FreeRTOS

D: Che cos’è FreeRTOS?

FreeRTOS è un sistema operativo in tempo reale open source per microcontroller che rende semplice programmare, distribuire, proteggere, collegare e gestire dispositivi edge di piccole dimensioni e a basso consumo. Distribuito gratuitamente con licenza open source MIT, FreeRTOS include un kernel e una gamma di librerie di software in espansione utilizzabili in tutti i settori e le applicazioni. Per supportare un numero crescente di casi d’uso, AWS fornisce librerie che offrono funzionalità avanzate, incluse connettività, sicurezza e aggiornamenti over-the-air. Per esempio, FreeRTOS permette il collegamento sicuro dei tuoi dispositivi di piccole dimensioni e a basso consumo a servizi AWS Cloud come AWS IoT Core o dispositivi edge più potenti che eseguono AWS IoT Greengrass.

D: Qual è la relazione tra Amazon FreeRTOS e FreeRTOS?

Amazon FreeRTOS è un’estensione di FreeRTOS dal 2017, perciò abbiamo unificato i due nomi per ridurre la confusione dei clienti. Il progetto FreeRTOS ora include le librerie di connettività, librerie di sicurezza e integrazioni di riferimento IoT aggiuntive.

D: In quali regioni AWS è disponibile FreeRTOS?

Consulta la tabella delle regioni AWS per un elenco di tutte le regioni in cui FreeRTOS è disponibile. È possibile scaricare il codice di FreeRTOS da GitHub a prescindere dalla propria posizione geografica e dalla disponibilità nelle regioni AWS.

D: Quali sono i casi d'uso per FreeRTOS?

FreeRTOS può essere utilizzato in sistemi embedded per applicazioni sia industriali sia commerciali e consumer. Ad esempio contatori intelligenti, sensori di pompaggio, elettrodomestici, sistemi di sicurezza commerciali, bracciali per il fitness e reti di sensori sono casi d'uso ideali per FreeRTOS. I contatori intelligenti sono utilizzati nelle case per monitorare il consumo di energia elettrica in tempo reale. I bracciali per il fitness inviano dati sanitari tramite il dispositivo mobile dell'utente al cloud per consentire il monitoraggio o l'analisi in tempo reale. Grazie ad essi, i fornitori di servizi possono bilanciare l'energia prodotta in modo più efficiente fin dalle centrali di produzione. I sensori di pompaggio sono utilizzati sulle piattaforme petrolifere per monitorare la produzione di pozzi che possono essere persino in fondo al mare. FreeRTOS può essere distribuito su tali sensori e utilizzare AWS IoT Greengrass Core per elaborare i dati in locale in tempo reale, direttamente da pompe e valvole. AWS IoT Greengrass Core può quindi inviare batch di dati di sensore pre-elaborati nel cloud per l'analisi e il data warehousing. Per ulteriori informazioni su AWS IoT Greengrass, fai clic qui.

D: In che modo uno sviluppatore di microcontroller può ottenere l'accesso a FreeRTOS?

Gli sviluppatori possono scaricare il software di dispositivo per microcontroller tramite la console di FreeRTOS, da GitHub o da FreeRTOS.org.

D: Per chi è indicato FreeRTOS?

Le aziende di semiconduttori producono microcontroller e moduli come sensori di connettività, periferiche di sicurezza e controller Ethernet. Questo microcontroller e moduli sono utilizzati dagli OEM per dare vita a dispositivi IoT.

Gli OEM possono essere industrie, imprese commerciali e grandi marchi. Gli sviluppatori di microcontroller possono usare FreeRTOS per progettare e sviluppare con la massima semplicità un dispositivo connesso e applicazioni IoT.

Le aziende possono usare i dispositivi IoT connessi basati su FreeRTOS per ottenere maggiore efficienza aziendale e operativa.

D: Quali sono i componenti principali del software di FreeRTOS?

FreeRTOS include il kernel FreeRTOS, un kernel di sistema che opera in tempo reale per i microcontroller, e librerie che supportano connettività, sicurezza e aggiornamenti over-the-air. Lo stack di connettività include MQTT, HTTP, TCP/IP, Wi-Fi e Bluetooth Low Energy per connessioni cloud e in locale. Le librerie di sicurezza includono un'interfaccia socket Berkeley basata su standard per TLS e un'interfaccia PKCS#11 standard per la ripartizione del carico di crittografia.

