distribuzione di riferimento

JFrog Artifactory su AWS

Gestore per il repository dell'artefatto universale

Questo Quick Start distribuisce Artifactory JFrog nell'Amazon Web Services (AWS) Cloud. JFrog Artifactory è un gestore di repository di artefatti universale aziendale, in grado di ospitare tutti i file binari su risorse AWS.

Quick Start è ideale per amministratori che vogliono la flessibilità, la scalabilità e la disponibilità di AWS attraverso prodotti quali cloud privati virtuali (VPC, Virtual Private Cloud), Amazon Elastic Compute Cloud (Amazon EC2), Amazon Simple Storage Service (Amazon S3), Elastic Load Balancing (ELB) e Amazon Relational Database Service (Amazon RDS) per distribuire Artifactory come gestore di repository.

Logo New Relic

Questo Quick Start è stato sviluppato da JFrog e Trace3 in collaborazione con AWS. JFrog e Trace3 sono partner APN.

  •  Attività che realizzerai
  •  Come effettuare la distribuzione
  •  Costi e licenze
  •  Attività che realizzerai
  • L'utilizzo di questo Quick Start consente la configurazione automatica di JFrog Artifactory su AWS. La distribuzione comprende:

    • Un'architettura altamente disponibile che si estende su diverse zone di disponibilità.*
    • Un VPC configurato con sottoreti pubbliche e private secondo le best practice AWS, per creare la tua rete virtuale su AWS.*
    • Nelle sottoreti pubbliche:
      • Gateway NAT (Network Address Translation) gestiti che consentono l'accesso Internet in uscita alle risorse nelle sottoreti private.*
      • Un bastion host Linux in un gruppo Auto Scaling per consentire l'accesso SSH (Secure Shell) in ingresso alle istanze EC2 nelle sottoreti pubbliche e private.*
    • Un sistema Classic Load Balancer collegato alle sottoreti pubbliche che si connette ai nodi primari e secondari di Artifactory attraverso la porta 80 o 443.
    • Nelle sottoreti private:
      • Un'istanza MySQL su Amazon RDS accessibile solo dalle sottoreti private sulla porta 3306.
      • Due gruppi Auto Scaling di Amazon EC2, uno per il nodo primario e l'altro per i nodi secondari.
    • Un bucket S3 privato e crittografato per lo storage di repository.

    *  Il modello che distribuisce il Quick Start sul VPC esistente non include i componenti contrassegnati con un asterisco e richiede la tua configurazione VPC esistente.

  •  Come effettuare la distribuzione
  • Per distribuire JFrog Artifactory su AWS in circa 30 minuti, segui le istruzioni nella guida alla distribuzione. Il processo di distribuzione prevede i seguenti passaggi:

    1. Se non disponi ancora di un account AWS, registrati suhttps://aws.amazon.com e accedi al tuo account.
    2. Iscriviti per la licenza di prova gratuita.
    3. Avvia Quick Start. Puoi scegliere tra le due opzioni seguenti:
    4. Configura Artifactory.
  •  Costi e licenze
  • Ti saranno addebitati i costi dei servizi AWS utilizzati per eseguire questa distribuzione di riferimento Quick Start. Non sono previsti costi aggiuntivi per l'utilizzo del Quick Start.

    Il modello AWS CloudFormation per questo Quick Start include alcuni parametri di configurazione personalizzabili. Alcune di queste impostazioni, ad esempio il tipo di istanza, incideranno sul costo della distribuzione. Per una stima dei costi, consulta la pagina dei prezzi di ciascuno dei servizi AWS che intendi utilizzare. I prezzi sono soggetti a modifiche.

    Suggerimento   Dopo la distribuzione di Quick Start ti consigliamo di abilitare il Report costi e utilizzo AWS al fine di monitorare i costi associati al Quick Start. Questo report invia i parametri di fatturazione in un bucket S3 all’interno del tuo account. Fornisce stime sui costi basate sull’utilizzo mensile e completa i dati al termine del mese. Per maggiori informazioni sul report, consulta la documentazione AWS.

    Questo Quick Start richiede una licenza Enterprise o Enterprise+ per Artifactory. Per utilizzare Quick Start nel tuo ambiente di produzione, puoi registrarti per una licenza di prova gratuita, che include tre licenze Artifactory Enterprise. Dovrai inserire le chiavi di licenza nei campi specificati quando lanci Quick Start.