Caratteristiche principali

GraphQL

Esecuzione di query e accesso ai dati semplificati

AWS AppSync si avvale di GraphQL, una sintassi di dati che permette alle app client di cercare, modificare ed eseguire sottoscrizioni ai dati provenienti da server. In una query di GraphQL, il client specifica in che modo devono essere strutturati i dati quando vengono restituiti dal server. In questo modo può interrogare solo i dati strettamente necessari e nel formato necessario. GraphQL, inoltre, include una caratteristica chiamata "introspection", che permette agli sviluppatori di individuare i dati disponibili senza dover interrogare il back-end.

Aggiornamento e accesso in tempo reale ai dati

Aggiornamenti immediati su client e dispositivi

AWS AppSync permette di specificare quali porzioni dei dati devono essere resi disponibili in tempo reale con le sottoscrizioni di GraphQL. Si tratta di istruzioni semplici inserite nel codice dell'applicazione che comunicano al servizio quali dati devono essere aggiornati in tempo reale.

Sincronizzazione dei dati offline

Dati aggiornati e disponibili anche offline

AWS AppSync supporta un modello di programmazione offline che prevede non solo la disponibilità dei dati non in linea, ma anche la possibilità di apportarvi aggiunte e modifiche. Quando un dispositivo è offline, l'interfaccia utente dell'applicazione sarà automaticamente aggiornata con i dati non in linea. AppSync permette di definire in che modo memorizzare nella cache i dati offline e come gestire gli aggiornamenti su cache in diverse condizioni di rete.

Query, filtri e ricerche sui dati nelle app

Accesso preconfigurato alle origini dati di AWS

AWS AppSync offre alle applicazioni client la possibilità di specificare i requisiti dei dati con GraphQL; in questo modo, vengono individuati solo i dati necessari e sia server sia client possono applicare filtri. Poiché AWS AppSync supporta AWS Lambda, Amazon DynamoDB e Amazon Elasticsearch, le operazioni GraphQL possono essere costituite da semplici ricerche, query e mappature complesse, ricerche full text, ricerche di corrispondenze o parole chiave e ricerche geografiche.

Controllo degli accessi granulare e sicuro

Controllo dei dati

AWS AppSync offre diversi livelli di autorizzazione e accesso ai dati, a seconda delle esigenze dell'applicazione. L'accesso semplice può essere reso sicuro tramite chiave; autorizzazioni più restrittive possono essere applicate con i ruoli di AWS Identity and Access Management. Inoltre, AWS AppSync si integra con i pool di utenti di Amazon Cognito per consentire il login tramite e-mail e password, provider di identità social (Facebook, Google+ e Login with Amazon) e federazione di identità aziendali con SAML. I clienti potranno raggruppare utenti, ruoli e autorizzazioni OAuth per configurare l'accesso all'applicazione.

Ulteriori informazioni sui prezzi di AWS AppSync

Visita la pagina dei prezzi
Sei pronto per iniziare?
Apri la console AWS AppSync
Hai altre domande?
Contattaci