Che cos'è l'XML?

Extensible Markup Language (XML) consente di definire e archiviare i dati in modo condivisibile. XML supporta lo scambio di informazioni tra sistemi informatici come siti Web, database e applicazioni di terze parti. Le regole predefinite semplificano la trasmissione dei dati come file XML su qualsiasi rete perché il destinatario può utilizzare tali regole per leggere i dati in modo accurato ed efficiente.

Perché l'XML è importante?

Per Extensible Markup Language (XML) si intende il linguaggio di markup che fornisce regole per definire qualsiasi dato. A differenza di altri linguaggi di programmazione, XML non può eseguire operazioni di calcolo da solo. Invece, qualsiasi linguaggio o software di programmazione può essere implementato per la gestione dei dati strutturati.

Pensiamo ad esempio a un documento di testo su cui sono stati inseriti dei commenti. I commenti potrebbero dare suggerimenti come questi:

  • Utilizza il grassetto nel titolo
  • Questa frase è un'intestazione
  • Questa parola è l'autore

Tali commenti migliorano l'usabilità del documento senza influire sul suo contenuto. Allo stesso modo, XML utilizza simboli di markup per fornire ulteriori informazioni su qualsiasi dato. Altri software, come i browser e le applicazioni di elaborazione dati, utilizzano queste informazioni per elaborare i dati strutturati in modo più efficiente.

Tag XML

Per definire i dati, si utilizzano simboli di markup, denominati tag in XML. Ad esempio, per rappresentare i dati di una libreria, è possibile creare tag come <book>, <title> e <author>. Il documento XML per un singolo libro dovrebbe avere contenuti come questo:

<book>

<title> Learning Amazon Web Services </title>

<author> Mark Wilkins </author>

</book>

I tag portano una sofisticata codifica dei dati per integrare i flussi di informazioni tra diversi sistemi.

Quali sono i vantaggi dell'utilizzo di XML?

Supporto delle transazioni interaziendali

Quando un'azienda vende un bene o un servizio a un'altra azienda, le due aziende devono scambiarsi informazioni come costi, specifiche tecniche e tempistiche di consegna. Con Extensible Markup Language (XML), possono scambiarsi elettronicamente tutte le informazioni necessarie e chiudere automaticamente trattative complesse, senza alcun intervento umano. 

Mantenimento dell'integrità dei dati

XML consente di trasferire i dati insieme alla loro descrizione, evitando la perdita dell'integrità. È possibile utilizzare queste informazioni descrittive per effettuare le seguenti operazioni:

  • Verifica della precisione dei dati
  • Personalizzazione automatica della presentazione dei dati per diversi utenti
  • Archiviazione dei dati in modo coerente su più piattaforme 

Miglioramento dell'efficienza delle ricerche

I programmi informatici come i motori di ricerca riescono a ordinare e classificare i file XML in modo più efficiente e preciso rispetto ad altri tipi di documenti. Ad esempio, la parola marchio essere un sostantivo o un verbo declinato. In base ai tag XML, i motori di ricerca riescono a categorizzare accuratamente marchio per i risultati di ricerca pertinenti. Pertanto, XML aiuta i computer a interpretare il linguaggio naturale in modo più efficiente.

Progettazione di applicazioni flessibili

Con XML, è possibile aggiornare o modificare comodamente il design dell'applicazione. Molte tecnologie, specialmente quelle più recenti, sono dotate del supporto XML integrato. Riescono a leggere ed elaborare automaticamente i file di dati XML in modo da poter apportare modifiche senza dover riformattare l'intero database.

 

Quali sono le applicazioni di XML?

Extensible Markup Language (XML) è la tecnologia alla base di migliaia di applicazioni, che vanno dai comuni strumenti di produttività come l'elaborazione di testi ai software per la pubblicazione di libri e persino ai sistemi di configurazione delle applicazioni complesse.

