Caratteristiche di Amazon MQ

Servizio gestito

Con Amazon MQ, è possibile utilizzare la Console di gestione AWS, l'interfaccia a riga di comando o semplici chiamate API per avviare un broker di messaggi pronto per l'ambiente di produzione in pochi minuti. Amazon MQ gestisce le attività di amministrazione, ad esempio il provisioning di risorse hardware, l'impostazione del broker, gli aggiornamenti software e rilevamento e risoluzione di errori.

Disponibilità e durabilità dei messaggi elevate

Amazon MQ viene eseguito sulla stessa infrastruttura ad alta disponibilità impiegata per gli altri servizi Amazon Web Services. Il servizio archivia i messaggi sempre in maniera ridondante su più zone di disponibilità. I broker active/standby sono progettati per offrire disponibilità elevata. In caso di errori del broker o di interruzioni complete della zona di disponibilità, Amazon MQ eseguirà automaticamente il failover sull'istanza di standby per non interrompere l'invio e la ricezione di messaggi.

Sicurezza

Amazon MQ fornisce crittografia dei messaggi inattivi e in transito. Garantire una memorizzazione sicura dei messaggi in formato crittografato è semplice. Le connessioni al broker utilizzano il protocollo SSL; l'accesso può essere limitato a un endpoint privato all'interno di un cloud privato virtuale, consentendo di isolare il broker all'interno di una rete virtuale. Infine, è possibile configurare gruppi di sicurezza per tenere sotto controllo gli accessi di rete al broker.

Amazon MQ si integra con AWS Identity and Access Management (IAM) e offre la possibilità di controllare le operazioni permesse a utenti e gruppi IAM su broker Amazon MQ specifici. L'autenticazione ai broker ActiveMQ da applicazioni esterne viene fornita tramite nome utente e password.

Monitoraggio

Amazon MQ si integra con Amazon CloudWatch per monitorare i parametri di broker, code e argomenti. Ad esempio, è possibile monitorare la lunghezza delle code e generare allarmi quando i messaggi non vengono inoltrati.

Prezzi per consumo effettivo

Amazon MQ fornisce capacità flessibile e a basso costo senza tariffe minime. Le tariffe sono calcolate sul numero di ore di esecuzione dell'istanza del broker e sullo storage utilizzato al mese. Creare un nuovo broker per ottenere capacità aggiuntiva è un'operazione semplice e poco costosa. Per ulteriori informazioni, consulta Prezzi di Amazon MQ.

Tipi di istanza broker

Amazon MQ supporta al momento due tipi di istanza broker: mq.t2.micro e mq.m4.large, che forniscono diverse combinazioni di CPU, memoria e prestazioni di rete. Le istanze mq.t2.micro sono state progettate per sperimentare il prodotto, mentre le istanze mq.m4.large sono rivolte all'utilizzo in produzione. Amazon MQ, inoltre, supporta sia broker a istanza singola, ideali per valutazioni e testing sia broker active/standby per ottenere produttività elevata in produzione.

Inizia a usarlo gratis

Il piano gratuito AWS include 750 ore di utilizzo di un broker mq.t2.micro a istanza singola e fino a 1 GB di storage al mese per un anno.

Caratteristiche di Apache ActiveMQ

Broker di messaggi open source

ActiveMQ è un progetto open source della Apache Software Foundation, una fondazione che ha già ottenuto grandi successi ed è seguita da una folta community di contributor. ActiveMQ è un broker di messaggi di alto livello conforme agli standard di settore e molto utilizzato perché potente e flessibile. 

API e protocolli standard di settore

ActiveMQ supporta un'ampia gamma di client, tra cui Java Message Service (JMS) 1.1, .NET Message Service (NMS) e altre sintassi quali Node.js, Go, Python, Ruby e C++. ActiveMQ supporta inoltra protocolli a livello wire come AMQP, STOMP, OpenWire, WebSocket e MQTT. La compatibilità estesa con gli standard di settore rende più semplice la migrazione da broker di messaggi esistenti, consente l'interoperabilità tra diversi produttori ed evita di dipendere da uno solo di essi.

