AWS Elastic Beanstalk rappresenta il modo più semplice e rapido per rendere disponibile e operativa un'applicazione in AWS. Gli sviluppatori possono semplicemente caricare il codice della propria applicazione perché il servizio gestisca automaticamente tutti i dettagli correlati, come provisioning delle risorse, bilanciamento del carico, dimensionamento automatico e monitoraggio. Elastic Beanstalk è la soluzione ideale se la tua è un'applicazione PHP, Java, Python, Ruby, Node.js, .NET, Go o Docker standard che può essere eseguita in un server di app con un database. Elastic Beanstalk usa Auto Scaling ed Elastic Load Balancing per supportare in tutta semplicità quantità di traffico altamente variabili. Puoi iniziare con risorse ridotte e quindi ricalibrarle.

Inizia a usare AWS gratis

Crea un account gratuito
Oppure accedi alla console

Ricevi dodici mesi di accesso al piano di utilizzo gratuito di AWS e sfrutta le caratteristiche di AWS Basic Support, inclusi l'assistenza al cliente 24x7x365, i forum di supporto e molto altro.

ElasticBeanstalk_ProductPage_Banner

Una volta avviata l'esecuzione di un'applicazione, Elastic Beanstalk offre diverse funzionalità di gestione, tra cui quelle seguenti:

  • Varie opzioni di distribuzione semplificata di nuove versioni dell'applicazione in ambienti di esecuzione (o rollback a una versione precedente).
  • Accesso alle metriche di monitoraggio di CloudWatch integrate, tra cui utilizzo medio della CPU, conteggio delle richieste e latenza media.
  • Ricezione di notifiche e-mail tramite Amazon Simple Notification Service (Amazon SNS) in caso di variazioni dello stato dell'applicazione o di aggiunta o rimozione di server di applicazioni.
  • Accesso a file di log dei server senza dover accedere ai server di applicazioni.
  • Rapido riavvio dei server di applicazioni in tutte le istanze Amazon EC2 con un unico comando.
  • Applicazione di aggiornamenti regolari e automatici alla piattaforma in cui sono eseguite le applicazioni, ad esempio per AMI, sistema operativo, lingua, framework, applicazione e server proxy. 

Con Elastic Beanstalk gli sviluppatori mantengono il controllo completo sulle risorse AWS sottostanti alla propria applicazione e possono svolgere un'ampia gamma di funzioni attraverso la semplice modifica delle impostazioni di configurazione predefinite tramite la console di gestione di Elastic Beanstalk, tra cui le seguenti:

  • Selezione del tipo di istanza Amazon EC2 più appropriato in base ai requisiti di CPU e memoria dell'applicazione
  • Scelta tra diverse opzioni di database e storage, tra cui Amazon RDS, Amazon DynamoDB, Microsoft SQL Server, Oracle, IBM DB2 e Informix
  • Accesso alle istanze Amazon EC2 per una risoluzione immediata e diretta dei problemi
  • Rapido miglioramento dell'affidabilità dell'applicazione tramite l'esecuzione in più zone di disponibilità
  • Incremento della sicurezza dell'applicazione tramite l'abilitazione del protocollo HTTPS nel sistema di bilanciamento del carico
  • Modifica delle impostazioni del server di applicazioni, ad esempio le impostazioni JVM, e passaggio di variabili di ambiente
  • Esecuzione di altri componenti dell'applicazione, come il servizio di caching di memoria, in modalità affiancata in Amazon EC2
  • Modifica delle impostazioni di Auto Scaling per il controllo delle metriche e delle soglie usate per determinare quando aggiungere o rimuovere istanze in un ambiente

Elastic Beanstalk ti permette di distribuire rapidamente un'applicazione, mantenendo tutto il controllo che desideri sull'infrastruttura sottostante. Per iniziare, devi creare una versione dell'applicazione, ovvero una semplice iterazione con etichetta, ad esempio "Versione 1.5", del codice distribuibile dell'applicazione, che archivierai in Amazon S3. Ad esempio, una versione dell'applicazione può essere costituita da una distribuzione Git specifica di un'applicazione PHP. Elastic Beanstalk offre alcuni strumenti che semplificano la creazione di versioni dell'applicazione, tra cui la Console di gestione AWS, la distribuzione Git e l'interfaccia a riga di comando, AWS Toolkit for Visual Studio e AWS Toolkit for Eclipse. Quindi, devi specificare la versione dell'applicazione che desideri distribuire e avviarla in un ambiente. Un ambiente rappresenta le risorse AWS, ad esempio il sistema di bilanciamento del carico, il gruppo Auto Scaling e le istanze EC2, create in modo specifico per l'esecuzione dell'applicazione. Quando avvii un ambiente, Elastic Beanstalk gestisce automaticamente i dettagli della distribuzione correlati a provisioning della capacità, bilanciamento del carico, dimensionamento automatico e monitoraggio dello stato dell'applicazione, senza che tu debba preoccuparti di alcun aspetto relativo a dimensioni o tipo di queste risorse, e genera una notifica una volta avviato l'ambiente. Puoi anche distribuire una versione dell'applicazione diversa in un ambiente di esecuzione se, ad esempio, desideri distribuire nuove versioni del codice o se vuoi eseguire il rollback a una versione precedente.

Un ambiente che usa le impostazioni predefinite esegue una singola micro-istanza Amazon EC2 (server di applicazioni) e un sistema Elastic Load Balancer. L'istanza EC2 è configurata per l'uso di Auto Scaling, tramite il quale vengono automaticamente aggiunte altre istanze per gestire eventuali picchi di traffico o di carichi di lavoro. Le istanze incrementali vengono quindi rimosse se il traffico diminuisce. Elastic Beanstalk fornisce all'applicazione un URL, ad esempio http://app.elasticbeanstalk.com/, che può essere digitato in un browser Web per visualizzare l'applicazione in esecuzione. Il sistema di bilanciamento del carico distribuisce inoltre il traffico in ingresso tra più istanze Amazon EC2 in base al dimensionamento dell'applicazione e lo instrada automaticamente solo alle istanze integre, per offrire un ambiente affidabile per l'applicazione. Ogni istanza Amazon EC2 viene creata da un'Amazon Machine Image(AMI), che contiene tutte le informazioni necessarie per creare una nuova istanza di un server. Elastic Beanstalk usa l'AMI Amazon Linux o l'AMI Windows Server 2012 R2 per impostazione predefinita. Queste AMI contengono tutto il software necessario per operare come server Web e server di applicazioni, ad esempio Linux, Apache e PHP. Se desideri eseguire più di 10 ambienti, caricare più di 500 versioni dell'applicazione o avviare più di 20 istanze Amazon EC2, compila il modulo di richiesta di variazione dei limiti di AWS Elastic Beanstalk: risponderemo alla tua richiesta al più presto.

L'uso di questo servizio è soggetto al contratto con il cliente Amazon Web Services.