Amazon CloudFront è una rete per la distribuzione di contenuti o CDN (Content Delivery Network) che rende più rapide le distribuzioni di siti Web, API, contenuti video e altri asset Web tramite memorizzazione nella cache della rete di distribuzione. Si integra con altri prodotti di Amazon Web Services per offrire a sviluppatori e aziende una soluzione semplice per migliorare la distribuzione di contenuti agli utenti finali senza alcun impegno contrattuale minimo di utilizzo.

 



Inizia a usare AWS gratis

Crea un account gratuito

Il piano gratuito di AWS include 50 GB di trasferimento dati in uscita e 2.000.000 di richieste HTTP e HTTPS con Amazon CloudFront.

Visualizza i dettagli del piano gratuito di AWS »

Il piano gratuito di AWS include 50 GB di trasferimento dati in uscita e 2.000.000 di richieste HTTP e HTTPS con Amazon CloudFront.

Visualizza i dettagli del piano gratuito di AWS »

Whitepaper su Amazon CloudFront

Sicurezza
Scopri come migliorare la sicurezza e le prestazioni della tua applicazione riducendo al contempo i costi di distribuzione dei contenuti. Scarica il whitepaper su Amazon CloudFront.

Prestazioni
Scarica questo whitepaper di Frost & Sullivan sponsorizzato da AWS per scoprire perché amazon.com ha scelto Amazon CloudFront per distribuire la maggior parte del proprio traffico globale CDN. Scarica il documento su Amazon CloudFront CDN.

Amazon CloudFront può essere impiegato per distribuire un intero sito Web, inclusi i contenuti dinamici, statici, in streaming e interattivi attraverso una rete globale di edge location. Le richieste vengono instradate automaticamente all'edge location più vicina, in modo da consentire la distribuzione dei contenuti con massimi livelli di prestazioni. Amazon CloudFront è ottimizzato per funzionare con altri servizi Amazon Web Services, come Amazon Simple Storage Service (Amazon S3), Amazon Elastic Compute Cloud (Amazon EC2), Amazon Elastic Load Balancing e Amazon Route 53. Amazon CloudFront funziona inoltre in modo ottimale con qualsiasi server di origine non AWS in cui sono archiviate le versioni originali e definitive dei tuoi file. Come altri prodotti Amazon Web Services, non vi sono contratti di lungo termine né requisiti di utilizzo minimo per usare Amazon CloudFront: l'utente paga solo i contenuti effettivamente distribuiti attraverso il servizio di distribuzione di contenuti.

Console di gestione
Amazon CloudFront funziona con la Console di gestione AWS. L'interfaccia utente grafica basata sul Web, estremamente intuitiva, permette di gestire Amazon CloudFront senza dover scrivere nessun codice.
Ulteriori informazioni »

Contenuti dinamici
Usa Amazon CloudFront per distribuire tutti i tuoi contenuti, incluse le porzioni dinamiche del tuo sito che cambiano per ogni utente finale.
Ulteriori informazioni »

Supporto di POST/PUT e altri metodi HTTP
Usa CloudFront per accelerare l'upload dei dati degli utenti finali.
Ulteriori informazioni »

SSL personalizzato
Usa il tuo nome di dominio ed il tuo certificato SSL per distribuire contenuti tramite HTTPS.
Ulteriori informazioni »

Cache edge regionali
Usa Amazon CloudFront per distribuire con migliori prestazioni il tuo contenuto ai visualizzatori, riducendo al minimo il carico operativo e il costo per scalare le risorse di origine.
Ulteriori informazioni »

Utilizzo di Amazon CloudFront con AWS Lambda
Lambda@Edge ti consente di eseguire codice sulle edge location AWS globali senza effettuare il provisioning o gestire i server, rispondendo agli utenti finali sulla latenza di rete più bassa.
Ulteriori informazioni »

Invalidamento
Elimina le copie di un file da tutte le edge location di Amazon CloudFront.
Ulteriori informazioni » 

Supporto di CNAME con metacaratteri
Mappa alla tua rete di distribuzione Amazon CloudFront un nome di dominio con metacarattere.
Ulteriori informazioni »

Supporto apex di zona
Gli utenti che visitano il tuo sito Web possono ora accedervi dall'apex di zona (o "dominio root"). Ad esempio, possono accedere al tuo sito digitando semplicemente esempio.com anziché www.esempio.com.
Ulteriori informazioni »

Risposte agli errori personalizzate
Configura il modo in cui CloudFront gestisce le risposte agli errori del tuo sito Web.
Ulteriori informazioni »