Caratteristiche di messaggistica

ActiveMQ offre tutte le caratteristiche JMS standard, tra cui messaggistica point-to-point (con code di messaggi), publish-subscribe (argomenti) e request/reply, modalità con o senza persistenza, transazioni JMS e transazioni distribuite (XA). Oltre a code e argomenti di base, ActiveMQ supporta anche modelli più complessi, ad esempio destinazioni multiple (i producer possono inviare lo stesso messaggio a più destinazioni, opzione utile per le analisi in tempo reale) e destinazioni virtuali (i publisher possono trasmettere messaggi attraverso un argomento a un pool di destinatari mediante iscrizioni a code).

Invio di messaggi affidabile e ordinato

ActiveMQ è stato progettato per garantire che i messaggi raggiungano i destinatari specificati secondo l'ordine prestabilito. Il servizio preserva infatti l'ordine dei messaggi inviato dal singolo producer a tutti i consumer in un argomento. ActiveMQ supporta i gruppi di messaggi, con cui è possibile far elaborare ai consumer in una coda i messaggi di un gruppo secondo l'ordine FIFO (First-In, First-Out). Inoltre offre diverse caratteristiche che aiutano nella gestione dei messaggi, ad esempio store e forward e conferma di ricezione dei messaggi inviati e il ripristino dei messaggi con errori. ActiveMQ supporta anche i nuovi tentativi di invio e le code DLQ quando un messaggio non può essere consegnato al destinatario.

Altre caratteristiche di ActiveMQ

Per una descrizione completa delle caratteristiche di ActiveMQ, consulta il sito Web di ActiveMQ.

Domande frequenti

  • Cos'è Amazon MQ?

    Amazon MQ è un servizio gestito di broker di messaggistica per Apache ActiveMQ che facilita la configurazione e la gestione di broker di messaggistica nel cloud. Amazon MQ gestisce l'amministrazione e il mantenimento di ActiveMQ, un diffuso broker di messaggi open source. Viene effettuato automaticamente il provisioning dell'infrastruttura sottostante per garantire l'elevata disponibilità e durabilità dei messaggi al fine di assicurare l'affidabilità delle applicazioni. Con Amazon MQ ottieni accesso diretto alla console ActiveMQ e alle API standard del settore e ai protocolli per la messaggistica, tra cui JMS, NMS, AMQP, STOMP, MQTT e WebSocket. Puoi passare facilmente da qualsiasi broker di messaggi che utilizza questi standard ad Amazon MQ, dal momento che non è necessario riscrivere alcun codice di messaggistica nelle tue applicazioni.

  • A chi è rivolto Amazon MQ?

    Amazon MQ è ideale per professionisti IT, sviluppatori e progettisti di architetture che devono gestire un broker di messaggi, in locale o nel cloud, e che desiderano passare a un servizio completamente gestito nel cloud senza dover ricompilare il codice delle loro applicazioni.

  • Quali attività gestisce Amazon ElastiCache in modo automatico?

    Amazon MQ gestisce il lavoro necessario per configurare un broker di messaggi, dal provisioning della capacità dell'infrastruttura (inclusa l'allocazione di istanze broker e storage) all'installazione del software apposito. Una volta configurato e avviato il broker, Amazon gestisce gli aggiornamenti, le patch di sicurezza e il rilevamento di errori con relativo ripristino. Amazon MQ memorizza i messaggi in modo ridondante su più zone di disponibilità per garantire una maggiore durabilità dei messaggi. Con i broker active/standby, in caso di errori Amazon MQ esegue automaticamente il failover su istanze in standby per non interrompere l'invio e la ricezione di messaggi.

  • In quali casi è più indicato utilizzare Amazon MQ o Amazon SQS e SNS?

    Amazon MQ, Amazon SQS e Amazon SNS sono servizi di messaggistica adatti per ogni tipo di impresa. Se è in uso un'applicazione esistente e occorre trasferire la messaggistica nel cloud in modo semplice e veloce, si consiglia di utilizzare Amazon MQ. Supporta i protocolli e le API standard di settore e consente pertanto di passare da un qualsiasi broker di messaggi basato su standard al servizio senza dover ricompilare il codice dell'applicazione. Se è previsto lo sviluppo di una nuova applicazione nel cloud, si consiglia di utilizzare Amazon SQS e Amazon SNS. Amazon SQS ed SNS sono servizi di gestione di code di messaggi e argomenti completamente gestiti, che ricalibrano le risorse praticamente all'infinito e forniscono API intuitive. Questi due servizi possono essere usati per suddividere e ridimensionare microservizi, sistemi distribuiti e applicazioni serverless migliorandone l'affidabilità.

