Domande generali

D: Perché dovrei usare il rack AWS Outposts invece di operare in una regione AWS?

Puoi utilizzare il rack Outposts per supportare le applicazioni che hanno requisiti di elaborazione dei dati locali o di bassa latenza. È possibile che queste applicazioni debbano generare risposte quasi in tempo reale alle applicazioni degli utenti finali, oppure comunicare con altri sistemi on-premise, o controllare le apparecchiature in loco. Esse possono includere carichi di lavoro in esecuzione sui piani di una fabbrica per operazioni automatizzate nella produzione, diagnosi dei pazienti in tempo reale o diagnostica per immagini, streaming di contenuti e streaming multimediale. Puoi utilizzare il rack Outposts per archiviare ed elaborare in modo sicuro i dati dei clienti che devono essere conservati on-premise o nei paesi dove non è presente una regione AWS. Puoi eseguire carichi di lavoro ad alta intensità di dati sul rack Outposts ed elaborare i dati localmente quando la trasmissione di dati alle regioni AWS è costosa e dispendiosa e per un migliore controllo sull'analisi, il backup e il ripristino dei dati.

D: In quali regioni AWS è disponibile il rack Outposts?

Il rack Outposts è supportato nelle seguenti regioni AWS e i clienti possono connettere i loro Outposts alle seguenti regioni AWS:

Stati Uniti orientali (Ohio) us-east-2
Stati Uniti orientali (Virginia settentrionale) us-east-1
Stati Uniti occidentali (California settentrionale) us-west-1
Stati Uniti occidentali (Oregon) us-west-2
Canada (Centrale) ca-central-1
Sud America (San Paolo) sa-east-1
UE (Francoforte) eu-central-1
UE (Irlanda) eu-west-1
UE (Stoccolma) eu-north-1
UE (Parigi) eu-west-3
UE (Londra) eu-west-2
UE (Milano) eu-south-1
Medio Oriente (Bahrein) me-south-1
Africa (Città del Capo) af-south-1
Asia Pacifico (Sydney) ap-southeast-2
Asia Pacifico (Tokyo) ap-northeast-1
Asia Pacifico (Seoul) ap-northeast-2
Asia Pacifico (Singapore) ap-southeast-1
Asia Pacifico (Hong Kong) ap-east-1
Asia Pacifico (Mumbai) ap-south-1
Asia Pacifico (Osaka) ap-northeast-3
Asia Pacifico (Giacarta) ap-southeast-3
AWS GovCloud (Stati Uniti-Ovest) us-gov-west-1
AWS GovCloud (Stati Uniti-Est) us-gov-east-1

D: In quali paesi e territori sarà disponibile il rack Outposts?

Il rack Outposts può essere spedito e installato nei seguenti paesi e territori.

  • America del Nord - Stati Uniti, Canada, Messico
  • EMEA - Tutti i paesi dell'UE, Regno Unito (UK), Svizzera, Norvegia, Bahrein, Emirati Arabi Uniti (EAU), Regno dell'Arabia Saudita (KSA)*, Israele, Sud Africa, Gibilterra, Marocco, Nigeria, Kenya, Oman, Kazakistan, Serbia
  • APAC - Australia, Nuova Zelanda, Giappone, Corea del Sud, Regione Amministrativa Speciale di Hong Kong, Macao, Taiwan, Singapore, Indonesia, Malesia, Thailandia, Filippine, Brunei, India, Vietnam
  • SA - Brasile, Colombia**, Argentina***, Cile, Perù, Ecuador
  • CA - Porto Rico, Costa Rica, Panama

Il supporto per ulteriori paesi e territori sarà presto disponibile.

* La disponibilità del rack Outposts in KSA è in attesa di autorizzazione.
** Il rack Outposts è disponibile a Bogotà e nella Valle del Cauca con il supporto per ulteriori dipartimenti in arrivo.
*** Il rack Outposts è disponibile nelle province di Buenos Aires e Santa Fe con il supporto per altre province in arrivo.

D: Posso ordinare un Outpost in un paese o territorio in cui il rack Outposts non è stato lanciato e ricollegarlo a una regione supportata?

No, possiamo consegnare e installare rack Outposts solo nei paesi e territori in cui il rack Outposts può essere consegnato e supportato.

