Generali

D: Che cos'è AWS DeepLens?

AWS DeepLens è la prima videocamera con funzioni di apprendimento profondo che permette a sviluppatori di ogni livello di esperienza di migliorare le proprie competenze di machine learning tramite tutorial pratici di visione artificiale, codice di esempio e modelli predefiniti.

D: Che cos'è AWS DeepLens (2019 Edition)?

AWS DeepLens (2019 Edition) è disponibile per i clienti di USA, Canada, Regno Unito, Germania, Francia, Spagna, Italia e Giappone. Abbiamo apportato miglioramenti a tutti gli aspetti dell’esperienza d’uso: i dispositivi sono ora più facili da configurare, permettendo agli sviluppatori di iniziare a utilizzare il machine learning ancora più velocemente; molti modelli di ML funzionano 2 volte più velocemente sul dispositivo grazie all'ottimizzazione con SageMaker Neo.

Oltre ai miglioramenti del dispositivo, sono disponibili nuovi contenuti di apprendimento per tutti gli utenti della console per rendere più coinvolgente l'apprendimento di ML con AWS DeepLens. Tali contenuti includono procedure guidate per la realizzazione di applicazioni ML per casi d'uso interessanti come il monitoraggio della sicurezza dei dipendenti, l'analisi del sentiment e il monitoraggio della quantità di caffè bevuto in ufficio.

D: Qual è la differenza tra AWS DeepLens e le altre videocamere disponibili sul mercato?

AWS DeepLens è la prima videocamera al mondo ottimizzata per l'esecuzione di modelli di machine learning e per l’inferenza sul dispositivo. Offre 6 progetti campione predefiniti che è possibile distribuire sul proprio dispositivo AWS DeepLens in meno di 10 minuti. È possibile utilizzare questi progetti senza modifiche, connetterli ad altri servizi AWS, formare un modello in Amazon SageMaker e distribuirlo in AWS DeepLens, oppure estendere una funzionalità attivando una funzione Lambda al verificarsi di un determinato evento. È anche possibile applicare analisi più avanzate nel cloud con Amazon Rekognition. AWS DeepLens offre una base ideale per soluzioni di machine learning.

D: Quali progetti campione sono disponibili?

Nel servizio sono inclusi 7 progetti campione. Intendiamo creare altri progetti pratici e interessanti da utilizzare per apprendere nuove competenze, sulla base del feedback degli utenti. I 7 progetti campione sono:

1. Rilevamento di oggetti

2. Hot dog o non hot dog

3. Cane e gatto

4. Trasferimento di stili artistici

5. Rilevamento di attività

6. Rilevamento facciale

7. Classificazione degli uccelli

 

D: In quali regioni è disponibile AWS DeepLens?

AWS DeepLens (2019 Edition) è disponibile negli Stati Uniti, in Germania, Francia, Italia, Spagna, Regno Unito, Giappone e Canada.

 

D: AWS DeepLens include Alexa?

No, AWS DeepLens non include Alexa né altre funzionalità audio a distanza. AWS DeepLens è tuttavia dotato di un array di microfoni 2D in grado di eseguire modelli audio personalizzati; sono necessarie ulteriori operazioni di programmazione.

 

D: Dove si acquista AWS DeepLens?

AWS DeepLens (2019 Edition) è ora disponibile per il preordine per gli sviluppatori in Canada, Europa e Giappone tramite i siti Amazon.ca, Amazon.de, Amazon.es, Amazon.fr, Amazon.it, Amazon.co.jp e Amazon.co.uk.

 

D: In quali regioni sarà disponibile la console AWS DeepLens?

AWS DeepLens sarà disponibile in us- east-1 (Virginia settentrionale), eu-central-1 (Francoforte) e ap-northeast-1 (Tokyo).

 

Dettagli del prodotto

D: Quali sono le specifiche del dispositivo?