  • Kernel FreeRTOS: un kernel di sistema operativo in tempo reale (RTOS) con licenza MIT per dispositivi microcontroller integrati.
  • MQTT: libreria client MQTT utilizzabile per creare applicazioni che pubblicano e sono iscritte agli argomenti MQTT, nonché per connettersi a un broker di messaggi basato su MQTT.
  • HTTP: libreria client HTTP utilizzabile per creare applicazioni che impiegano API REST per connettersi a un server HTTP.
  • Libreria di gestione Wi-Fi: un livello API comune che astrae le implementazioni Wi-Fi specifiche della porta e semplifica lo sviluppo delle applicazioni.
  • Libreria di gestione Bluetooth Low Energy: un livello API standardizzato che consente di utilizzare profili GAP (Generic Access Profile) e GATT (Generic Attributes) per creare applicazioni Bluetooth Low Energy.
  • Libreria Device Defender: consente ai dispositivi basati su FreeRTOS di funzionare in modo compatibile con AWS IoT Device Defender. Per ulteriori informazioni su Device Defender, fai clic qui.
  • Libreria Device Shadow: definisce le funzioni per creare, aggiornare ed eliminare il servizio Device Shadow per AWS IoT. Per ulteriori informazioni su Device Shadow, fai clic qui.
  • Agente OTA: consente di gestire la notifica, il download e la verifica degli aggiornamenti del firmware per i dispositivi FreeRTOS.
  • Greengrass in evidenza: una libreria che consente ai dispositivi FreeRTOS di rilevare e connettersi ad AWS IoT Greengrass Core.
  • TLS: l'interfaccia TLS (Transport Layer Security) è un wrapper facoltativo utilizzato per astrarre i dettagli dell'implementazione crittografica dello stack TLS sottostante.
  • PKCS #11: un livello API crittografico (standard OASIS) che astrae memoria chiave, proprietà get/set per oggetti crittografici e semantica di sessione.

D: Quali sono i requisiti minimi delle specifiche hardware?

Se sul microcontroller dell’applicazione si eseguono tutte le librerie, incluse quelle TLS, potrebbe essere necessario un microcontroller con una velocità di elaborazione superiore a 25 MHz e più di 64 KB di RAM. Se il carico di comunicazioni e stack di crittografia (eccetto per il protocollo MQTT) è ripartito sul processore di rete, il microcontroller potrà offrire anche solo 10 MHz di potenza di elaborazione e 16 KB di RAM. Tuttavia, questi valori sono approssimativi; i requisiti possono comunque variare in base ad architettura MCU e compilatore e relativo livello di ottimizzazione. FreeRTOS ha bisogno di 128KB di memoria di programma per immagine eseguibile archiviati nel microcontroller. Per la funzionalità di aggiornamento OTA, nella memoria del programma devono essere archiviate contemporaneamente due immagini eseguibili.

D: Quali architetture supporta FreeRTOS?

FreeRTOS fornisce integrazioni di riferimento IoT per un'ampia gamma di microcontroller di nostri partner nell'AWS Partner Device Catalog. FreeRTOS include il kernel FreeRTOS, che supporta più di 40 architetture, incluse le più recenti versioni di RISC-V e ARMv8-M.

D: Che cosa occorre per cominciare a utilizzare FreeRTOS?

Consulta la Getting Started Guide per istruzioni su come eseguire FreeRTOS su una scheda compatibile.

D: In che modo è possibile richiedere supporto tecnico?

È possibile richiedere assistenza tramite uno dei seguenti canali:

Forum della community di FreeRTOS

Supporto Premium

AWS Support

Problemi su GitHub

D: Che ne è stato del gruppo Amazon FreeRTOS sui Forum AWS?

Per offrire ai clienti un’esperienza migliore sui forum, abbiamo trasferito tutti i contenuti e gli utenti dal gruppo Amazon FreeRTOS dei Forum AWS alla categoria Amazon Web Services sui forum della community di FreeRTOS. Ulteriori informazioni sono disponibili qui.

D: È disponibile una guida per l'utente?

Sì. È possibile utilizzare la guida per l’utente di FreeRTOS per iniziare a connettere dispositivi FreeRTOS ad AWS.

D: È possibile utilizzare FreeRTOS per eseguire la connessione con altri servizi cloud?