D: Posso usare il rack Outposts quando non è connesso alla regione AWS o in un ambiente disconnesso?

Un Outpost si basa sulla connettività alla regione AWS padre. Il rack Outposts non è progettato per operazioni disconnesse o ambienti con connettività limitata o assente. Si consiglia ai clienti di disporre di connessioni di rete a disponibilità elevata nella loro regione AWS. Se sei interessato a sfruttare i servizi AWS in ambienti disconnessi, come navi da crociera o aree estrattive remote, scopri di più sui servizi AWS come Snowball Edge, la soluzione ottimizzata per operare in ambienti con connettività limitata o assente.  

D: Posso riutilizzare i miei server esistenti in un Outpost?

No, il rack AWS Outposts sfrutta l'infrastruttura progettata da AWS ed è supportato solo su hardware progettato da AWS ottimizzato per operazioni sicure, ad alte prestazioni e affidabili.

D: Esiste una versione solo software del rack AWS Outposts?

No, il rack AWS Outposts è un servizio completamente gestito che offre accesso nativo ai servizi AWS.

D: Posso ordinare un hardware personale che venga installato come parte del mio rack Outposts?

No, il rack AWS Outposts offre configurazioni progettate da AWS e completamente integrate con interruttori top-of-rack integrati e alimentatore ridondante per garantire la migliore esperienza AWS. Puoi ordinare tutte le infrastrutture di calcolo e di archiviazione che ti servono scegliendo tra la gamma di opzioni di rack Outposts disponibili. Oppure possiamo creare insieme una combinazione personalizzata con la capacità Amazon Elastic Compute Cloud (EC2), Amazon Elastic Block Store (EBS) e Amazon Simple Storage Service (S3) desiderata. Queste configurazioni sono state validate e testate per garantire all'utente di poter iniziare a lavorare rapidamente senza ulteriori sforzi o configurazioni richieste in loco.

Servizi AWS

D: Posso creare istanze EC2 usando un'AMI supportata da EBS sul mio Outposts?

Sì, puoi avviare istanze EC2 utilizzando le AMI supportate con tipi di volumi gp2 EBS.

D: Dove vengono archiviati gli snapshot EBS?

Gli snapshot dei volumi EBS sul rack Outposts vengono archiviati in Simple Storage Service (Amazon S3) nella regione, per impostazione predefinita. Se sull’Outpost viene effettuato il provisioning con Simple Storage Service (Amazon S3) su Outposts è possibile archiviare gli snapshot localmente sul tuo Outpost. Gli snapshot EBS sono incrementali, il che significa che vengono salvati solo i blocchi dei tuoi Outpost che sono stati modificati dopo il tuo snapshot precedente. Puoi ripristinare (riattivare) il volume EBS su Outposts in qualsiasi momento dagli snapshot archiviati. Per ulteriori informazioni, consulta la Documentazione relativa agli snapshot EBS.

D: Come si applica la localizzazione dei dati sul rack Ouposts utilizzando gli snapshot in locale di EBS su Outposts?

Puoi impostare policy IAM a livello di risorsa e autorizzazioni su Outpost per gli snapshot locali di EBS su Outposts e immagini AMI per applicare la localizzazione dei dati. Ogni account (o utente IAM o ruolo) può impostare una policy di applicazione della localizzazione dei dati per Outposts singoli o multipli. Questo bloccherà la creazione o la copia di snapshot e immagini locali, oltre alle chiamate API/CLI al di fuori dell'ARN del rack Outposts specificato. Tutte le operazioni di creazione, aggiornamento e copia vengono registrate nei registri di verifica di CloudTrail, permettendoti di controllare che gli snapshot locali si trovino nella posizione desiderata. Per ulteriori informazioni, consulta la Documentazione relativa agli snapshot EBS.

D: Quali sono i casi d'uso più adatti da eseguire su S3 su Outposts?

S3 su Outposts è ideale per i clienti in possesso dei requisiti di posizione fisica dei dati o quelli che operano in industrie regolamentate e che necessitano di archiviare ed elaborare in sicurezza i dati dei clienti che devono restare in locale o in posizioni in cui non è presente una regione AWS. I clienti possono inoltre usare S3 su Outposts per eseguire carichi di lavoro intensivi per elaborare e archiviare dati on-premise. S3 su Outposts può aiutarti anche con applicazioni che necessitano di comunicare con altri sistemi on-premise o per controllare attrezzature in loco, come nel caso di fabbriche, ospedali e laboratori di ricerca.

