Clarifying Lawful Overseas Use of Data (CLOUD) Act

Panoramica

Il 23 marzo 2018, il Congresso degli Stati Uniti ha approvato il Clarifying Lawful Overseas Use of Data Act (CLOUD Act), una legge che aggiorna il quadro giuridico per le richieste di applicazione della legge statunitense per i dati posseduti dai provider di servizi di telecomunicazione. Chiarificando la legge precedente, il CLOUD Act fornisce alle forze dell’ordine statunitensi un meccanismo limitato per richiedere i dati archiviati sia negli Stati Uniti che all’estero. Soprattutto, il CLOUD Act crea salvaguardie ulteriori per i contenuti sul cloud, riconoscendo il diritto dei provider di contestare le richieste che entrano in conflitto con le leggi o con gli interessi nazionali di altri Paesi, imponendo quindi il rispetto delle leggi locali.