I volumi di Amazon EBS sono creati in una zona di disponibilità particolare e le loro dimensioni possono variare da 16 GB a 1 TB. Quando il volume è stato creato, può essere collegato a qualunque istanza Amazon EC2 nella stessa zona di disponibilità. Una volta collegato, apparirà come un dispositivo montato simile a un disco rigido o un altro dispositivo a blocchi. A questo punto l’istanza può interagire con il volume esattamente come con un’unità locale, formattandolo con un sistema di file o istallandovi direttamente delle applicazioni.

Un volume può essere collegato solo a un’istanza alla volta, ma molti volumi possono essere collegati a una singola istanza. Questo significa che si possono collegare più volumi e distribuire i dati fra di essi per aumentare l’I/O e le prestazioni di throughput. È una funzionalità particolarmente utile per le applicazioni tipo database che ricevono spesso molte letture e scritture casuali sul gruppo di dati. Se un’istanza risulta in errore o è scollegata da un volume di Amazon EBS, il volume può essere collegato a qualunque altra istanza nella zona di disponibilità.

I volumi di Amazon EBS possono anche essere utilizzati come partizioni di avvio per le istanze di Amazon EC2, consentendo di conservarne i dati oltre la durata dell’istanza e aggregare le AMI in un clic. Inoltre è possibile interrompere e riattivare le istanze avviate dai volumi di Amazon EBS conservandone lo stato, garantendo tempi di avvio molto rapidi.

Inizia a usare AWS gratis

Crea un account gratuito

Il piano gratuito include 30 GB di storage, 2 milioni di I/O e 1 GB di storage snapshot con Amazon Elastic Block Store (EBS).

Vedi i dettagli del piano gratuito di AWS »



Hai carichi di lavoro a prestazioni elevate che necessitano fino a decine di migliaia di I/O al secondo? Cerchi un’opzione di storage che fornisca I/O elevato in modo uniforme? Guarda questo webinar per vedere come le Provisioned IOPS di EBS forniscono decine di migliaia di IO al secondo in modo uniforme a vari carichi di lavoro fra cui database Oracle, Microsoft SQL, datastore NoSQL e varie applicazioni aziendali.

I/O a prestazioni elevate uniformi con Amazon Elastic Block Store

MongoDB è uno dei carichi di lavoro NoSQL su Amazon Web Services (AWS) a crescita più rapida. Unisciti ad AWS e a 10gen, l’azienda che ha creato MongoDB, per imparare a eseguire cluster MongoDB a throughput elevato e I/O intensivo sulla piattaforma di storage Amazon EBS. Gli architetti di soluzioni di 10gen e AWS esamineranno le best practice fra cui le prestazioni, la durabilità e l’ottimizzazione legate alla distribuzione di MongoDB su AWS.

Assisterai anche alla testimonianza del cliente di AWS Parse, fornitore di servizi di backend basati sul cloud per applicazioni per dispositivi mobili, su come Parse ha sfruttato i Provisioned IOPS per eseguire i loro cluster MongoDB.

In questo webinar riceverai informazioni su:

  • Amazon Elastic Block Store (EBS)
  • Perché i volumi di Provisioned IOPS sono adatti alle necessità delle applicazioni intensive a I/O elevato.
  • Best practice per distribuire MongoDB su AWS di 10gen
  • Come sfruttare i volumi di Provisioned IOPS per MongoDB
  • Come Parse esegue MongoDB su AWS

Visualizza presentazione

Visualizza whitepaper: il database NoSQL MongoDB su AWS