CloudEndure Disaster Recovery

Scalabile, continuità aziendale economicamente conveniente per server fisici, virtuali e nel cloud

Disastri informatici quali guasti nei data center, corruzioni a livello server o cyber attacchi possono non solo destabilizzare la tua attività, ma anche causare la perdita di dati, avere un impatto sui ricavi e danneggiare la tua reputazione. CloudEndure Disaster Recovery riduce al minimo tempi di interruzione e perdita di dati garantendo in AWS un ripristino veloce e affidabile di server fisici, virtuali e basati sul cloud.

Puoi utilizzare CloudEndure Disaster Recovery per proteggere i tuoi database più importanti, tra cui Oracle, MySQL e SQL Server, o anche applicazioni d’impresa come SAP.

CloudEndure Disaster Recovery replica continuamente le tue macchine (compresi sistema operativo, configurazione dello stato di sistema, database, applicazioni e file) in un’area di staging a basso costo nel tuo account AWS di riferimento e nella tua regione designata. In caso di disastro, puoi comandare a CloudEndure Disaster Recovery di lanciare automaticamente migliaia di macchine completamente assegnate nell’arco di pochi minuti.

Grazie alla capacità di replicare le macchine in un’area di staging a basso costo e, allo stesso tempo, di lanciare macchine completamente assegnate nell’arco di pochi minuti, CloudEndure Disaster Recovery è in grado di ridurre sensibilmente i costi delle infrastrutture destinate al disaster recovery.

Demo CloudEndure Disaster Recovery

Vantaggi

Riduci i tempi di inattività ed evita la perdita di dati

A differenza delle soluzioni basate su snapshot, che aggiornano i dati sulle posizioni di destinazione a intervalli di tempo prestabiliti e poco frequenti, CloudEndure Disaster Recovery garantisce una replicazione asincrona e continua. Ciò consente la creazione di punti di ripristino (RPO) in pochi secondi. La conversione e l’orchestrazione automatizzata delle macchine garantisce tempi di ripristino (RTO) pari a pochi minuti. È possibile raggiungere obiettivi così rigorosi in termini di ripristino anche per i carichi di lavori più impegnativi in termini di scrittura.

Semplifica l’implementazione e aumenta l’affidabilità

La tecnologia automatizzata di failover e failback di CloudEndure Disaster Recovery riduce al minimo i processi la durata di rischiosi processi manuali durante il ripristino. In tal modo è possibile ridurre l’incidenza dell’errore umano e migliorare l’affidabilità. Inoltre, CloudEndure garantisce un’automatizzazione in grado di velocizzare e semplificare l’impostazione, il mantenimento, il monitoraggio e il collaudo dei processi di disaster recovery. Ciò comporta non solo una semplificazione a livello di implementazione, ma implica anche la possibilità di condurre frequentemente e in modo agevole test non invasivi, convalidare processi e obiettivi di ripristino e apportare le necessarie correzioni al fine di incrementare l’affidabilità.

Proteggi le applicazioni e i database aziendali con un unico strumento

CloudEndure Disaster Recovery ti consente di consolidare una continuità aziendale per i tuoi database più importanti, tra cui Oracle, MySQL e SQL Server, o anche per applicazioni d’impresa come SAP. In tal modo non è più necessario acquistare diversi strumenti di replicazione specifici per applicazioni, in quanto CloudEndure Disaster Recovery replica tutte le applicazioni e i database in esecuzione su sistemi operativi supportati.

Calcola il costo totale di proprietà

Le soluzioni tradizionali di disaster recovery necessitano di una serie costosa di risorse IT duplicate, tra cui hardware, calcolo, storage, networking e licenze software. CloudEndure Disaster Recovery replica i tuoi carichi di lavoro in un’area di staging a basso costo nella tua regione AWS designata, riducendo in tal modo i costi di calcolo del 95% ed eliminando la necessità di pagare per licenze per applicativi di terze parti e OS duplicati. I costi relativi ai carichi di lavoro interamente assegnati vengono sostenuti solo in caso di disastri o test reali.

Accelera la migrazione nel cloud

L’implementazione dei processi di disaster recovery in AWS può rappresentare un’efficace prima tappa nel viaggio di transizione verso il cloud. All’installazione di CloudEndure Disaster Recovery, le macchine sorgente vengono replicate in AWS, mantenute aggiornate con tutte le modifiche alle applicazioni e predisposte all’esecuzione nella regione AWS designata. Se decidi di effettuare la migrazione ed eseguire i carichi di lavoro continuativamente su AWS, puoi effettuare rapidamente la transizione delle operazioni utilizzando CloudEndure Migration. A prescindere dal fatto che tu voglia o meno impostare il disaster recovery su AWS, puoi utilizzare CloudEndure Migration per effettuare la migrazione su AWS. Se opti per la migrazione su AWS, puoi utilizzare CloudEndure Disaster Recovery per implementare con facilità i processi di disaster recovery in più regioni.

