Amazon CloudFront offre un'ampia gamma di soluzioni per le necessità di reportistica, consentendo di ricevere report dettagliati sulle statistiche della cache, monitorare l'utilizzo di CloudFront, consultare un elenco degli oggetti più visti e impostare allarmi in tempo reale su parametri operativi. Per accedere a tutte le opzioni di report, visita il pannello di controllo Reporting & Analytics di Amazon CloudFront nella Console di gestione AWS.

Puoi anche scegliere di ricevere maggiori informazioni sul traffico inoltrato da una distribuzione Amazon CloudFront abilitandone i log di accesso.

Grafici di utilizzo di Amazon CloudFront

Monitora i trend nelle richieste e nel trasferimento dati

Puoi consultare l'utilizzo di Amazon CloudFront tramite i grafici di utilizzo, sei grafici disponibili nella Console di gestione AWS. I grafici consentono di monitorare i trend in fatto di richieste e trasferimento di dati (sia su HTTP sia su HTTPS) per tutte le distribuzioni Web CloudFront attive. I grafici mostrano l'utilizzo di CloudFront in ciascuna regione con granularità oraria o giornaliera e uno storico di 60 giorni; inoltre riportano valori totali, valori medi e picchi di utilizzo dell'intervallo di tempo selezionato.

I grafici inclusi sono: numero di richieste HTTP/S, dati trasferiti su HTTP/S, dati trasferiti da edge location di CloudFront agli utenti, e dati trasferiti da CloudFront al server di origine.

Non sono previsti costi aggiuntivi per l'utilizzo dei grafici di utilizzo di CloudFront. Per visualizzare i report, accedi alla Console di gestione AWS, naviga su Amazon CloudFront e seleziona Usage Charts sotto il collegamento Reports and Analytics nel riquadro di navigazione.

Ulteriori informazioni sui grafici di utilizzo di CloudFront »

data-transferred-cloudfront-new
requests-cloudfront-new

Monitoraggio e allarmi di Amazon CloudFront tramite Amazon CloudWatch

Monitoraggio, allarmi e notifiche quasi in tempo reale

È possibile monitorare, impostare allarmi e ricevere notifiche solo pochi minuti dopo la richiesta in relazione alle prestazioni operative delle distribuzioni di Amazon CloudFront mediante Amazon CloudWatch, consentendo una maggiore visibilità sull'integrità generale dell'applicazione Web. CloudFront pubblica automaticamente su Amazon CloudWatch sei parametri operazionali, con granularità di 1 minuto. CloudWatch può perciò essere usato per impostare allarmi in caso di modelli di traffico di CloudFront anomali.

I parametri inclusi sono:richieste, byte scaricati, byte caricati, percentuale errori di tipo 4xx, percentuale di errori di tipo 5xx e percentuale di errori totale. Saranno forniti a tutti i clienti di CloudFront senza costi aggiuntivi. I costi degli allarmi saranno fatturati secondo le tariffe standard di CloudWatch.

Ulteriori informazioni sulle attività di monitoraggio di CloudFront con CloudWatch »

real-time-cloudfront-new
cloudfront alarm

Report sulle statistiche della cache di Amazon CloudFront

Report sulle statistiche della cache relativa ai contenuti

I grafici sulle statistiche della cache mostrano l'utilizzo in ciascuna regione con granularità oraria o giornaliera e uno storico di 60 giorni; inoltre riportano valori totali, valori medi e picchi di utilizzo dell'intervallo di tempo selezionato.

I grafici sulle statistiche della cache includono:richieste totali, percentuale di richieste di visualizzazione per tipo di risultato, byte trasferiti verso gli utenti, codici di stato HTTP e percentuale di richieste GET con download non completato.

Non sono previsti costi aggiuntivi per l'uso dei report sulle statistiche della cache. Per visualizzare i report, accedi alla Console di gestione AWS, naviga su Amazon CloudFront e seleziona Cache Statistics sotto il collegamento Reports and Analytics nel riquadro di navigazione.

Ulteriori informazioni sui report sulle statistiche della cache di CloudFront »

status-codes-cloudfront-new
CloudFrotn Reporting Images

Individua gli oggetti più popolari

Il report sugli oggetti popolari mostra le statistiche sulle richieste, i risconti e i mancati riscontri nella cache e le percentuali di errore per i 50 oggetti più richiesti durante un determinato periodo. In questo modo è semplice scoprire quali dei tuoi contenuti sono più popolari tra i visitatori e identificare eventuali problemi (come elevate percentuali di errori) relativi ai tuoi oggetti più richiesti.

Il report sugli oggetti popolari non comporta costi aggiuntivi. Per visualizzare i report, accedi alla Console di gestione AWS, naviga su Amazon CloudFront e seleziona Popular Objects sotto il collegamento Reports and Analytics nel riquadro di navigazione.