  • In quali casi è più indicato utilizzare Amazon MQ o gestire ActiveMQ manualmente su Amazon EC2?

    La scelta dipende dal grado di controllo che si desidera avere sulla gestione del broker di messaggi e sulla relativa infrastruttura. Amazon MQ offre un servizio di broker di messaggistica che gestisce automaticamente ActiveMQ impostando il broker, ed effettuando monitoraggio, manutenzione e provisioning dell'infrastruttura per garantire durabilità e disponibilità elevate. Amazon MQ può risultare molto utile per alleggerire il carico operativo e i relativi costi. Se si desidera maggiore controllo per personalizzare caratteristiche e configurazione o per utilizzare plug-in di ActiveMQ, è possibile installare ActiveMQ direttamente in Amazon EC2.

  • In che modo è possibile eseguire una migrazione quando è in uso un broker di messaggi diverso da ActiveMQ?

    Amazon MQ offre compatibilità con le API di messaggistica più diffuse, tra cui Java Message Service (JMS) e .NET Message Service (NMS), e i protocolli più utilizzati, ad esempio AMQP, STOMP, MQTT e WebSocket. In questo modo è più semplice passare da un broker di messaggi basato su standard ad Amazon MQ senza dover ricompilare il codice delle applicazioni. Nella maggior parte dei casi è sufficiente aggiornare gli endpoint del broker di Amazon MQ per creare una connessione alle applicazioni esistenti e iniziare a inviare messaggi.

  • In che modo Amazon MQ si interfaccia con altri servizi AWS?

    Amazon MQ può essere utilizzato da qualsiasi applicazione in esecuzione su un servizio di elaborazione di AWS, ad esempio Amazon EC2, Amazon ECS o AWS Lambda. Amazon MQ si integra con Amazon CloudWatch, consentendo di monitorare parametri e generare allarmi; inoltre, è possibile avvalersi di Auto Scaling per ricalibrare le risorse delle applicazioni che sfruttano i messaggi del broker. Amazon MQ sfrutta infine AWS Identity and Access Management (IAM) per gestire autenticazione e autorizzazioni per l'API del servizio.

  • Quale livello di durabilità dei messaggi offre Amazon MQ?

    Quando il broker ActiveMQ è attivo in modalità persistente, ciascun messaggio viene memorizzato in modo ridondante in più zone di disponibilità. È possibile accedere allo store di messaggi da tutte le zone di disponibilità della regione in cui è collocato, quindi il broker di messaggi può eseguire il failover da una zona a un'altra di una stessa regione senza perdere messaggi.

  • Che cosa occorre per cominciare a utilizzare Amazon MQ?

    Amazon MQ facilita la configurazione e la gestione di broker di messaggistica nel cloud. Con Amazon MQ, è possibile utilizzare la Console di gestione AWS, l'interfaccia a riga di comando o chiamate API per avviare un broker di messaggi pronto per l'ambiente di produzione in pochi minuti. Nella maggior parte dei casi è sufficiente aggiornare gli endpoint del broker di Amazon MQ per creare una connessione alle applicazioni esistenti e iniziare a inviare messaggi.

  • Come viene fatturato l'utilizzo di Amazon MQ?

    I prezzi di Amazon MQ sono calcolati in base all'uso effettivo. I costi vengono calcolati sull'utilizzo di istanze broker e di storage; inoltre si applicano le tariffe standard per il trasferimento dei dati. Amazon MQ è molto semplice da utilizzare, grazie al piano gratuito della durata di un anno. Consulta la pagina Prezzi di Amazon MQ per ulteriori informazioni.

Ulteriori informazioni sui prezzi di Amazon MQ

Visita la pagina dei prezzi
Sei pronto per iniziare?
Registrati
Hai domande?
Contattaci