Sì. FreeRTOS è un software open source che può essere modificato per soddisfare le esigenze specifiche di ogni applicazione.

D: È possibile apportare modifiche al codice sorgente di FreeRTOS per il mio progetto?

Sì. FreeRTOS è un software open source distribuito con licenza MIT e che pertanto può essere modificato per soddisfare le esigenze specifiche di ogni applicazione o progetto senza doverne richiedere il permesso ad AWS.

D: Quanto costa utilizzare FreeRTOS?

FreeRTOS è scaricabile gratuitamente e si può utilizzare con una licenza MIT open source.

D: In che modo è possibile saperne di più su FreeRTOS senza l’obbligo di acquistare dispositivi hardware?

È possibile saperne di più sul codice e sulla funzionalità FreeRTOS eseguiti su una macchina Windows scaricando le librerie e gli esempi apportati per l'esecuzione su Windows. Si tratta di un set di file denominato simulatore FreeRTOS per Windows (simulatore Windows). Per iniziare a usarlo, fai clic qui.

D: FreeRTOS include prodotti hardware?

No, FreeRTOS è un sistema operativo in tempo reale open source per microcontroller. È possibile eseguire FreeRTOS sul microcontroller scelto convertendo il codice FreeRTOS e convalidando il codice convertito tramite AWS IoT Device Tester. Per semplificare, abbiamo reso disponibili nell’AWS Partner Device Catalog le integrazioni di riferimento IoT e le conversioni compatibili per i microcontroller comuni.

D: In che modo è possibile comprendere il controllo delle versioni di FreeRTOS?

Il kernel FreeRTOS e ogni singola libreria utilizzano il controllo semantico delle versioni. Nell’ambito del controllo semantico delle versioni, il numero stesso della versione (X.Y.Z) indica se si tratta di una versione principale, secondaria o di una point release. Un incremento della prima cifra della versione indica una versione principale, un incremento della seconda cifra indica una versione secondaria e un incremento della terza cifra indica una point release.

Per i rilasci delle integrazioni di riferimento IoT di FreeRTOS consistenti in un gruppo di librerie FreeRTOS, viene utilizzato il controllo delle versioni basato sulla data. Inoltre, anche i download che contengono il kernel FreeRTOS e librerie aggiuntive utilizzano il controllo delle versioni basato sulla data. Il controllo delle versioni basato sulla data segue il formato AAAAMM.NN per le versioni standard dove A rappresenta l'anno, M rappresenta il mese e N indica l'ordine di rilascio entro il mese stabilito (se si considera 00 come la prima versione in un mese dato). La denotazione “Versione principale” indica l'aggiunta di nuove funzionalità e/o aggiornamenti significativi apportati a più librerie. Ad esempio, “Versione principale 201906.00” implica che si tratta della prima versione rilasciata a giugno 2019, la quale contiene nuove funzionalità e/o aggiornamenti significativi. Tramite il trasferimento del controllo semantico delle versioni delle singole librerie, è possibile effettuare una valutazione personale dell’ambito nonché dell'impatto che avrebbe una nuova versione sulla tua applicazione.

Kernel FreeRTOS

D: Cos'è il kernel FreeRTOS?

Il kernel FreeRTOS, sviluppato in 15 anni di collaborazione con i più importanti produttori di chip al mondo, è un kernel di sistema operativo con operazioni in tempo reale leader di mercato e lo standard de facto per microcontroller e microprocessori di piccole dimensioni.

D: AWS esegue la manutenzione del kernel FreeRTOS?

Sì. L’aggiornamento più recente alla versione 10 del kernel FreeRTOS include il supporto per le architetture RISC-V e Armv8-M (Cortex-M33 e Cortex-M23).

D: Qual è la differenza tra licenza open source MIT e la licenza open source GPL modificata (utilizzata in passato)?

Entrambe le licenze permettono l'utilizzo gratuito del software anche in prodotti commerciali, mentre nessuna delle due impone alcun obbligo in caso di distribuzione di copie binarie eseguibili. La licenza MIT è formulata in modo più semplice e permette un uso più permissivo del codice sorgente. Con questa licenza è possibile sviluppare e mettere in vendita prodotti commerciali utilizzando FreeRTOS (incluso il kernel), ma non è più obbligatorio che anche le modifiche siano open source, perciò tali modifiche saranno di proprietà dello sviluppatore. Gli unici requisiti della licenza MIT è che le informazioni sul copyright e la comunicazione di autorizzazione siano incluse in tutte le copie o le porzioni di dimensioni rilevamenti del software (file sorgente).