Casi d'uso

Disaster recovery da un ambiente locale al cloud

Le organizzazioni aventi carichi di lavoro in locale possono ridurre sensibilmente il costo totale di proprietà relativo ai processi di disaster recovery traslando il proprio data center secondario su AWS. I processi di disaster recovery basati sul cloud possono garantire maggiore affidabilità, disponibilità e sicurezza rispetto ai data center secondari disponibili localmente senza la necessità di hardware, capacità di calcolo, networking e software duplicati. CloudEndure Disaster Recovery consente ai clienti di traslare i propri siti secondari su AWS senza incorrere in tempi di inattività o in problemi a livello di prestazioni.

Ripristino d’emergenza tra regioni

Sia che tu abbia sviluppato le tue applicazioni o abbia effettua la migrazione delle stesse su AWS, puoi proteggere ulteriormente i tuoi carichi di lavoro grazie ai processi di disaster recovery tra più regioni. Si tratta di un’opzione efficace e conveniente per assicurare la continuità aziendale. CloudEndure Disaster Recovery garantisce una ridondanza geografica tra regioni AWS o zone di disponibilità offrendo al contempo una replicazione continua nel rispetto di requisiti rigorosi in termini di RPO e RTO.

Disaster recovery tra cloud

I clienti che eseguono carichi di lavoro su altri cloud possono incrementare la resilienza e soddisfare i requisiti di conformità usando AWS come sito di disaster recovery. CloudEndure Disaster Recovery offre una soluzione agevole per la replicazione e il ripristino di carichi di lavoro su AWS da altri provider di cloud. Essa converte automaticamente le macchine sorgente così che possano avviarsi ed essere eseguite su AWS in modo nativo.

Logo AWS

Come ridurre i costi di disaster recovery con AWS

Leggi l'ebook »

Logo CloudEndure

Funzionamento di CloudEndure Disaster Recovery

Leggi la descrizione tecnologica »

Illustrazione della strategia di disaster recovery nel cloud

Sfruttare il cloud per la tua strategia di ripristino d'emergenza

Leggi l'eBook »

Illustrazione del disaster recovery con server e fiamma

Segui le best practice: checklist del piano di ripristino d'emergenza IT

Leggi la checklist »

“Con CloudEndure e AWS, la possibilità di effettuare un ripristino entro pochi minuti e non nell’arco di svariate ore rappresenta una manna dal cielo. Se non fossimo stati in grado di effettuare il ripristino in modo così rapido, saremmo stati spacciati”. 
– Greg Ward, VP of Information Systems and Technology presso Malibu Boats

CloudEndure Disaster Recovery ha letteralmente risollevato le sorti di Mali Boats quando il data center primario di quest’ultima è stato interessato da un guasto del server. Piuttosto che interrompere le attività delle propria factory per ore o addirittura giorni, Malibu Boats è stata in grado di ripristinare le applicazioni di backend su AWS nell’arco di pochi minuti. Di conseguenza, una volta ripristinata la consueta continuità operativa, non ha riscontrato alcun ritardo di produzione né perdita finanziaria. Malibu Boats è inoltre rimasta stupida dall’efficienza delle applicazioni in AWS durante il failover, motivo per cui ha deciso di accelerare il processo di migrazione su AWS del proprio data center locale principale utilizzando CloudEndure Migration. Di conseguenza, Malibu Boats ha potuto migliorare sensibilmente la propria efficienza operativa nonché la resilienza IT. 

Ulteriori informazioni »


“Secondo le nostre stime, lo sviluppo dei nostri processi di disaster recovery nel cloud ha comportato un risparmio pari al 73% rispetto alle spese che avremmo dovuto sostenere per la stessa soluzione in locale”. 
– Matthieu Traverse, Lead IT Architect presso Transdev

Transdev ha usato CloudEndure Disaster Recovery per proteggere carichi di lavori business-critical e ridurre i costi di disaster recovery del 73%. Piuttosto che aggiornare la propria infrastruttura di disaster recovery, Transdev ha capito che il trasferimento del sito di ripristino su AWS le avrebbe garantito un risparmio in termini di risorse IT nonché un migliore allineamento con la strategia di migrazione su AWS. Il team ha iniziato a testare le soluzioni di disaster recovery su un’ampia gamma di complessi carichi di lavoro caratterizzati da operazioni di scrittura significative. Quasi sul punto di rinunciare a utilizzare soluzioni di disaster recovery basate sul cloud, una volta testato CloudEndure Disaster Recovery il team è riuscito a ottenere ciò che si aspettava. Transdev utilizza attualmente CloudEndure Disaster Recovery per proteggere un’ampia gamma di carichi di lavoro business-critical tra cui Microsoft Active Directory, SQL Server, carichi di lavoro SAP con MSCS raggruppati e applicazioni di nicchia.

Ulteriori informazioni »


Scopri le caratteristiche del prodotto
Scopri le caratteristiche del prodotto

CloudEndure Disaster Recovery offre un’ampia gamma di funzionalità in grado di ridurre al minimo tempi di inattività e perdite di dati.

Ulteriori informazioni 
Segui un corso di formazione online
Segui un corso di formazione online

CloudEndure Disaster Recovery CloudEndure Disaster Recovery. 

Accedi 
Inizia oggi stesso
Inizia oggi stesso

Prova CloudEndure Disaster Recovery

Nozioni di base