Tutti i clienti che impiegano la mobilità delle licenze tramite Software Assurance per avviare software in modalità BYOL (importando le proprie licenze) in istanze Amazon EC2 con tenancy predefinita Windows Server (ad esempio SQL Server) devono completare una procedura di verifica della licenza con Microsoft. Ogni istanza che supporta un'applicazione BYOL che sfrutta la mobilità delle licenze deve essere coperta da un contratto. Per ulteriori informazioni sulla mobilità delle licenze da applicare per i software da distribuire in AWS, consulta la nostra pagina di domande frequenti sulle licenze.

Se non hai completato il processo di mobilità delle licenze, visita la pagina License Mobility Through Software Assurance sul sito Microsoft per esaminare il processo di registrazione. Se hai già completato il processo di registrazione per la mobilità delle licenze e disponi di un contratto con Microsoft, fornisci le relative informazioni in basso per la verifica. Le informazioni fornite saranno inoltrate a Microsoft.

Se devi verificare più di un contratto sulla mobilità delle licenze con Microsoft, inoltra diverse richieste, una per ogni codice di contratto. Analogamente, se devi registrare più di un prodotto, inoltra diverse richieste, una per ciascun prodotto.

Se non sai come acquisire o non disponi dei necessari contratti sulla mobilità delle licenze da registrare, puoi utilizzare la mobilità delle licenze in AWS e importare le licenze software che già disponi secondo il modello BYOL in un'istanza EC2 dedicata, oppure secondo il modello Licenza inclusa in Amazon EC2.

L'uso dei software Microsoft è soggetto ai termini di Microsoft. Sei tenuto a ottemperare ai termini di licenza di Microsoft.

 Confermo di aver compreso che le informazioni inserite saranno inoltrate a Microsoft.