Amazon CloudFront supporta i contenuti dinamici
Usa Amazon CloudFront per distribuire tutti i tuoi contenuti, incluse le porzioni dinamiche del tuo sito che cambiano per ogni utente finale.
Ulteriori informazioni »

Bassi TTL
Configurazione di un periodo minimo di scadenza (noto anche come "time-to-live" o TTL) anche di 0 secondi.
Ulteriori informazioni »

Supporto dei cookie
Puoi indicare se vuoi che Amazon CloudFront inoltri i cookie al tuo server di origine personalizzato (non S3) e, in tal caso, quali cookie devono essere inoltrati.
Ulteriori informazioni »

Supporto di stringhe di query
Puoi indicare se vuoi che Amazon CloudFront inoltri le stringhe di query al tuo server di origine personalizzato (non S3).
Ulteriori informazioni »

Rilevamento dispositivi
Le edge location di Amazon CloudFront possono controllare il valore dell'intestazione User Agent per rilevare il tipo di dispositivo di tutte le richieste in arrivo.
Ulteriori informazioni »

Geo targeting
Amazon CloudFront può anche rilevare da quale paese gli utenti finali accedono ai tuoi contenuti.
Ulteriori informazioni »

Cross Origin Resource Sharing (CORS)
Amazon CloudFront può essere configurato per inoltrare il valore dell'intestazione di origine in modo che il tuo server di origine (Amazon S3 o un server personalizzato) possa supportare l'accesso a più origini CORS (Cross-Origin Resource Sharing).
Ulteriori informazioni »

Inoltro di intestazioni all'origine
Puoi usare Amazon CloudFront CDN per inoltrare al tuo server di origine tutte le intestazioni delle richieste HTTP standard o una parte specifica di esse.
Ulteriori informazioni »

Report sulle statistiche della cache
Visualizza più parametri dettagliati sulle tue distribuzioni, inclusi la percentuale di errori, cache hit rate e altro.
Ulteriori informazioni »

Report sugli oggetti popolari
Scopri quali dei tuoi contenuti sono più popolari tra i visitatori o identifica eventuali problemi (come elevate percentuali di errori) relativi ai tuoi oggetti più richiesti.
Ulteriori informazioni »

Monitoraggio e allarmi grazie ad Amazon CloudWatch

Amazon CloudWatch consente di monitorare e ricevere allarmi e notifiche sulle prestazioni operative delle tue distribuzioni Amazon CloudFront.

Ulteriori informazioni »

 

Grafici di utilizzo di Amazon CloudFront
Registrazione dei trend relativi al trasferimento di dati e alle richieste (sia HTTP che HTTPS) per ognuna delle proprie distribuzioni Web CloudFront.
Ulteriori informazioni »

Log di accesso
Grazie ai log di accesso puoi sapere come, quando, dove e a chi vengono distribuiti i tuoi contenuti Amazon CloudFront.
Ulteriori informazioni »

Report visualizzatori
Scopri ulteriori informazioni sugli utenti che accedono ai tuoi contenuti distribuiti da Amazon CloudFront, inclusi i dispositivi, i sistemi operativi e i browser utilizzati nonché la loro ubicazione.
Ulteriori informazioni »

Report di Top Referrer
Scopri da quali domini gli utenti accedono ai contenuti.
Ulteriori informazioni »

Log delle chiamate API su Cloud
Ora puoi tenere traccia delle modifiche di configurazione apportate alle tue distribuzioni Amazon CloudFront con AWS CloudTrail, il servizio AWS che consente di registrare le chiamate API per il tuo account e ricevere i log file. Ulteriori informazioni »

Molteplici funzioni di sicurezza all'origine
Imponi una connessione HTTPS esclusiva tra CloudFront e il server Web di origine, supporto per TLSv1.1 e TLSv1.2 tra CloudFront e il server Web di origine; aggiungi o modifica intestazioni di richiesta inoltrate da Amazon CloudFront all'origine.
Ulteriori informazioni »

Restrizione geografica
Puoi limitare la distribuzione dei contenuti agli utenti finali di determinati paesi di tua scelta.
Ulteriori informazioni »

Protezione delle applicazioni Web con AWS WAF
Nella distribuzione CloudFront, è possibile integrare AWS WAF, un firewall per applicazioni Web che aiuta a proteggere le applicazioni dai malware. Per ulteriori informazioni, consulta la AWS WAF Developer Guide. Ulteriori informazioni »

