ElastiCahe-header-icon
Cloud AWS
Inizia a usare Amazon ElastiCache per Redis

Amazon ElastiCache per Redis è un servizio di struttura di dati in memoria compatibile con Redis che può essere utilizzato come datastore e come cache. Permette di sfruttare l'efficacia e la semplicità di Redis, con la disponibilità, l'affidabilità, la scalabilità, la sicurezza e le prestazioni ideali per le applicazioni più esigenti. Il servizio è sicuro, scalabile e completamente gestito; perfetto per applicazioni che richiedono prestazioni elevate, quali applicazioni Web, app per dispositivi mobili, per servizi sanitari, finanziari, per videogiochi, tecnologie pubblicitarie, e Internet of Things. Non sarà più necessario farsi carico di attività onerose in termini di tempo e complesse quali provisioning, applicazione di patch, backup, ripristino, rilevamento e correzione di errori. Non sono previsti pagamenti anticipati né impegni a lungo termine; sarà sufficiente pagare una tariffa mensile ridotta per ogni nodo Redis in uso.

Il servizio è stato progettato per rilevare e correggere automaticamente eventuali errori dei nodi e arresti del motore. Grazie alla caratteristica Multi-AZ con failover automatico, è possibile distribuire nodi di replica su diverse zone di disponibilità di AWS per ottenere una disponibilità elevata. Se un nodo primario si arresta, sarà automaticamente eseguito il failover su un massimo di 5 repliche di lettura.

Bastano pochi clic nella Console di gestione AWS per lanciare un cache cluster o un gruppo di replica e configurarlo secondo le esigenze. AWS permette di scegliere tra nodi di varie dimensioni, compatibili con una scalabilità verticale che permette di iniziare da 555 MiB di RAM espandibili fino a 237 GiB. Inoltre, in Redis con la modalità cluster abilitata, è supportato il ridimensionamento di cluster online per ricalibrare le risorse del cluster Redis in base alla domanda senza tempi di inattività.

 

Facilità d'uso

Iniziare a usare Amazon ElastiCache è semplice. Avvia un nuovo cache cluster o gruppo di replica utilizzando la Console di gestione AWS o richiamando un'API. Le risorse sono preconfigurate con parametri e impostazioni idonei; i gruppi di parametri di cache consentono controllo granulare e ottimizzazione dell'ambiente Redis. Sarà pertanto possibile avviare una risorsa di Redis e collegarla all'applicazione in pochi minuti senza ulteriore configurazione.

Redis completamente gestito

Le attività di gestione onerose in termini di tempo vengono automatizzate, ad esempio la gestione delle patch software, il rilevamento di errori e il ripristino, consentendoti di concentrarti su compiti più importanti come lo sviluppo di applicazioni. Sarà possibile comunque accedere in modo nativo all'ambiente di database in memoria, perciò Amazon ElastiCache per Redis è ideale per strumenti e applicazioni Redis già esistenti.

Monitoraggio e metriche

I parametri di Amazon CloudWatch forniscono informazioni dettagliate sulle risorse Redis senza alcun costo aggiuntivo. È possibile usare la Console di Gestione AWS per visualizzare oltre 20 parametri operativi chiave delle istanze Redis, inclusi elaborazione, memoria utilizzata, numero di riscontri nella cache, connessioni attive, repliche Redis e comandi Redis.

Notifiche di eventi

Ricevi notifiche tramite e-mail o SMS in seguito ad eventi importanti quali completamento di snapshot e sostituzioni di nodi pianificate. Inoltre, potrai utilizzare la Console di gestione AWS o le API per ricevere le notifiche relative a vari eventi correlati alle risorse Redis.

Applicazione di tag

Sfrutta la possibilità di aggiungere tag a cache cluster e snapshot di Redis per semplificare monitoraggio e fatturazione. Potrai usare lo strumento di esplorazione dei costi per analizzare i costi di risorse e gruppi di risorse e per creare e gestire raccolte di risorse sotto uno stesso tag.

Multi-AZ

Ottieni la massima disponibilità possibile sfruttando la distribuzione su più zone di disponibilità con caratteristica di failover automatico. Poter disporre di più zone di disponibilità di AWS consente di aumentare la disponibilità generale e ridimensionare le risorse aggirando le limitazioni di capacità del nodo singolo. In caso di perdita del nodo primario, viene rilevato automaticamente l'errore ed effettuato il failover su una replica di lettura, in modo da fornire una disponibilità più elevata senza la necessità di interventi manuali.

Monitoraggio e ripristino delle istanze

Il servizio monitora in modo continuo lo stato di integrità delle istanze. Nel caso in cui si dovesse verificare un errore in un nodo o le prestazioni dovessero subire un rallentamento prolungato, il nodo sarà automaticamente riavviato con i relativi processi.

Backup, ripristino ed esportazione

AWS aiuta a proteggere i dati creando snapshot dei cluster. La creazione può essere automatica oppure avviata manualmente; bastano pochi clic nella console o semplici chiamate API. Utilizzando questi snapshot o qualsiasi altro snapshot compatibile con Redis RDB memorizzato in S3, è possibile generare un nuovo cluster ElastiCache per Redis. Inoltre, è possibile esportare gli snapshot in un bucket S3 personalizzato a scopo di disaster recovery, analisi o backup e ripristino in più regioni.