Trasferimento dati

È possibile utilizzare XML per trasferire dati tra due sistemi che memorizzano gli stessi dati in formati diversi. Ad esempio, alcuni siti Web memorizzano le date nel formato MM/GG/AAAA, ma i sistemi di contabilità memorizzano le date nel formato GG/MM/AAAA. È possibile trasferire i dati dal sito Web al sistema di contabilità utilizzando XML. Gli sviluppatori possono scrivere un codice che converte automaticamente quanto segue:

  • Dati del sito Web in formato XML
  • Dati XML in dati del sistema di contabilità
  • Dati del sistema di contabilità in formato XML
  • Dati XML di nuovo in dati del sito Web

Applicazioni Web

XML fornisce una struttura ai dati visualizzati nelle pagine Web. Altre tecnologie di siti Web, come HTML, lavorano con XML per presentare dati coerenti e pertinenti ai visitatori del sito Web. Ad esempio, consideriamo un sito di e-commerce che vende vestiti. Invece di mostrare tutti i vestiti a tutti i visitatori, il sito Web utilizza XML per creare pagine Web personalizzate in base alle preferenze dell'utente. Mostra quindi i prodotti di marche specifiche filtrando il tag <brand>.

Documentazione

È possibile utilizzare XML per specificare le informazioni strutturali di qualsiasi documento tecnico. Altri programmi elaborano quindi la struttura del documento per presentarla in modo flessibile. Ad esempio, sono disponibili tag XML per un paragrafo, un elemento in un elenco numerato e un titolo. Utilizzando questi tag, altri tipi di software preparano automaticamente il documento per utilizzi come la stampa e la pubblicazione di pagine Web.

Tipo di dati

Molti linguaggi di programmazione supportano XML come tipo di dati. Con questo supporto, è possibile scrivere facilmente programmi in altre lingue che funzionano direttamente con i file XML.

Quali sono i componenti di un file XML?

Un file XML (Extensible Markup Language) è un documento basato su testo che è possibile salvare con l'estensione .xml. È possibile scrivere XML in modo simile ad altri file di testo. Per creare o modificare un file XML, è possibile utilizzare uno dei seguenti strumenti: 

  • Editor di testo come Notepad o Notepad++
  • Editor XML online
  • Browser Web

Qualsiasi file XML include i seguenti componenti.

Documento XML

I tag <xml></xml> vengono utilizzati per contrassegnare l'inizio e la fine di un file XML. Il contenuto di questi tag è chiamato anche documento XML. Si tratta del primo tag che qualsiasi software cercherà per elaborare il codice XML.

Dichiarazione XML

Un documento XML inizia con alcune informazioni su XML stesso. Ad esempio, potrebbe menzionare la versione XML che segue. Queste informazioni di apertura sono denominate dichiarazione XML. Ecco un esempio.

<?xml version="1.0" encoding="UTF-8"?>

Elementi XML

Tutti gli altri tag creati all'interno di un documento XML sono denominati elementi XML. Gli elementi XML possono contenere le seguenti caratteristiche:

  • Testo
  • Attributi
  • Altri elementi

Tutti i documenti XML iniziano con un tag primario, chiamato elemento radice.

Ad esempio, consideriamo il file XML riportato di seguito.

<InvitationList>

<family>

       <aunt>

       <name>Christine</name>

        <name>Stephanie</name>

       </aunt>

</family>

</InvitationList>

<InvitationList> è l'elemento radice; family e aunt sono i nomi di altri elementi.

Attributi XML

Gli elementi XML possono avere altri elementi descrittori chiamati attributi. È possibile definire i nomi degli attributi e scrivere i loro valori tra virgolette come illustrato di seguito.

<person age=“22”>

Contenuto XML

I dati nei file XML sono denominati anche contenuto XML. Ad esempio, nel file XML è possibile trovare dati come questo. 

<friend>

       <name>Charlie</name>

       <name>Steve</name>

</friend>

I valori dei dati Charlie e Steve sono il contenuto.

Cos'è uno schema XML?

Uno schema XML (Extensible Markup Language) è un documento che descrive alcune regole o vincoli sulla struttura di un file XML. È possibile descrivere questi vincoli in diversi modi, come questi:

  • Regole grammaticali per determinare l'ordine degli elementi
  • Condizioni Sì o No che il contenuto deve soddisfare
  • Tipi di dati per il contenuto nei file XML
  • Vincoli per l'integrità dei dati

Ad esempio, uno schema XML per le librerie potrebbe imporre vincoli come:

  1. Un elemento del libro deve avere gli attributi titolo e autore.
  2. L'elemento book verrà nidificato in un elemento di categoria con il nome di un attributo.
  3. Il prezzo di un libro sarà un elemento separato annidato sotto book

Per soddisfare questi vincoli, scriveremo il file XML come mostrato di seguito. 