Community di FreeRTOS

D: È possibile apportare il proprio contributo a FreeRTOS?

Sì, puoi apportare il tuo contributo al codice di FreeRTOS tramite GitHub. Per ottenere linee guida, consulta il file Contributions.md su GitHub.

AWS IoT Device Tester per FreeRTOS

D: Cos'è AWS IoT Device Tester per FreeRTOS?

AWS IoT Device Tester per FreeRTOS è uno strumento di automazione di test Windows/Linux/Mac che consente alle aziende di semiconduttori di testare e qualificare FreeRTOS sulle loro schede a microcontroller. Con AWS IoT Device Tester, i produttori di semiconduttori possono verificare se le schede a microcontroller possono eseguire FreeRTOS ed essere autenticate da e interagire con i servizi AWS IoT.

D: Dove posso trovare AWS IoT Device Tester per FreeRTOS?

Puoi ottenere AWS IoT Device Tester per FreeRTOS qui.

D: AWS IoT Device Tester per FreeRTOS è richiesto per la qualifica e l'inserimento nell'AWS Partner Device Catalog?

Sì, puoi ottenere ulteriori informazioni sull'inserimento qui.

D: Cosa testa AWS IoT Device Tester per FreeRTOS?

AWS IoT Device Tester per FreeRTOS testa che la combinazione di un’integrazione di riferimento IoT di FreeRTOS con le interfacce del livello di portabilità della scheda a microcontroller e i driver dei dispositivi sottostanti siano compatibili e possano interagire con i servizi AWS IoT. AWS IoT Device Tester conferma che le interfacce del livello di portabilità (implementate dai produttori di semiconduttori) per le librerie FreeRTOS funzionino correttamente sui driver dei dispositivi. Inoltre, AWS IoT Device Tester esegue test end-to-end per confermare che la scheda a microcontroller possa autenticare e interagire con i servizi AWS IoT.

D: In che modo posso richiedere supporto tecnico per AWS IoT Device Tester per FreeRTOS?

È possibile richiedere assistenza tramite uno dei seguenti canali:

Supporto Premium

Supporto clienti

Problemi su GitHub

D: Come posso fare in modo che la mia piattaforma hardware basata su microcontroller venga elencata nell'AWS Partner Device Catalog?

L'AWS Device Qualification Program definisce il processo per inserire il microcontroller nell'AWS Partner Device Catalog. Questa è una panoramica generale del processo: innanzitutto devi superare i test dell'AWS IoT Device Tester per AWS FreeRTOS. Quindi, accedi all'AWS Partner Network Portal e carica il report AWS IoT Device Tester per FreeRTOS. Fornisci i riferimenti al codice sorgente per le interfacce FreeRTOS per renderlo disponibile agli OEM. Una volta che il codice e il report sono stati verificati da AWS e gli altri artefatti relativi al dispositivo (come l'immagine del dispositivo, la scheda informativa, etc) sono stati inviati, il dispositivo viene elencato nell'AWS Partner Device Catalog.

D: In quali regioni è disponibile AWS IoT Device Tester per FreeRTOS?

AWS IoT Device Tester per FreeRTOS è disponibile in tutte le regioni in cui è supportato FreeRTOS.  

D: Quanto costa AWS IoT Device Tester per FreeRTOS?

AWS IoT Device Tester per FreeRTOS è gratuito. Tuttavia, sarai responsabile di tutti i costi associati all'utilizzo di AWS come parte dei test di qualifica. In media, una singola esecuzione di AWS IoT Device Tester costerebbe meno di un centesimo di dollaro. Per i costi associati, fai riferimento ai prezzi AWS IoT Core.

FreeRTOS e AWS IoT Greengrass

D: Qual è la differenza tra AWS IoT Greengrass e FreeRTOS?