D: Come posso stabilire una connettività di rete tra il mio Outpost e la regione AWS?

Puoi scegliere di stabilire un collegamento con connessione VPN del link di servizio del rack Outposts con la regione AWS principale tramite connessione AWS Direct Connect privata o interfaccia virtuale pubblica o Internet pubblico.

D: Application Load Balancer è disponibile nel rack Outposts?

Sì. Application Load Balancer è disponibile nel rack Outposts in tutte le regioni AWS in cui il rack Outposts è disponibile, eccetto nelle regioni AWS GovCloud (Stati Uniti).

D: Il rack Outposts supporta applicazioni in tempo reale con requisiti di bassa latenza?

Sì, con Amazon RDS su Outposts puoi eseguire server Microsoft SQL, MySQL e database PostgreSQL gestiti in locale per carichi di lavoro a bassa latenza che necessitano di essere eseguiti in prossimità di dati e applicazioni locali. Puoi gestire i database RDS sia in cloud che on-premise attraverso la stessa console di gestione AWS, le stesse API e CLI. Per le applicazioni a latenza estremamente bassa, ElastiCache su Outposts garantisce risposte inferiori al millisecondo per applicazioni in tempo reale, ad esempio per i carichi di lavoro eseguiti in reparti di produzione per le operazioni automatizzate, diagnosi dei pazienti in tempo reale e streaming di file multimediali.

D: Il rack Outposts può essere utilizzato per soddisfare i requisiti di localizzazione dei dati?

Sì. I dati dei clienti possono essere configurati per restare sul rack Outposts usando Amazon Elastic Block Store (EBS) e Amazon Simple Storage Service (S3) su Outposts, nella posizione on-premise del cliente o in una specifica struttura di co-locazione. Le applicazioni Well-Architected che utilizzano il rack Outposts, i servizi e gli strumenti AWS si occupano dei requisiti di localizzazione dei dati più richiesti dai nostri clienti. AWS Identity and Access Management (IAM) ti permette di controllare l'accesso alle risorse AWS. Puoi usare IAM e le regole di controllo dei dati granulari per specificare quali tipi di dati devono restare sul rack Outposts e che non possono essere replicati nella regione AWS. S3 su Outposts archivia i dati nel tuo Outposts di default e puoi scegliere di replicare alcuni o tutti i dati nelle regioni AWS in base ai tuoi specifici requisiti di posizione fisica. ElastiCache su Outposts ti permette di elaborare in sicurezza i dati dei clienti localmente sul rack Outputs. Alcuni metadati limitati (per es. ID istanza, parametri di monitoraggio, registri di misurazione, tag, nomi dei bucket, ecc.) torneranno alla regione AWS.

Per assicurare che i tuoi requisiti specifici di localizzazione dei dati siano soddisfatti, ti consigliamo di confermare e lavorare a stretto contatto con i team di sicurezza e conformità.

D: La condivisione delle risorse è disponibile sul rack AWS Outposts?

Sì. AWS Resource Access Manager (RAM) è un servizio che permette di condividere le risorse AWS con qualsiasi account AWS o all'interno della tua organizzazione AWS. Il supporto RAM ti consente, in qualità di proprietario di Outpost, di crearne e gestirne le risorse, istanze EC2, volumi EBS, sottoreti e gateway locali (LGW) in modo centralizzato, e condividere le risorse tra più account AWS all'interno della stessa organizzazione AWS. Ciò consente ad altri di configurare VPC, avviare ed eseguire istanze e creare volumi EBS nell'Outpost condiviso.

D: Quali istanze EC2 sono disponibili sul rack Outposts?

Le istanze EC2 basate sul sistema Nitro AWS, per scopo generico, ottimizzate per il calcolo, ottimizzate per la memoria, ottimizzate per l’archiviazione e ottimizzate per la GPU con processori Intel Xeon scalabile sono supportate sul rack AWS Outposts, e le istanze EC2 basate su processori Graviton saranno presto disponibili.