  • Processore Intel Atom®
  • Grafica Gen9
  • Sistema operativo Ubuntu 16.04 LTS
  • Performance: 100 GFLOPS
  • Wi-Fi dual band
  • 8 GB di RAM
  • 16GB di spazio di storage
  • Storage espandibile con scheda microSD
  • Fotocamera da 4 MP con MJPEG
  • Codifica H.264 e risoluzione a 1080p
  • 2 porte USB
  • Micro HDMI
  • Uscita audio
Mostra meno

D: Perché è presente la dicitura “v1.1” sul lato inferiore del mio dispositivo?

AWS DeepLens (2019 Edition) è contrassegnato con “v1.1” sul lato inferiore del dispositivo. Abbiamo apportato miglioramenti significativi all'esperienza d’uso, inclusi l’onboarding, i tutorial e il supporto per la compatibilità di ulteriori sensori, come il sensore di profondità di Intel Real Sense. 

AWS DeepLens originale non può essere aggiornato alla versione 1.1 tramite aggiornamenti software. Alcune delle modifiche al dispositivo, compresa l'integrazione semplificata, sono state apportate all'hardware.

 

D: Quali framework di deep learning è possibile eseguire sul dispositivo?

AWS DeepLens (2019 Edition) è ottimizzato per Apache MXNet, TensorFlow e Caffe. 

D: Quali sono le prestazioni previste di AWS DeepLens?

Le prestazioni vengono misurate in base al numero di immagini su cui viene eseguita un'inferenza al secondo e alla latenza. I diversi modelli avranno un numero variabile di inferenze al secondo. Le prestazioni di base prevedono 14 immagini al secondo su AlexNet e 5 immagini al secondo su ResNet 50 con batch di dimensione 1. La latenza, invece, dipenderà dalle caratteristiche della rete a cui si connetterà DeepLens.


D: Quali layer di architettura di rete MXNet supporta AWS DeepLens?

AWS DeepLens offre il supporto per 20 diversi layer di architettura di rete, elencati di seguito:

  • Activation
  • BatchNorm
  • Concat
  • Convolution
  • elemwise_add
  • Pooling
  • Flatten
  • FullyConnected
  • InputLayer
  • UpSampling
  • Reshape
  • ScaleShift
  • SoftmaxActivation
  • SoftmaxOutput
  • transpose
  • _contrib_MultiBoxPrior
  • _contrib_MultiBoxDetection
  • _Plus
  • Deconvolution
  • _mul

Nozioni di base

D: Che cosa è incluso nella confezione del prodotto e in che modo è possibile iniziare a usarlo?

All'interno della confezione, gli sviluppatori troveranno una guida alle operazioni di base, il dispositivo AWS DeepLens, un cavo di alimentazione e un adattatore specifico per la regione di installazione, un cavo USB e una scheda microSD da 32 GB. Setup e configurazione del dispositivo non richiederanno più di qualche minuto tramite la console di AWS DeepLens e il browser Web di un laptop o PC.

Sono disponibili tre tutorial da 10 minuti progettati per rendere più semplice il primo utilizzo del servizio:

1. Creazione e distribuzione di un progetto
2. Estensione di un progetto
3. Creazione di un progetto AWS DeepLens con Amazon SageMaker

 

D: Perché una porta USB è contrassegnata come “registrazione”?

Su AWS DeepLens (2019 Edition) la porta USB contrassegnata come registrazione sarà utilizzata durante il processo di onboarding per registrare il dispositivo AWS DeepLens sull’account AWS dell’utente.

La porta USB per la registrazione è configurata come porta slave. Pertanto, non può essere utilizzata per la tastiera o altre impostazioni della porta principale. Se è necessario effettuare collegamenti con più porte, si consiglia di utilizzare un hub USB. 

 

Mostra meno

D: È possibile formare i modelli sul dispositivo?