<category name=“Technology”>

<book title=“Learning Amazon Web Services”, author=“Mark Wilkins”>

<price>$20</price>

</book>

</category>

Gli schemi XML impongono la coerenza nel modo in cui le diverse applicazioni software creano e utilizzano i file XML. Alcuni settori implementano schemi XML specifici per le loro operazioni per ridurre la complessità nella scrittura di codice XML per il trasferimento interaziendali di dati. Ad esempio, Scalable Vector Graphics (SVG) è una specifica XML per la descrizione dei dati relativi alla computer grafica. Gli sviluppatori di software scrivono file XML in modo che soddisfino tali specifiche del settore.

Cos'è un parser XML?

Un parser XML (Extensible Markup Language) è un software in grado di elaborare o leggere documenti XML per estrarne i dati. I parser XML controllano anche la sintassi o le regole del file XML e possono convalidarlo rispetto a un particolare schema XML. Poiché XML è un linguaggio di markup rigoroso, i parser non elaborano il file in caso di errori di convalida o di sintassi. Ad esempio, il parser XML restituisce errori se una di queste condizioni risulta vera:

  • Mancano un tag di chiusura o un tag finale
  • I valori degli attributi non contengono virgolette
  • Una condizione dello schema non è stata soddisfatta

Le applicazioni software utilizzano parser XML per trasformare i file XML in tipi di dati nativi. Possono quindi concentrarsi sulla logica dell'applicazione senza dover entrare nei dettagli dell'XML stesso.

 

In che modo XML è diverso dall'HTML?

L'HTML (HyperText Markup Language) è il linguaggio utilizzato nella maggior parte delle pagine Web. Un browser Web elabora i documenti HTML e li visualizza come pagina multimediale. Il World Wide Web Consortium (W3C) è la community internazionale che sviluppa protocolli e linee guida per garantire la crescita a lungo termine del Web. Il W3C ha stabilito gli standard HTML e dell'Extensible Markup Language (XML) che gli sviluppatori di siti Web devono implementare per ottenere coerenza e qualità.

Confronto tra XML e HTML

Sebbene i file HTML e XML sembrino molto simili, ci sono alcune differenze fondamentali.

Scopo

Lo scopo dell'HTML è presentare e visualizzare i dati. Tuttavia, XML archivia e trasporta i dati.

Tag

HTML ha tag predefiniti, ma gli utenti possono creare e definire i propri tag in XML.

Regole di sintassi

Esistono alcune piccole ma importanti differenze tra la sintassi HTML e quella XML. Ad esempio, XML fa distinzione tra maiuscole e minuscole, a differenza dell'HTML. I parser XML generano quindi errori se come tag scriviamo <Book> invece di <book>.

In che modo i servizi AWS supportano l'XML?

Tutti i servizi di integrazione dei dati AWS possono elaborare file XML (Extensible Markup Language). Di seguito elenchiamo alcuni esempi.

AWS Glue è un servizio di integrazione dati serverless che puoi utilizzare per individuare, preparare e combinare dei dati per l'analisi, il machine learning e lo sviluppo di applicazioni. AWS Glue DataBrew è uno strumento di preparazione visiva dei dati che puoi utilizzare per preparare i dati con un'interfaccia grafica interattiva point-and-click senza bisogno di scrivere codice. DataBrew può inserire tutti i tipi di formati di file, incluso XML.

Amazon Simple Queue Service (SQS) è un servizio di accodamento messaggi completamente gestito che è possibile utilizzare per inviare, archiviare e ricevere messaggi tra componenti software a qualsiasi volume. I messaggi Amazon SQS possono contenere fino a 256 KB di dati di testo, incluso testo XML, JSON e testo non formattato.

Amazon Kinesis semplifica raccolta, elaborazione e analisi di flussi di dati in tempo reale per ottenere informazioni tempestive e reagire rapidamente alle nuove informazioni. Con le funzionalità chiave di Kinesis, è possibile elaborare i dati in streaming a costi contenuti su qualsiasi scala. Inoltre, offre la flessibilità di scegliere gli strumenti adatti ai requisiti di ogni applicazione. Trasmetti, trasforma e analizza i dati XML in tempo reale con Kinesis.

Inizia subito con l'integrazione dei dati creando un account AWS oggi stesso.

Fasi successive di XML in AWS

Scopri ulteriori risorse correlate al prodotto
Ulteriori informazioni sui servizi di Analytics 
Registrati per creare un account gratuito

Ottieni accesso istantaneo al piano gratuito di AWS. 

Registrati 
Inizia subito nella console

Inizia subito a costruire con AWS nella Console di gestione AWS.

Accedi