Nozioni di base sull'ordinazione e l'installazione

D: Esistono dei prerequisiti per implementare i rack di 42U Outposts nella mia struttura?

Il tuo sito deve supportare i requisiti di base legati a potenza, reti e spazio per ospitare un Outpost. Un rack Outposts necessita di 5-15 kVA, può supportare uplink di 1/10/40/100 Gbit/s e richiede spazio per un rack di 42U (dimensioni 80” X 24” X 48”). Poiché il rack Outposts richiede una connettività di rete affidabile alla Regione AWS, è necessario pianificare una connessione Internet pubblica. I clienti devono disporre del Supporto alle Imprese o del Supporto Enterprise On-Ramp, che fornisce supporto remoto 24x7 entro 15 minuti o entro 30 minuti a seconda del piano di supporto selezionato.

Sicurezza e conformità

D: Le stesse certificazioni di conformità per i servizi AWS si applicano attualmente anche ai servizi sul rack Outposts?

Il rack AWS Outposts stesso è idoneo alla certificazione HIPAA e conforme alle certificazioni PCI, SOC, ISMAP, IRAP e FINMA e alle certificazioni ISO, CSA STAR e HITRUST e aggiungeremo ulteriori certificazioni di conformità nei prossimi mesi. Puoi verificare lo stato delle certificazioni più recenti per i servizi AWS sul rack Outposts sulla pagina dei servizi coperti. I servizi AWS sul rack Outposts, come RDS o Elasticache Redis, che hanno ottenuto le certificazioni PCI vengono considerati come certificati anche sul rack Outposts. Secondo il modello di responsabilità condivisa AWS, con il rack AWS Outposts in esecuzione nel data center del cliente, il cliente è responsabile della sicurezza fisica e dei controlli degli accessi ad Outposts relativamente alla certificazione di conformità.

D: Il rack AWS Outposts è compatibile con GxP?

Sì, il rack AWS Outposts è compatibile con GxP. Il rack AWS Outposts estende i servizi AWS alle infrastrutture gestite da AWS che si trovano fisicamente presso la sede del cliente. La capacità del rack Outposts è accessibile localmente tramite un gateway locale mappato sulla rete locale del cliente, oltre ad avere un percorso di connessione verso la Regione AWS. Ulteriori informazioni sull'uso di AWS Cloud, compreso il rack Outposts, per i sistemi GxP consulta questa pagina. Le società del settore scientifico regolamentate da GxP che utilizzano i servizi AWS sono responsabili della progettazione e della verifica della loro conformità GxP.

D: Chi è responsabile della sicurezza fisica del rack Outposts nel mio data center?

AWS fornisce servizi che permettono la crittografia dei dati a riposo e in transito oltre a ulteriori controlli granulari di sicurezza e meccanismi di audit. Inoltre, i dati dei clienti vengono racchiusi in una chiave di sicurezza fisica Nitro. Distruggere il dispositivo comporta la distruzione dei dati.  Nell'ambito del modello di responsabilità condivisa, i clienti sono responsabili della sicurezza fisica e dei controlli degli accessi ad Outpost, nonché dei requisiti ambientali della struttura, del networking e dell'alimentazione, come pubblicato qui. Prima di restituire l'hardware del rack Outposts, la chiave di sicurezza Nitro verrà rimossa per garantire che il contenuto del cliente sia crittografato.

D: Qual è lo status di autorizzazione di FedRAMP di AWS Outposts?

FedRAMP ha concesso l'autorizzazione ad AWS Outposts, escludendo i componenti hardware del servizio. I controlli fisici e ambientali per la protezione di AWS Outposts nei siti dei clienti sono responsabilità di questi ultimi. I clienti e le agenzie possono prendere una decisione basata sul rischio per usare AWS Outposts o condurre un accreditamento del tipo per esaminare i componenti hardware di AWS Outposts al fine di elaborare i carichi di lavoro FedRAMP. I risultati delle valutazioni condotte in precedenza dall'ente di valutazione di terze parti di AWS possono essere consultate tramite CapLinked.

Supporto e manutenzione

D: In che modo AWS gestisce l'infrastruttura del rack AWS Outposts?

Quando l'Outpost è installato ed è visibile nella console di gestione AWS, AWS lo monitorerà come parte della regione pubblica ed eseguirà automaticamente aggiornamenti e patch del software.