Ricalibrazione delle risorse in base al carico di lavoro

Grazie alle API o alla Console di gestione AWS, è possibile ridimensionare le risorse assegnate alla configurazione Redis esistente con la massima semplicità.

In modalità non-cluster, è possibile passare a un tipo di nodo di dimensioni maggiori, fino a 237 GiB. Il processo di ridimensionamento è stato progettato per cercare di conservare i dati esistenti e richiede replica di Redis.

Sui cluster di ElastiCache per Redis è possibile aggiungere e rimuovere shard anche mentre sono in esecuzione. Poiché son supportati fino a 15 shard, è possibile ricalibrare le risorse fino a 3,55 TB di dati in memoria, con 20 milioni di operazioni di lettura e 4,5 milioni di operazioni di scrittura al secondo. In questo modo è possibile ricalibrare le risorse per i carichi di lavoro su cluster Redis in base alla domanda. ElastiCache ridimensionerà il cluster aggiungendo o rimuovendo shard e redistribuendo slot hash in modo uniforme sulla nuova configurazione, mentre il cluster rimane online e continua ad elaborare le richieste. Gli endpoint dei nodi non saranno rimossi, pertanto non è necessario alcun aggiornamento dell'applicazione.

Aggiornamenti del motore semplificati

È possibile usare l'API Amazon ElastiCache o la Console di gestione AWS per aggiornare con la massima semplicità i cluster Redis alla versione più recente del motore. Il processo di upgrade online è stato progettato per cercare di conservare i dati esistenti e richiede replica di Redis.

Potenziamento delle prestazioni con le repliche di lettura

Sarà possibile aggiungere fino a cinque repliche di lettura di Redis per ogni nodo principale e servire elevati volumi di traffico in lettura per l'applicazione da diverse istanze, aumentando di conseguenza il throughput di lettura generale.

Isolamento di rete

Amazon ElastiCache per Redis permette di eseguire le risorse in un cloud privato virtuale di Amazon VPC. Amazon VPC consente di isolare le risorse Redis specificando l'intervallo IP da utilizzare nei nodi e di collegarsi alle altre applicazioni presenti al suo interno. Per ulteriori informazioni su Amazon ElastiCache in VPC, consulta la Amazon ElastiCache User Guide. Inoltre, il servizio permette di configurare un firewall che controlla l'accesso di rete alle risorse.

Crittografia

Amazon ElastiCache per Redis ora supporta la crittografia in transito e a riposo, per comunicazioni sicure tra nodi che contribuiscono a mantenere sicure le informazioni che consentono l'identificazione personale. La nuova funzione di crittografia in transito consente di crittografare tutte le comunicazioni tra client e server Redis, così come tra server Redis (nodi primari e di replica di lettura). La funzione di crittografia a riposo consente di crittografare i backup su disco e in Amazon S3. Inoltre, puoi utilizzare il comando AUTH Redis per un livello aggiuntivo di autenticazione. Non dovrai gestire il ciclo di vita dei certificati, dal momento che ElastiCache per Redis gestisce automaticamente emissione, rinnovo e scadenza dei certificati.

Autorizzazioni a livello di API

Grazie alle caratteristiche di AWS Identity and Access Management (IAM) integrate con Amazon ElastiCache, è possibile controllare le operazioni che gli utenti e i gruppi di AWS IAM sono autorizzati ad eseguire sulle risorse di Amazon ElastiCache. Ad esempio, è possibile configurare le regole di IAM in modo che alcuni utenti abbiano solo accesso in lettura e scrittura, mentre gli amministratori potranno creare, modificare ed eliminare le risorse. Per ulteriori informazioni sulle autorizzazioni a livello di API, consulta il documento Using AWS IAM Policies for Amazon ElastiCache.

Conformità

ElastiCache for Redis supporta programmi di conformità come, ad esempio SOC 1, SOC 2, SOC 3, ISO, MTCS, C5 e HIPAA. Consulta i servizi AWS coperti dal programma di conformità per conoscere i programmi di conformità attualmente in uso.

 

Prezzi calcolati in base all'uso effettivo

I prezzi vengono calcolati esclusivamente sulle risorse effettivamente consumate. Il modello di prezzi on demand permette applicare tariffe orarie all'uso di capacità di memoria e di elaborazione senza alcun impegno a lungo termine, rendendo Amazon ElastiCache per Redis una soluzione economicamente sostenibile. Per ulteriori informazioni, visita la pagina Prezzi di Amazon ElastiCache.

Migliore utilizzo di tempo e competenze

Amazon ElastiCache per Redis è stato progettato per offrire scalabilità nel cloud, permettendo un migliore utilizzo di tempo e competenze quando si tratta di impostare e gestire un ambiente Redis affidabile e altamente disponibile.

Inizia a usare Amazon ElastiCache per Redis