Panoramica

Amazon Cloud Directory facilita la creazione di directory altamente flessibili, scalabili ed economiche. Con Cloud Directory, è possibile creare directory per numerosi casi d'uso, tra cui organigrammi, cataloghi di corsi e registri di dispositivi. Mentre le soluzioni di directory classiche, come AD LDS (Active Directory Lightweight Directory Services) e altre directory basate su LDAP, sono limitate a una sola gerarchia, Cloud Directory offre la flessibilità di creare directory con gerarchie che abbracciano più dimensioni. Ad esempio, è possibile creare un organigramma al quale si può accedere tramite gerarchie separate per struttura di report, sede e centro di costo.

Amazon Cloud Directory offre uno schema espandibile, progettato per essere condiviso da più applicazioni. Si possono definire raccolte di attributi specifiche a un'applicazione, in modo che le applicazioni possano espandere gli schemi in modo sicuro senza rischio di influenzare le altre.

Amazon Cloud Directory ricalibra automaticamente fino a centinaia di milioni di oggetti. In quanto servizio completamente gestito, Cloud Directory rende obsolete le lunghe e costose attività amministrative come il dimensionamento dell'infrastruttura e la gestione dei server. È sufficiente definire lo schema, creare una directory e inserire dati mediante chiamate all'API.

Gestione avanzata di dati e relazioni

Amazon Cloud Directory è progettato per gestire diverse gerarchie di dati di directory. È possibile definire attributi per oggetti e relazioni, creare più schemi e stabilire regole personalizzate di ereditarietà per una directory.

Gestione flessibile dello schema

La gestione flessibile dello schema di Amazon Cloud Directory consente di espandere lo schema della directory secondo le esigenze. È possibile aggiungere attributi a oggetti e relazioni della directory. L'estensione dello schema può essere operata da più applicazioni. In questo modo potranno condividere una sola directory ed evitare la duplicazione dei dati.

Infrastruttura completamente gestita

In quanto servizio completamente gestito, Cloud Directory rende obsolete le lunghe e costose attività amministrative come il dimensionamento dell'infrastruttura e la gestione dei server. È sufficiente definire lo schema, creare una directory e inserire dati mediante chiamate all'API.

Ricerca su oggetti e relazioni

Amazon Cloud Directory offre funzionalità di ricerca integrate per individuare oggetti e relazioni di directory. In passato, per effettuare ricerche su set di dati altamente connessi di grandi dimensioni era necessario comporre query molto complesse e con elevati requisiti di elaborazione. Con le funzionalità di ricerca integrate di Amazon Cloud Directory, si possono ricercare gli oggetti padre su una dimensione senza creare più query annidate.

Crittografia dei dati integrata

Amazon Cloud Directory crittografa automaticamente i dati su disco e in transito con chiavi di crittografia a 256 bit gestite da AWS Key Management Service (KMS).

Policy di oggetti

Amazon Cloud Directory consente di definire e collegare policy specifiche all'applicazione con oggetti su diverse gerarchie. Ad esempio, è possibile creare una policy personalizzata per un organigramma che assegni limitazioni al budget su vari livelli della gerarchia del centro di costo e applichi le convenzioni di denominazione alla gerarchia di dispositivi. È inoltre possibile definire regole di ereditarietà per le policy senza concedere a Cloud Directory visibilità su modello di autorizzazione e sicurezza. Cloud Directory non interpreta le policy, bensì fornisce un framework che permette alle applicazioni di valutare l'assegnazione di policy.

Ulteriori informazioni sui prezzi di Amazon Cloud Directory

Visita la pagina dei prezzi
Ti senti pronto?
Nozioni di base su Amazon Cloud Directory
Hai altre domande?
Contattaci