Se è necessario eseguire la manutenzione fisica, AWS ti contatterà per stabilire un appuntamento per visitare il tuo sito. AWS può sostituire un determinato modulo secondo necessità, ma non eseguirà alcuna manutenzione di host o switch di rete presso la sede del cliente.

D: Cosa succede quando la connessione di rete della mia struttura si interrompe?

Le istanze EC2 e i volumi EBS nell'Outpost continueranno a funzionare normalmente e saranno accessibili localmente tramite il gateway locale. Allo stesso modo, le risorse del servizio AWS, come i nodi di lavoro ECS, continuano a essere eseguite localmente. Tuttavia, la disponibilità delle API sarà ridotta, ad esempio le API di esecuzione/avvio/arresto/terminazione potrebbero non funzionare. I parametri e i log delle istanze continueranno a essere memorizzati nella cache locale per alcune ore e verranno trasferiti nella regione AWS al ritorno della connettività. La disconnessione oltre alcune ore può tuttavia comportare la perdita di parametri e log. A questo punto, le query DNS sull'Outpost al Resolver di Route 53 (AmazonProvidedDNS) si affidano anche al collegamento di rete alla regione AWS, quindi la risoluzione DNS predefinita smetterà di funzionare. Se si prevede di perdere la connettività di rete, si consiglia vivamente di testare regolarmente il carico di lavoro per assicurarsi che si comporti correttamente in questo stato quando un Outpost viene disconnesso. Per S3 su Outposts, se la connessione di rete al tuo Outpost viene persa, non sarai in grado di accedere ai tuoi oggetti. Le richieste di archiviazione e ripristino degli oggetti sono autenticate usando il servizio locale AWS Identity and Access Management (IAM) e se l'Outpost non dispone di connettività alla pagina principale del regione AWS non sarai in grado di accedere ai dati. I dati restano archiviati al sicuro nel tuo Outpost durante i periodi di disconnessione. Una volta ripristinata la connettività, vengono ripristinate anche l'autenticazione e le richieste.

D: Quale tipo di informazioni sul piano di controllo ritorna alla regione AWS principale?

Ad esempio, le informazioni sullo stato dell'istanza, sull'attività dell'istanza (avviata, arrestata) e sul sistema hypervisor sottostante possono essere rinviate alla regione AWS principale. Queste informazioni consentono ad AWS di fornire avvisi sullo stato e sulla capacità dell'istanza e di applicare patch e aggiornamenti all'Outpost. Il tuo team non ha bisogno di implementare i tuoi strumenti per gestire questi elementi o di eseguire attivamente aggiornamenti e patch di sicurezza per il tuo Outpost. Per S3 su Outposts, alcune gestioni dati e dati telemetrici, come nomi e parametri del bucket, possono essere archiviati nella regione AWS per la creazione di report e la gestione. In caso di disconnessione, queste informazioni non possono essere rinviate alla regione principale.

D: Qual è un modo supportato da AWS per aggiungere capacità agli Outpost esistenti?

Ci sono due meccanismi per aumentare la tua capacità di elaborazione e di archiviazione del tuo rack AWS Outposts. Per prima cosa, è possibile aumentare la capacità aggiungendo altri rack Outposts dal catalogo dei rack Outposts. Inoltre, se i tuoi rack Outposts esistenti dispongono di alimentazione e posizioni all'interno del rack, è possibile aumentare la configurazione da "piccola" a "media" o da "media" a "grande". Sarà possibile, al massimo, raddoppiare la capacità di elaborazione e di archiviazione all'interno di un rack che supporta un consumo energetico tra 10KVA e 15KVA. Nota: I server di Outposts 1U e 2U non possono essere installati nel fattore di forma 42U di Outposts.

Leggi le domande frequenti su AWS Outposts
Contattaci

Scopri di più su AWS Outposts contattandoci direttamente.

Contattaci 
Registrati per creare un account gratuito AWS
Registrati per creare un account gratuito

Ottieni l'accesso immediato al piano gratuito di AWS. 

Registrati 
Inizia a lavorare con AWS Outposts
Inizia a creare nella console

Inizia a lavorare con AWS Outposts nella Console di gestione AWS.

Accedi