AWS IoT Greengrass è un software che esegue funzionalità di calcolo, messaggistica, caching dei dati, sincronizzazione e inferenza di ML a livello locale per i dispositivi connessi in modo sicuro. Con AWS IoT Greengrass, i dispositivi connessi possono eseguire funzioni AWS Lambda, mantenere sincronizzati i dati dei dispositivi e comunicare in maniera sicura con altri dispositivi, anche quando non connessi a Internet. Utilizzando AWS Lambda, AWS IoT Greengrass consente ai dispositivi IoT di rispondere rapidamente agli eventi locali, utilizzare funzioni Lambda in esecuzione su AWS IoT Greengrass Core per interagire con risorse locali, funzionare con connessioni intermittenti, rimanere aggiornati con aggiornamenti over-the-air e ridurre al minimo il costo di trasmissione dei dati IoT nel cloud.

FreeRTOS è un sistema operativo in tempo reale open source per microcontroller che opera sull'edge e non supporta generalmente chipset che potrebbero eseguire AWS IoT Greengrass. Questi dispositivi a microcontroller sono presenti in una varietà di endpoint IoT, come dispositivi di monitoraggio del fitness, pacemaker, contatori elettrici, trasmissioni automobilistiche e reti di sensori. I dispositivi FreeRTOS non possono eseguire AWS IoT Greengrass Core, ma possono attivare l'esecuzione di funzioni Lambda su un dispositivo AWS IoT Greengrass Core.

I requisiti hardware e i sistemi operativi sono diversi su entrambi i dispositivi.

  FreeRTOS AWS IoT Greengrass
Software Sistema operativo in tempo reale con librerie, viene eseguito su un microcontroller Runtime per i dispositivi Linux e SDK per dispositivi sensibili a AWS IoT Greengrass
Requisiti hardware >64KB RAM >128MB of RAM
Categoria Sistemi integrati, endpoint IoT Dispositivi edge, gateway locali
Casi d'uso Dispositivi basati su microcontroller Sistemi di automazione industriali, router wireless, smartphone

D: FreeRTOS richiede l'utilizzo di AWS IoT Greengrass?

FreeRTOS non richiede l'utilizzo di AWS IoT Greengrass. FreeRTOS funziona su endpoint IoT ed è spesso responsabile di "rilevamento" e "azione" in una topologia IoT. I dispositivi FreeRTOS si connettono direttamente al cloud o a dispositivi AWS IoT Greengrass Core in locale.

D: In che modo è possibile connettere i dispositivi FreeRTOS a dispositivi AWS IoT Greengrass Core?

Il codice sorgente di FreeRTOS include la libreria AWS IoT Greengrass Discovery, con cui è possibile individuare e connettere dispositivi AWS IoT Greengrass Core. Per ulteriori informazioni, fai riferimento alla Guida per l'utente di FreeRTOS.

FreeRTOS e Bluetooth Low Energy

D: Cos'è il supporto di Bluetooth Low Energy per FreeRTOS?

Il supporto Bluetooth Low Energy per FreeRTOS offre un livello API standard agli sviluppatori per scrivere applicazioni Bluetooth Low Energy portabili su schede compatibili FreeRTOS. Include SDK Android e iOS complementari che consentono a un dispositivo FreeRTOS di usufruire dei servizi AWS IoT usando un dispositivo Android o iOS come proxy. È possibile usare profili Generic Access Profile (GAP) e Generic Attributes (GATT) standard per scrivere applicazioni Bluetooth Low Energy e usare profili personalizzati per MQTT su Bluetooth Low Energy nonché il provisioning di Wi-Fi tramite Bluetooth Low Energy. Inoltre, è possibile utilizzare altri servizi e funzionalità AWS IoT tra cui AWS IoT Device Defender, Device Shadow e aggiornamenti OTA .

D: Qual è il vantaggio di utilizzare il supporto Bluetooth Low Energy di FreeRTOS?

Se sei uno sviluppatore integrato che deve creare un'applicazione Bluetooth Low Energy, connetti i dispositivi Bluetooth Low Energy ad AWS IoT tramite un proxy Android o iOS o utilizza funzioni AWS IoT quali AWS IoT Device Shadows e usufruirai dei vantaggi di Bluetooth Low Energy in FreeRTOS. L'API Bluetooth Low Energy standard per FreeRTOS consente di codificare applicazioni portabili su dispositivi compatibili FreeRTOS. Se decidi di usare un microcontroller diverso (ad esempio per aggiornare il prodotto), puoi usare il codice di applicazione Bluetooth Low Energy esistente come base per l'aggiunta di funzionalità più recenti. Puoi quindi concentrarti sul codice dell'applicazione senza preoccuparti della connettività e delle librerie di sicurezza sottostanti, che non sono caratteristiche che differenziano il tuo prodotto.