Ulteriori informazioni sul report CloudFront sugli oggetti popolari »

CloudFornt Popular objects report

Report sugli utenti di Amazon CloudFront

Scopri di più sui tuoi utenti finali

I report sugli utenti mostrano i paesi in cui si trovano gli utenti finali, nonché i browser, i dispositivi e i sistemi operativi che usano. Per tutti questi report è anche possibile visualizzare i trend. I report sugli utenti includono i seguenti dati:

  • Posizione: i 50 paesi più rappresentati dagli utenti che accedono ai contenuti che distribuisci con Amazon CloudFront. È possibile usare il report anche per visualizzare gli stati e le aree degli utenti finali all'interno degli Stati Uniti.
  • Browser: i 10 browser più utilizzati dagli utenti finali. I browser sono elencati per nome oppure per nome e versione.
  • Sistema operativo: i 10 sistemi operativi più utilizzati dagli utenti finali. I sistemi operativi sono elencati per nome oppure per nome e versione.
  • Dispositivo: la quantità di richieste provenienti da dispositivi mobili, tablet, computer desktop o smart TV nell'intervallo di tempo specificato.

I report relativi a browser, dispositivi e sistemi operativi sono disponibili sia come grafici a barre sia come grafici a torta; per tutti e quattro i report è possibile visualizzare i trend in un determinato intervallo di tempo. Per tutti i report puoi inoltre visualizzare uno storico di 60 giorni. Il report relativo alla posizione può anche mostrare punti dati orari per intervalli di date massimi di 14 giorni.

Il report sugli utenti non comporta costi aggiuntivi. Per visualizzare i report, accedi alla Console di gestione AWS, naviga su Amazon CloudFront e seleziona il collegamento Viewers nella sezione Reports and Analytics del riquadro di navigazione.

Ulteriori informazioni sul report CloudFront sugli utenti »

Viewer_Browsers_Report
Viewer_OS_Report
Viewer_Locations_Report

Report sui maggiori referrer di Amazon CloudFront

Scopri quali domini hanno reindirizzato gli utenti finali al tuo sito Web

Il report sui maggiori referrer mostra i 25 domini principali da cui provengono gli utenti del tuo sito Web. Questi referrer principali possono essere motori di ricerca, altri siti Web con un collegamento diretto ai tuoi oggetti, oppure il tuo stesso sito Web. Puoi visualizzare il report sui referrer principali per qualsiasi intervallo di tempo compreso negli ultimi 60 giorni.

Il report sui maggiori referrer non prevede spese aggiuntive. Per visualizzare i report, accedi alla Console di gestione AWS, naviga su Amazon CloudFront e seleziona il collegamento Top Referrers nella sezione Reports and Analytics del riquadro di navigazione.

Ulteriori informazioni sul report sui maggiori referrer di CloudFront »

top_referrer_report

Log di accesso di Amazon CloudFront

Abilita i log di accesso di Amazon CloudFront per scoprire di più sul traffico

CloudFront genera log che forniscono informazioni dettagliate su ogni richiesta ricevuta e risposta. Questi log sono equivalenti ai log del server Web e vengono distribuiti nello stesso formato W3C, ma contengono anche dati specifici di CloudFront. I log di CloudFront possono essere davvero utili per studiare i trend di prestazioni e utilizzo e per isolare potenziali errori o ottimizzazioni della configurazione.

Una volta abilitati, i log di accesso a CloudFront vengono automaticamente distribuiti a un bucket S3 predefinito più volte all'ora (a seconda del volume di richieste effettuate alla distribuzione) e i log tra quei file sono normalmente disponibili entro un'ora da quando CloudFront elabora la richiesta.

Per usare questa funzionalità, è necessario essere registrati in Amazon S3; puoi farlo qui. Quindi va creato e selezionato un bucket di Amazon S3 da usare per memorizzare i log di accesso. Amazon CloudFront non prevede alcun costo aggiuntivo per questa funzione, ma si applicano le normali tariffe di Amazon S3 per la scrittura, l'archiviazione e il recupero dei log di accesso tramite il servizio.

Ulteriori informazioni sui file di log di accesso di CloudFront »

CloudFornt Popular objects report
Product-Page_Standard-Icons_01_Product-Features_SqInk
Ulteriori informazioni sui prezzi di Amazon CloudFront

Poiché hai accesso al piano di utilizzo gratuito di AWS, puoi iniziare ad usare Amazon CloudFront gratis. Dopo l'iscrizione, i nuovi clienti AWS riceveranno 50 GB di trasferimento dati in uscita e 2.000.000 di richieste HTTP e HTTPS al mese per un anno.

Ulteriori informazioni 
Product-Page_Standard-Icons_02_Sign-Up_SqInk
Registrati per creare un account gratuito

Ottieni accesso istantaneo al piano gratuito di AWS. 

Registrati 
Product-Page_Standard-Icons_03_Start-Building_SqInk
Inizia a lavorare con AWS

Inizia a lavorare con Amazon CloudFront nella Console AWS.

Nozioni di base