Inoltro da HTTP a HTTPS nella edge location
Usa Amazon CloudFront per richiedere agli utenti di interagire sempre con i tuoi contenuti tramite una connessione HTTPS
Ulteriori informazioni »

PCI DSS
Amazon CloudFront è ora incluso nella gamma di servizi conformi a Payment Card Industry Data Security Standard (PCI DSS) al livello più elevato (Livello 1).
Ulteriori informazioni »

Caratteristiche SSL avanzate
Amazon CloudFront supporta ora caratteristiche avanzate SSL: ticket di sessione, OCSP Stapling e Perfect Forward Secrecy.
Ulteriori informazioni »

Contenuti privati
Decidi chi può scaricare i tuoi file da Amazon CloudFront.
Ulteriori informazioni »

Supporti di Microsoft Smooth Streaming on demand
Usa CloudFront per distribuire video usando il formato Smooth Streaming senza dover configurare né usare alcun server di file multimediali.
Ulteriori informazioni »

Streaming in tempo reale per Amazon CloudFront con Adobe Media Server 5.0
Supporto di dispositivi basati sia su Flash che su Apple iOS Amazon CloudFront con Adobe Media Server 5.0
Ulteriori informazioni »

Streaming in tempo reale per Amazon CloudFront con Windows Media Services
Invio di file multimediali live attraverso HTTP sia a client Microsoft Silverlight che a dispositivi Apple iOS.
Ulteriori informazioni »

Streaming in tempo reale con Wowza
Streaming in tempo reale per Amazon CloudFront e Wowza Media Server.
Ulteriori informazioni »

Piano gratuito
Poiché hai accesso al piano di utilizzo gratuito di AWS, puoi iniziare ad usare Amazon CloudFront gratis. Dopo l'iscrizione, i nuovi clienti AWS riceveranno 50 GB di trasferimento dati in uscita e 2.000.000 di richieste HTTP e HTTPS al mese per un anno.
Ulteriori informazioni »

Prezzi on demand
I prezzi sono calcolati solo in base all'uso effettivo. Paghi solo per i contenuti distribuiti attraverso la rete, senza alcun requisito minimo contrattuale né costi anticipati.
Ulteriori informazioni »

Categorie di prezzo
Escludendo le edge location più care dalle proprie distribuzioni Amazon CloudFront, è possibile acquisire maggior controllo sui prezzi pagati per distribuire i contenuti Amazon CloudFront.
Ulteriori informazioni »

Prezzi capacità riservate
La capacità riservata dà la possibilità di stabilire un livello minimo di utilizzo mensile per 12 o più mesi, ricevendo così un notevole sconto.
Ulteriori informazioni »

Utilizzando una rete globale di edge location, Amazon CloudFront memorizza nella cache copie dei contenuti statici in prossimità dei visualizzatori, in modo da assicurare a questi ultimi un abbassamento della latenza durante il download degli oggetti e garantire al cliente le velocità di trasferimento elevate e costanti necessarie per distribuire su larga scala i più comuni oggetti di grandi dimensioni agli utenti finali. Le richieste di contenuti dinamici vengono rinviate ai server di origine in esecuzione sui servizi Amazon Web Services (ad esempio Amazon EC2, Elastic Load Balancing) su percorsi di rete ottimizzati per garantire la massima affidabilità. Questi percorsi di rete sono costantemente monitorati da Amazon e le connessioni dalle edge location CloudFront all'origine sono riutilizzate per distribuire i tuoi contenuti dinamici dalla nostra rete di distribuzione di contenuti (CDN) con le migliori prestazioni possibili.

Con una sola chiamata API, puoi iniziare a distribuire contenuti dal tuo bucket Amazon S3, dall'istanza Amazon EC2 o da un altro server di origine tramite la rete Amazon CloudFront. Oppure, puoi anche interagire con Amazon CloudFront attraverso la semplice interfaccia utente della Console di gestione AWS. Non occorre che crei domini separati per i tuoi contenuti statici e dinamici. Con CloudFront, è possibile usare semplicemente lo stesso nome di dominio per puntare a tutti i contenuti del proprio sito Web. Qualsiasi modifica apportata alla configurazione diventa effettiva in tutta la rete globale in pochi minuti. Inoltre, poiché non è necessario negoziare il contratto con l'ufficio commerciale, puoi iniziare subito a utilizzare Amazon CloudFront e a distribuire il tuo intero sito Web.