No. AWS DeepLens esegue inferenze e previsioni solo con modelli già formati. Per formare un modello è possibile utilizzare Amazon SageMaker, una piattaforma di machine learning che consente addestramento e hosting di modelli. AWS DeepLens offre una caratteristica di distribuzione intuitiva con cui pubblicare modelli formati da Amazon SageMaker.


D: Quali servizi AWS si integrano con AWS DeepLens?

DeepLens è preconfigurato per l'integrazione con AWS Greengrass, Amazon SageMaker e Amazon Kinesis Video Streams. Inoltre, può essere integrato con molti altri servizi AWS, ad esempio Amazon S3, Amazon Lambda, Amazon DynamoDB e Amazon Rekognition.


D: È possibile accedere tramite SSH ad AWS DeepLens?

Sì, AWS DeepLens è intuitivo e al tempo stesso compatibile con gli accessi per sviluppatori avanzati. È possibile accedere tramite SSH al dispositivo utilizzando il comando ssh aws_cam@.

 

D: Quali sintassi di programmazione supporta AWS DeepLens?

È possibile definire ed eseguire modelli sul flusso di dati della videocamera in locale in Python 2.7.

D: È necessario essere connessi a Internet per eseguire un modello?

No. È possibile eseguire modelli distribuiti in AWS DeepLens senza dover mantenere una connessione a Internet. Tuttavia, la connessione sarà necessaria per la distribuzione iniziale dal cloud sul dispositivo. Una volta completato il trasferimento, AWS DeepLens eseguirà le inferenze sul dispositivo in locale senza connettività cloud. Se il progetto include componenti che devono interagire con il cloud, il collegamento a Internet sarà comunque necessario.

D: È possibile eseguire modelli personalizzati in AWS DeepLens?

Sì. È anche possibile creare un progetto da zero utilizzando la piattaforma AWS SageMaker per preparare i dati e formare un modello su un notebook in hosting e pubblicando in seguito il modello formato sul dispositivo per ulteriori testing e ottimizzazione. Infine, è possibile importare in AWS DeepLens un modello formato esternamente specificandone il percorso in S3, per architettura di modelli e file di reti pesate.


D: Perché è presente la dicitura “v1.1” sul lato inferiore del mio dispositivo?

AWS DeepLens (2019 Edition) è contrassegnato con “v1.1” sul lato inferiore del dispositivo. Abbiamo apportato miglioramenti significativi all'esperienza d’uso, inclusi l’onboarding, i tutorial e il supporto per la compatibilità di ulteriori sensori, come il sensore di profondità di Intel Real Sense. 

 

Mostra meno

D: Che cos'è AWS DeepLens (2019 Edition)?

AWS DeepLens (2019 Edition) include un processo di onboarding ottimizzato che consente agli sviluppatori di iniziare a utilizzare rapidamente il machine learning, il supporto per il sensore di profondità Intel® RealSense™, che consente di costruire modelli avanzati di machine learning con maggiore precisione utilizzando come parametro di input non solo la visione ma anche la profondità, e il supporto per Intel® Movidius™ Neural Compute Stick per chi desidera ottenere velocità di calcolo più elevate. AWS DeepLens (2019 Edition) viene fornito anche con l'integrazione di Amazon SageMaker Neo, che consente ai clienti di formare i modelli una sola volta e di eseguirli con un miglioramento delle prestazioni fino a 2 volte superiore.

Oltre ai miglioramenti dei dispositivi, abbiamo investito in nuovi contenuti per rendere coinvolgente l'apprendimento del ML con AWS DeepLens. Sono incluse procedure guidate per la realizzazione di applicazioni ML per casi d'uso interessanti come la sicurezza dei lavoratori, l'analisi del sentiment o il monitoraggio di chi beve più caffè, per citarne alcuni.

Tutti questi miglioramenti sono ora disponibili per i clienti di Stati Uniti, Canada, Regno Unito, Germania, Francia, Spagna, Italia e Giappone.