D: Quali schede sono supportate da Bluetooth Low Energy in FreeRTOS?

Visita la pagina Nozioni di base per ulteriori informazioni sugli hardware supportati.

D: Come trovo le librerie che mi servono?

Puoi scaricare il codice sorgente FreeRTOS dalla console FreeRTOS e il repository GitHub di FreeRTOS, nonché gli SDK complementari Android e iOS da GitHub. Il codice sorgente FreeRTOS dispone di esempi demo e gli SDK mobili offrono applicazioni simili per aiutarti a iniziare rapidamente.

D: Il supporto Bluetooth Low Energy in FreeRTOS funziona solo con AWS?

No. Le librerie FreeRTOS per Bluetooth Low Energy sono open source e coperte dalla licenza MIT, quindi gli sviluppatori possono eseguire modifiche in base alle esigenze specifiche.

D: Quali versioni di Bluetooth Low Energy sono supportate?

FreeRTOS offre ora supporto per le versioni 4.2 e successive di Bluetooth Low Energy. La versione 4.2 di Bluetooth Low Energy potenzia la sicurezza aggiungendo il supporto per Bluetooth Low Energy Secure Connections, una caratteristica di sicurezza avanzata introdotta nella versione 4.2 di Bluetooth Low Energy per autenticare un dispositivo peer e creare un canale crittografato.

D: Amazon fornisce lo stack Bluetooth Low Energy?

No. FreeRTOS fornisce una libreria API Bluetooth Low Energy standard che si interfaccia con uno stack Bluetooth Low Energy di terze parti (ad esempio MCU).

D: Quali servizi GATT supporta FreeRTOS per l'abilitazione Bluetooth Low Energy?

Il supporto Bluetooth Low Energy in FreeRTOS consente agli sviluppatori di aggiungere qualsiasi numero di servizi GATT standard e personalizzati, in base alle capacità dell'hardware di destinazione. FreeRTOS contiene due profili cliente: 1) MQTT su Bluetooth Low Energy, per abilitare i dispositivi Bluetooth Low Energy a usare i servizi AWS IoT e 2) provisioning di Wi-Fi su Bluetooth Low Energy, per effettuare il provisioning di credenziali Wi-Fi in un dispositivo IoT tramite Bluetooth Low Energy.

D: Il proxy Bluetooth Low Energy può intraprendere un'azione in locale?

Al momento, non esiste alcun meccanismo per intercettare i messaggi scambiati tra un dispositivo Bluetooth Low Energy e AWS IoT. Il proxy Bluetooth Low Energy funziona esclusivamente come dispositivo pass-through.

Tuttavia, è possibile utilizzare metodi e classi forniti all'interno delle librerie proxy come punto di partenza e modificarle per intercettare i messaggi e intraprendere azioni in locale.

D: Quali sono i vantaggi dell'utilizzo di MQTT su Bluetooth Low Energy?

MQTT su Bluetooth Low Energy consente ai dispositivi Bluetooth Low Energy di connettersi a AWS IoT tramite un dispositivo proxy, nonché di utilizzare altri servizi AWS e funzionalità tra cui AWS IoT Device Defender, AWS IoT Device Shadow e aggiornamenti OTA di FreeRTOS.

D: È possibile utilizzare più opzioni di connettività dallo stesso dispositivo?

Sì. È possibile utilizzare MQTT tramite Wi-Fi e MQTT su Bluetooth Low Energy in contemporanea purché il dispositivo disponga della memoria necessaria per farlo.

D: In che modo è possibile autenticare il mio dispositivo proxy con AWS IoT?

AWS IoT utilizza il servizio Amazon Cognito per autenticare i dispositivi mobili con i servizi cloud. Tuttavia, è inoltre possibile utilizzare i certificati X.509 supportati dagli SDK mobili FreeRTOS per autenticare il tuo dispositivo proxy con AWS IoT.

FreeRTOS e AWS IoT Device Management

D: In che modo è possibile aggiornare il firmware dei dispositivi?

