capacità. ELB è facile da configurare e utilizzare, per semplificare la tua esperienza di migrazione. L'esperienza gestita che ELB offre ti permette di concentrarti sugli aspetti più critici di una migrazione di successo, ossia la migrazione delle applicazioni, anziché sulla configurazione dei sistemi di bilanciamento del carico. Inoltre, ELB si integra alla perfezione con i più diffusi strumenti di gestione che già utilizzi, come Terraform e Ansible.

Modernizzazione delle applicazioni con serverless e container

Le organizzazioni hanno la necessità di sviluppare applicazioni più velocemente che mai, con una combinazione di modelli architettonici modulari, modelli operativi serverless e processi di sviluppo agili. ELB si adatta a queste applicazioni moderne e al loro carico variabile senza alcun intervento da parte del cliente, ricalibrandosi all'occorrenza pur addebitando le tariffe soltanto in base al consumo. I clienti che creano applicazioni serverless utilizzando Lambda possono impiegare ALB per fornire un endpoint nativo basato su HTTP, senza la necessità di configurazioni complesse o di ricorrere a un gateway API. Inoltre, ELB offre il supporto per i container e l'orchestrazione di container tramite Kubernetes, fornendo il bilanciamento del carico tra clienti e applicazioni così come la comunicazione tra servizi diversi.

Creazione di un cloud ibrido

Elastic Load Balancing offre la possibilità di bilanciare il carico tra le risorse AWS e quelle in locale utilizzando un semplice sistema di bilanciamento del carico. A tale scopo, è possibile registrare tutte le risorse nello stesso gruppo di destinazione e associare il gruppo di destinazione a un sistema di bilanciamento del carico. In alternativa, è possibile usare il bilanciamento del carico ponderato basato su DNS su risorse AWS e in locale usando due sistemi di bilanciamento del carico, uno per le risorse AWS e l'altro per le risorse in locale.

Dimensionamento delle appliance virtuali di terza parte

Quando effettuano la migrazione al cloud, alcuni clienti hanno la necessità di mantenere le appliance esistenti, così come le competenze e i processi che hanno sviluppato intorno ad esse. Utilizzando Gateway Load Balancer, i clienti possono distribuire le appliance del loro fornitore di fiducia sfruttando, al contempo, la vasta scala e la flessibilità offerte dall'esecuzione nel cloud.

Clienti

Code.org

Code.org è un'organizzazione senza scopo di lucro con l'obiettivo di ampliare l'accesso all'informatica nelle scuole e ad aumentare la partecipazione delle donne e delle minoranze sottorappresentate. Il suo evento annuale Hour of Code mira a coinvolgere gli studenti e le studentesse nella codifica e nell'informatica.

"Per la maggior parte degli studenti, la Hour of Code™ è la prima opportunità per programmare un computer. Questa esperienza deve essere rapida e impeccabile affinché Code.org raggiunga la sua missione di raggiungere e coinvolgere classi sottoservite. Application Load Balancer è fondamentale per il successo dell'evento, grazie alla disponibilità, alla scalabilità e all'elasticità elevate, dato che il traffico aumenta del 400% nella mattina di inizio dell'evento".

Marina Taylor - VP of Product, Code.org

Adobe
Snapchat
DataDog
Zillow
Verizon
Lyft

Post di blog e articoli

Data
  • Data
1
Nessun risultato trovato.
Nuovo - Advanced Request Routing for AWS Application Load Balancers
di Jeff Barr 
 
27 marzo 2019

Novità di Elastic Load Balancing

aggiunti di recente
  • aggiunti di recente
1
Nessun risultato trovato.
Standard Product Icons (Features) Squid Ink
Ulteriori informazioni su Elastic Load Balancing

Visita la pagina delle caratteristiche.

Ulteriori informazioni 
Sign up for a free account
Registrati per creare un account gratuito

Ottieni accesso istantaneo al piano gratuito di AWS. 

Registrati 
Standard Product Icons (Start Building) Squid Ink
Inizia subito nella console

Inizia a usare Elastic Load Balancing nella console di AWS.

Accedi