Infrastruttura globale

L’infrastruttura cloud globale più vasta, affidabile e sicura.

Perché la nostra infrastruttura cloud ha importanza

Le aziende di tutto il mondo stanno migrando su infrastrutture basate sul cloud per migliorare l’agilità IT, ottenere una scalabilità illimitata, migliorare l’affidabilità e diminuire i costi. Desiderano poter disporre della flessibilità necessaria per espandere le loro operazioni a ritmi sostenuti senza doversi preoccupare di impostare una nuova infrastruttura IT. Vogliono migliorare le esperienze di utenti finali e clienti minimizzando la latenza, il tempo richiesto per il trasferimento di pacchetti di dati, così che possano evitare ritardi e interruzioni nel servizio. Allo stesso modo, gli utenti vogliono poter supportare qualsiasi requisito per la sovranità dei dati, specifico per ogni paese, il che significa che hanno bisogno della flessibilità data da una vasta selezione di regioni geografiche di data center tra cui scegliere per distribuire i carichi di lavoro delle loro applicazioni.

L’infrastruttura globale di AWS fornisce un’infrastruttura cloud da cui le aziende possono dipendere, a prescindere dalla loro dimensione, delle modifiche richieste o delle sfide possibili. L’infrastruttura globale di AWS è progettata e costruita per fornire l’ambiente cloud per il calcolo più flessibile, affidabile, scalabile e sicuro, con le prestazioni di rete globali di miglior qualità disponibili al momento. Ciascun componente dell’infrastruttura AWS è progettato e costruito per la ridondanza e l’affidabilità, dalle regioni ai collegamenti di rete, fino ai sistemi di bilanciamento del carico, ai router e ai firmware. Esplora la nostra infrastruttura con questa mappa interattiva.

Mappa dell’infrastruttura globale di AWS

Il Cloud AWS opera in 66 zone di disponibilità distribuite su 21 regioni geografiche in tutto il mondo, con altre 12 zone di disponibilità e 4 ulteriori regioni già annunciate per il prossimo futuro a Bahrein, Città del Capo, Giacarta e Milano.

Seoul-AZ-infra-map
Key_AZ

Regioni e numero delle zone di disponibilità

Stati Uniti orientali
Virginia settentrionale (6), Ohio (3)

Stati Uniti occidentali
California settentrionale (3), Oregon (4)

Asia Pacifico
Mumbai (3), Seoul (3), Singapore (3), Sydney (3), Tokyo (4), Osaka-Local (1), Hong Kong SAR (3)

Canada
Centrale (2)

Cina continentale
Pechino (2), Ningxia (3)

Europa
Francoforte (3), Irlanda (3), Londra (3), Parigi (3), Stoccolma (3)

Sud America
San Paolo (3)

GovCloud (Stati Uniti)
Stati Uniti orientali (3), Stati Uniti occidentali (3)

Key_Coming-Soon

Nuove regioni (disponibili a breve)

Bahrein

Città del Capo

Giacarta

Milano

Vantaggi

Prestazioni

Le prestazioni sono un fattore chiave nella progettazione dell'infrastruttura globale AWS. Che si tratti di calcolo, storage, database o reti, le aziende hanno bisogno di un’infrastruttura cloud ad alte prestazioni e bassa latenza che disponga di capacità virtualmente illimitate, fornisca un’elevata disponibilità e risponda alle necessità mutevoli in modo veloce, senza alcuna diminuzione nelle prestazioni.

Disponibilità

Da AWS, le zone di disponibilità sono il cuore dell’architettura della nostra infrastruttura e formano la base per le operazioni e l’affidabilità di AWS e dei nostri clienti. Le zone di disponibilità sono progettate per la ridondanza fisica e forniscono resilienza così da offrire prestazioni continue, anche nel caso di cali di corrente, tempi di inattività di Internet, inondazioni e altri disastri naturali.

Sicurezza

La sicurezza in AWS inizia dalla nostra infrastruttura centrale. Personalizzata per il cloud e progettata per rispondere ai requisiti di sicurezza più severi al mondo, la nostra infrastruttura è monitorata 24/7 per assicurare la riservatezza, l’integrità e la disponibilità dei dati dei nostri clienti. I clienti possono costruire soluzioni sull’infrastruttura globale più sicura, sapendo che i loro dati rimangono di loro proprietà e possono utilizzare sistemi per crittografarli, spostarli e gestirne la conservazione.

Affidabilità

L’infrastruttura globale di AWS è progettata e costruita per la ridondanza e l’affidabilità, dalle regioni ai collegamenti di rete, fino ai sistemi di bilanciamento del carico, ai router e ai firmware. AWS costruisce i data center in diverse regioni geografiche e in diverse zone di disponibilità all'interno di ogni regione allo scopo di offrire la massima elasticità contro i blackout di sistema. Ogni regione è isolata dalle altre. E le zone di disponibilità di AWS sono vere e proprie zone di disponibilità: edifici situati a chilometri di distanza gli uni dagli altri per una completa ridondanza.

Scalabilità

L’infrastruttura globale di AWS permette alle aziende di essere estremamente flessibili e di sfruttare la scalabilità pressoché infinita del cloud. Le capacità di calcolo di AWS stanno aumentando con una velocità mai vista prima, con l’aggiunta delle nuove risorse di calcolo tipiche di un’azienda da Fortune 500, ogni giorno. L’aumento costante nelle risorse promuove una sempre maggior automazione dei processi e delle pratiche operative di AWS, permettendo di assicurare prestazioni elevatissime per tutte le aziende che si affidano ad AWS. Le aziende possono aumentare velocemente le risorse quando necessario, distribuendo centinaia o persino migliaia di server in pochi minuti.

Costi ridotti

Con la sua offerta di data center più grande di tutto il settore, l’infrastruttura globale di AWS permette a un numero sempre maggiore di utenti di trarre vantaggio dall’economia del cloud e ridurre il TCO della loro infrastruttura IT generale. Distribuendo i propri carichi di lavoro sul cloud AWS, un rapporto di ricerca di IDC del 2018 rivela che i clienti possono ottenere importanti vantaggi dal punto di vista finanziario che permettono loro di promuovere la crescita del business, migliorare l’efficienza e ottenere significative riduzioni sui costi a lungo termine, tra cui: costi delle operazioni diminuiti del 51% nell’arco di cinque anni, un aumento dell’efficienza dello staff responsabile dell’infrastruttura IT pari al 62% e riduzione del tempo impiegato dallo staff per implementare nuovi spazi di archiviazione pari al 90%.