È possibile utilizzare la caratteristica di aggiornamento over-the-air (OTA) di FreeRTOS. È sufficiente fornire un'immagine del firmware, selezionare i dispositivi da aggiornare, scegliere un metodo di firma del codice e creare un processo di aggiornamento OTA di FreeRTOS tramite la console di AWS IoT Device Management. Per ulteriori informazioni sulla caratteristica di aggiornamento OTA e sulla firma del codice, consulta il documento FreeRTOS User Guide.

D: Cos'è la firma del codice?

Questa funzione permette agli sviluppatori di confermare l'integrità e l'origine delle immagini firmware programmate per la distribuzione over-the-air su dispositivi FreeRTOS. La conferma dell'integrità delle immagini avviene tramite un hash crittografica che certifica che il codice non è stato violato o alterato dal momento in cui è stata impressa la firma. Il processo, inoltre, usa crittografia a chiave pubblica per firmare le immagini con prova di origine convalidata sul dispositivo. Utilizzando il processo di aggiornamento dei dispositivi OTA di FreeRTOS nella console di AWS IoT Device Management, gli sviluppatori potranno caricare una nuova immagine firmware, firmarla e distribuirla a un gruppo di dispositivi sul campo. Tali dispositivi convalideranno la firma al momento del download e installeranno solo codice ritenuto affidabile. I clienti possono usare IAM per fornire controlli di accesso granulari agli strumenti di firma, perciò solo gli sviluppatori designati potranno firmare gli aggiornamenti e pianificarne la distribuzione.

D: È necessario utilizzare l'opzione di firma del codice?

No, è anche possibile utilizzare altri servizi e caricare l'immagine in Amazon S3 già provvista di firma. È necessario però configurare l'agente OTA di FreeRTOS in modo che accetti il formato di firma scelto.

D: Su quali prodotti hardware è supportata la caratteristica di aggiornamento OTA?

Puoi trovare dispositivi hardware qualificati in grado di supportare la caratteristica OTA di FreeRTOS nell’AWS Partner Device Catalog.

Sicurezza di FreeRTOS

D: In che modo FreeRTOS protegge i dati in transito?

FreeRTOS gestisce una connessione sicura al cloud utilizzando Transport Layer Security (TLS 1.2). Il protocollo TLS garantisce la privacy e l'integrità dei dati tra due applicazioni di comunicazione. Il dispositivo FreeRTOS e il server cloud vengono reciprocamente autenticati con i certificati X.509 e la crittografia dei dati avviene mentre questi sono in transito.

D: In che modo FreeRTOS protegge i dati (inattivi) all'interno del dispositivo?

FreeRTOS utilizza un'interfaccia di applicazione standard, denominata PKCS #11, per la crittografia, le firme digitali e la gestione degli oggetti crittografici. Gli oggetti crittografici vengono tenuti in uno storage dedicato o nella memoria flash del microcontroller principale, qualora lo storage dedicato non sia disponibile. Se il dispositivo richiede la crittografia dei dati inattivi, è consigliabile utilizzare un hardware crittografico dedicato per proteggerne le chiavi. Utilizza l'API di PKCS #11 per accedere alle chiavi e crittografare e decrittografare i dati di applicazioni.

D: Come posso rimanere informato sulle ultime patch di sicurezza?

Gli aggiornamenti di sicurezza sono forniti tramite la console di FreeRTOS, nella pagina relativa e su GitHub.

D: Dove posso segnalare un problema di sicurezza?

Per segnalare un problema di sicurezza, consulta la sezioneSegnalazione di vulnerabilità per AWS.

D: Come posso aggiornare i miei dispositivi FreeRTOS con le ultime patch di sicurezza?

È consigliabile utilizzare la funzione di aggiornamento over-the-air (OTA) di FreeRTOS per inviare patch di sicurezza ai dispositivi del servizio. L'utente fornisce un'immagine firmware, seleziona i dispositivi da aggiornare, seleziona un metodo di firma di codici e crea l'aggiornamento dell'attività FreeRTOS OTA, il tutto dalla console AWS IoT Device Management. Questa funzionalità verificherà l'immagine firmata sul dispositivo per garantire che il codice del dispositivo non sia compromesso durante la distribuzione e gli aggiornamenti. Per ulteriori informazioni sulla caratteristica di aggiornamento OTA, consulta il documento FreeRTOS User Guide.

Ulteriori informazioni su FreeRTOS

Visita la pagina panoramica di FreeRTOS
Sei pronto per iniziare?
Registrati
Hai altre domande?
Contattaci