Amazon CloudFront è concepito per essere utilizzato insieme ad altri servizi Amazon Web Services, tra cui Amazon S3, dove puoi archiviare le versioni definitive dei tuoi file statici, e Amazon EC2, tramite cui puoi eseguire il tuo server di applicazioni per i contenuti generati dinamicamente. Se si sta usando Amazon S3 o Amazon EC2 come server di origine, i dati trasferiti dal server di origine alle edge location (i "doppioni di origine" di Amazon CloudFront) saranno fatturati ad un prezzo inferiore rispetto al trasferimento dati in uscita via Internet di Amazon S3 e di Amazon EC2. Amazon CloudFront si integra anche con Elastic Load Balancing. Ad esempio, puoi implementare la tua applicazione Web sui server Amazon EC2 con Elastic Load Balancing e utilizzare Amazon CloudFront per distribuire l'intero sito Web. Ulteriori informazioni sui prezzi di tutti i servizi AWS

Amazon CloudFront trasferisce ai clienti i vantaggi della scalabilità dei servizi Amazon. Paghi solo per i contenuti distribuiti attraverso la rete, senza alcun requisito minimo contrattuale né costi anticipati. Ciò è valido per qualsiasi tipo di contenuto si stia distribuendo: statico, dinamico, file multimediali in streaming o un'applicazione Web con qualsiasi combinazione di queste opzioni.

Grazie ad Amazon CloudFront, non devi più mantenere costose capacità di Web server per soddisfare la domanda proveniente dai potenziali picchi di traffico per i tuoi contenuti. Il servizio risponde automaticamente man mano che la domanda aumenta o diminuisce senza alcun intervento. Amazon CloudFront impiega anche più livelli di caching a ogni edge location e consolida le richieste simultanee per lo stesso oggetto prima di contattare il server di origine. Grazie a queste ottimizzazioni, la necessità di espandere l'infrastruttura di origine man mano che il tuo sito Web diventa più popolare è ridotta.

Amazon CloudFront è sviluppato sulla base dell'infrastruttura altamente affidabile di Amazon. La natura distribuita delle edge location usate da Amazon CloudFront inoltra gli utenti finali automaticamente alla location disponibile più vicina, come più opportuno a seconda delle condizioni di rete. Le richieste di origine dalle edge location ai server di origine AWS (ad es. Amazon EC2, Amazon S3, ecc.) sono trasferite su percorsi di rete le cui disponibilità e prestazioni sono costantemente monitorate e ottimizzate da Amazon.

Amazon CloudFront si avvale di una rete globale di edge location negli Stati Uniti, in Europa, Asia, Sud America e Australia; quindi, ovunque si trovino i tuoi utenti finali, ce ne sarà una vicino a loro.

Amazon CloudFront è utile in svariati casi, tra cui:

Un sito Web tipico in genere contiene un insieme di contenuti statici e dinamici. I contenuti statici includono immagini o fogli di stile; i contenuti dinamici o generati da applicazioni includono elementi del sito personalizzati per ogni visualizzatore. Un sito Web può anche contenere moduli che l'utente invia per il in, eseguire ricerche o pubblicare un commento.

È possibile usare una sola distribuzione CloudFront come rete di distribuzione di contenuti per distribuire l'intero sito Web, inclusi i contenuti statici, dinamici o interattivi agli utenti finali, così come i contenuti caricati sull'origine dall'utente finale. Ciò significa che è possibile continuare ad usare un solo nome di dominio (ad es., www.miosito.com) per tutto il sito Web senza dover separare i contenuti statici da quelli dinamici. Nel frattempo, è possibile continuare ad usare server di origine separati per diversi tipi di contenuto del sito Web. Amazon CloudFront offre strumenti di controllo granulari per configurare più server di origine e proprietà di caching per URL diversi del sito Web. Queste ottimizzazioni di prestazioni e di funzionalità contribuiscono a rendere più rapido il download del sito, riducendo quindi il tasso di abbandono da parte degli utenti.

Amazon CloudFront aiuta a migliorare le prestazioni di tutto il tuo sito Web nei seguenti modi:

  • Amazon CloudFront può eseguire il caching di contenuti statici su ogni edge location. Ciò significa che i contenuti statici più utilizzati (come il logo del sito, le immagini di navigazione, i fogli di stile CSS, il codice JavaScript, ecc.) saranno disponibili in un'edge location vicina e potranno quindi essere scaricati dai browser con bassa latenza, offrendo prestazioni migliori ai visualizzatori. Il caching di contenuti statici popolari con Amazon CloudFront ti aiuta anche a scaricare le richieste per quei file dal server di origine: CloudFront fornisce la copia cache non appena disponibile e invia una richiesta al tuo server di origine solo se la edge location che riceve la richiesta del browser non ha una copia del file.
  • Amazon CloudFront invia come un server proxy le richieste di contenuti dinamici o interattivi (quali moduli Web, commenti, caselle di login, ecc.) alla tua origine in esecuzione in una regione AWS o qualsiasi altra origine. Ogni utente finale viene instradato sulla edge location ad esso più vicina in termini di latenza Internet. Quindi, le loro richieste sono rinviate al tuo server di origine in esecuzione su AWS su connessioni le cui prestazioni sono monitorate e ottimizzate da Amazon. Amazon CloudFront riutilizza inoltre le connessioni esistenti tra i server CloudFront di confine e di origine, riducendo la latenza di configurazione della connessione per ogni richiesta all'origine. Sono state apportate ulteriori ottimizzazioni di connessione anche per evitare imbottigliamenti su Internet e per sfruttare appieno la larghezza di banda disponibile tra edge location e visualizzatore. Questo significa che Amazon CloudFront può accelerare la distribuzione del contenuto dinamico e offrire agli utenti un'esperienza di navigazione dell'applicazione Web coerente, affidabile e personalizzata.
  • Amazon CloudFront consente di caricare contenuti sul tuo server di origine. Tutte le richieste di caricamento di contenuti sono rinviate alla tua origine dalle edge location Amazon CloudFront, che fungono da proxy. Anche per le richieste di caricamento, Amazon CloudFront presenta le stesse vantaggiose prestazioni garantite per le richieste di download di contenuti dinamici.
  • È possibile utilizzare le edge location di Amazon CloudFront per caricare file grandi (fino a 20 GB per file) sulla propria origine usando il metodo PUT HTTP. Puoi usare Amazon CloudFront anche per inviare la tua API avvalendoti di metodi HTTP come GET, HEAD, POST, PUT, DELETE, PATCH e OPTIONS.

Amazon CloudFront è ideale per gli sviluppatori di software che desiderano distribuire applicazioni, aggiornamenti o altro software scaricabile agli utenti finali. Le elevate velocità di trasferimento di Amazon CloudFront rendono più rapido il download delle applicazioni, migliorando l'esperienza del cliente e riducendo i tuoi costi. Con livelli di utilizzo più elevati, Amazon CloudFront offre anche prezzi più ridotti rispetto ad Amazon S3.

Se la tua applicazione include file multimediali complessi audio o video con accessi frequenti, potrai trarre vantaggio dai prezzi ridotti e dalle velocità migliorate di trasferimento dei dati di Amazon CloudFront. Amazon CloudFront offre varie opzioni per inviare file multimediali, sia pre-registrati che live.

  • Streaming di file multimediali pre-registrati: è possibile distribuire file multimediali on demand usando lo streaming con il Real Time Messaging Protocol (RTMP) di Adobe attraverso Amazon CloudFront. Puoi archiviare la copia originale dei tuoi file multimediali in Amazon S3 e utilizzare Amazon CloudFront per distribuirli con una bassa latenza. Amazon CloudFront si integra con Amazon S3, consentendo così all'utente di configurare lo streaming dei propri file multimediali attraverso una semplice chiamata API o con pochi clic dalla console di gestione AWS. È possibile anche approfittare della distribuzione ad alte prestazioni dei propri file multimediali usando Amazon CloudFront, distribuendo così i contenuti in qualità Full HD ai visualizzatori.
  • Download progressivo di file multimediali on demand: puoi archiviare le versioni originali dei tuoi contenuti multimediali in Amazon S3 e configurare una distribuzione di download Amazon CloudFront per consentire il download progressivo dei tuoi file video e audio. Poiché il caching dei file multimediali popolari ha luogo nelle edge location, puoi dimensionare le capacità come necessario e fornire ai tuoi visualizzatori le prestazioni migliori possibili.
  • Invio di eventi live: se devi inviare un evento live audio o video ad un pubblico globale, Amazon CloudFront può migliorare le prestazioni e scaricare le richieste sulla tua infrastruttura di origine eseguendo il caching dei file multimediali live per un breve periodo di tempo, riducendo le richieste simultanee per gli stessi frammenti di file multimediali in un numero più ridotto di richieste inviate alla stessa origine. Inoltre, le soluzioni HTTP in tempo reale di Amazon CloudFront ti offrono la possibilità di inviare l'evento live agli utenti utilizzando diverse piattaforme per dispositivi, tra cui dispositivi basati su Flash e Apple iOS.