AWS Elemental MediaStore prevede una tariffa di acquisizione e ottimizzazione di file multimediali per i contenuti in entrata e una tariffa per lo storage mensile dei contenuti conservati nel servizio per la distribuzione in diretta e on demand, entrambe calcolate in GB.

Costi richieste

I costi associati alle richieste variano in base al tipo di richiesta e sono addebitati sul volume di richieste, secondo la tabella di seguito.

Esempio di prezzi

In genere i clienti usano AWS Elemental MediaStore come "storage di origine" dei flussi di lavoro per video live. Uno storage di origine è il tramite tra l'encoder di video live, ad esempio AWS Elemental MediaLive, e la rete per la distribuzione di contenuti (CDN, Content Delivery Network), ad esempio Amazon CloudFront. L'encoder crea file video segmentati (un segmento è una porzione di video che dura alcuni secondi) e i relativi file manifest, ovvero playlist che indicano la corretta sequenza di segmenti video da scaricare e riprodurre. I segmenti vengono in genere codificati in diverse dimensioni (in base alla frequenza di bit) per ottenere diversi livelli di qualità. Una maggiore frequenza di bit significa qualità e dimensioni maggiori.

Esempio:

Un flusso video con cinque livelli di qualità nel set con bitrate adattivo (ABR) può essere costituito da bitrate 5Mbit/s, 2Mbit/s, 1,2Mbit/s, 800Kbit/s e 500Kbit/s. Questo streaming invia 4,275 GB di dati all'ora in AWS Elemental MediaStore in esecuzione nella regione Stati Uniti occidentali (Oregon). Se i segmenti video durano quattro secondi, il flusso genera un segmento e un file manifest per ogni frequenza di bit ogni quattro secondi. Quando un encoder genera un segmento e un file manifest, inoltra una richiesta PUT a AWS Elemental MediaStore. In questo esempio, le richieste PUT ogni ora sono 9.000.

Nella regione Stati Uniti orientali (Virginia settentrionale), AWS Elemental MediaStore addebita 0,0855 USD all'ora per l'ottimizzazione e 0,045 USD per le richieste PUT, ovvero un totale di 0,1305 USD per l'acquisizione di un'ora di contenuti: (4,275 GB x 0,02 USD = 0,0855 USD) + (9 x 0,005 USD = 0,045 USD). Inoltre, è necessario conteggiare le richieste GET e il trasferimento di dati su Internet quando gli utenti guardano il video.

Costi aggiuntivi

Potranno essere addebitati costi aggiuntivi con AWS Elemental MediaStore se le applicazioni usano altri servizi AWS o trasferiscono dati. Ad esempio, se AWS Elemental MediaStore trasmette dati in Amazon CloudFront, non viene applicata alcuna tariffa aggiuntiva. Il trasferimento di dati in altre reti per la distribuzione di contenuti (CDN, Content Delivery Network) prevedere invece costi aggiuntivi.

Per ulteriori informazioni sui prezzi dei servizi AWS, consulta la relativa sezione nelle pagine di descrizione dei servizi AWS che ti interessano. Di seguito sono elencati i collegamenti ad alcuni dei servizi più utilizzati.

Prezzi per trasferimento dei dati
Potranno essere addebitati costi aggiuntivi in caso di distribuzione di contenuti all'esterno di AWS.

Se la trasmissione avviene tramite Internet o tramite una rete per la distribuzione di contenuti (CDN, Content Delivery Network), escluso Amazon CloudFront, saranno addebitati i costi per il trasferimento di dati. Per il trasferimento di dati nella stessa regione non sarà addebitato alcun costo (ovvero 0,00 USD per GB). I prezzi indicati in basso si basano sui dati trasferiti da (in uscita) o verso (in entrata) AWS Elemental MediaStore da una regione differente da quella in cui il servizio è distribuito.

Hai domande?
Contattaci
Sei pronto per iniziare?
Registrati
Trova altre risorse
Visita la pagina delle risorse