Aurora Serverless è una configurazione on demand per Aurora con scalabilità automatica in cui avvio, arresto e ricalibrazione della capacità del database avvengono in base alle necessità dell'applicazione senza interventi manuali. Aurora Serverless consente di eseguire un database relazionale nel cloud senza dover gestire cluster o istanze database. Il servizio è semplice da utilizzare e a costi contenuti per carichi di lavoro saltuari, intermittenti o irregolari, perché permette di avviare, ridimensionare e terminare le risorse in base alle esigenze delle applicazioni.

La gestione manuale della capacità di un database può richiedere molto tempo e non garantisce un uso efficiente delle risorse. Con Aurora Serverless, è sufficiente creare un endpoint database, specificare un eventuale range di capacità desiderato e connettere le applicazioni. Le tariffe sono calcolate al secondo e conteggiano solo il tempo in cui la capacità è in uso e il database attivo, passando da configurazioni standard a serverless con pochi comandi della Console di gestione AWS.

Per registrarti all'anteprima di Aurora Serverless per la versione di Aurora compatibile con MySQL, compila questo modulo.

Richiedi di partecipare all'anteprima

Registrati
Aurora-benefit_high-performance

100x100_benefit_easy-setup

Aurora Serverless solleva dalle complessità di gestione delle istanze database.

100x100_benefit_green

Aurora Serverless ricalibra in modo ottimizzato la capacità di elaborazione e di memoria secondo le necessità, senza interrompere le connessioni client.

KMS_Benefit_100x100_Low-Cost

Con Aurora Serverless, i prezzi sono calcolati in base alle risorse di database effettivamente utilizzate, conteggiate per secondi di utilizzo. 

100x100_benefit_maintain-software-compliance1

Il servizio si basa sullo stesso storage Aurora distribuito e dotato di tolleranza ai guasti e correzioni automatica degli errori, con replica a 6 vie per proteggere dalla perdita di dati.


Un'applicazione può essere utilizzata solo per pochi minuti, ma diverse volte al giorno o alla settimana, ad esempio in un blog con un numero moderato di visite; in questo caso, l'ideale è un database dai costi contenuti le cui tariffe vengono addebitate solo quando è attivo. Con Aurora Serverless, i prezzi sono calcolati in base alle risorse di database effettivamente utilizzate, conteggiate per secondi di utilizzo.

Poniamo che sia in corso la distribuzione di una nuova applicazione, e non è ancora chiaro quali tipi di istanze sarà necessario implementare. Con Aurora Serverless, è possibile creare un endpoint e lasciare che il database calibri la capacità in base ai requisiti dell'applicazione.

Alcune applicazioni vengono utilizzate saltuariamente, con picchi che vanno da 30 minuti a diverse ore qualche volta al giorno o diverse volte all'anno, in particolare per risorse umane, gestione di budget, reportistica operativa e così via. Con Aurora Serverless, non è più necessario allocare risorse calcolando picchi o capacità media.

Alcuni carichi di lavoro includono l'uso continuo di database, ma con picchi di attività difficili da prevedere. Un esempio sono i siti di controllo del traffico, la cui attività aumenta quando piove. Con Aurora Serverless, il database permette di aumentare automaticamente la capacità nel momento di picco e di ridurla quando il periodo intenso termina.

Gli sviluppatori fanno uso intensivo dei database durante l'orario lavorativo, ma naturalmente non di notte e nei weekend. Con Aurora Serverless, il database viene disattivato automaticamente quando non è in uso.

Con Aurora Serverless, non è necessario gestire la capacità del database singolarmente per ciascuna applicazione. Il servizio dimensiona la capacità automaticamente per non farti perdere tempo.


Con Aurora Serverless, non è necessario gestire le istanze. La capacità del database viene automaticamente aumentata o ridotta in base al carico di lavoro delle applicazioni, mentre il database viene disattivato durante i periodi di inattività per risparmiare soldi. L'utilizzo di Aurora Serverless viene fatturato in base a capacità, storage, e I/O consumati dal database quando è attivo.

In Aurora Serverless, la capacità del database viene misurata in unità di capacità di Aurora o ACU (Aurora Capacity Unit). 1 ACU offre circa 2 GB di memoria con corrispondente capacità CPU e di rete, analogamente a quanto avviene per le istanze Aurora Standard. Viene addebitata una tariffa flat al secondo di utilizzo di ACU, con un minimo di 1 minuto di utilizzo ogni volta che il database viene attivato. 

  Prezzo all'ora
1 ACU (unità di capacità Aurora) 0,06 USD*

* Prezzo orario di esempio per la regione Stati Uniti orientali (Virginia settentrionale). Il prezzo varia in base alla regione.

Gli ACU aumentano e diminuiscono a seconda della calibrazione delle risorse del database. Aurora Serverless è in grado di ridimensionare le risorse da un minimo di 1 ACU fino a 256 ACU. È possibile specificare dei limiti minimi e massimi di utilizzo di ACU per un database.

Lo storage utilizzato dal database Amazon Aurora viene fatturato in incrementi di 1 GB al mese e gli I/O utilizzati vengono fatturati in incrementi di un milione di richieste. I prezzi sono calcolati in base allo storage e agli I/O utilizzati dal database Amazon Aurora e non è necessario alcun provisioning anticipato. Le tariffe di Amazon Aurora per storage e I/O sono le stesse per le configurazioni Standard e Serverless.

Tariffa per lo storage 0,10 USD per GB al mese
Tariffa per le operazioni I/O 0,20 USD per un milione di richieste

Un sito di informazione usa un database Aurora Serverless con un limite di storage di 80 GB. Il carico di lavoro, per la maggior parte del tempo, è moderato, ma al mattino ci sono spesso dei picchi di attività per le nuove notizie. Ad esempio, un mattino si verifica un picco di 1 ora, 10 minuti e 15 secondi, durante il quale il database passa a 2 ACU e un periodo di 40 minuti e 34 secondi in cui passa a 8 ACU a causa di una notizia di attualità. Nella rimanente parte della giornata (22 ore, 12 minuti e 46 secondi), il database viene eseguita a una capacità di 1 ACU. In totale, inoltre, durante l'intera giornata vengono consumate 90.000 operazioni I/O.

Il periodo in questione sarà fatturato in questo modo:

Durata ACU Ore di utilizzo di ACU Tariffa Costi

22 ore, 12 minuti e 46 secondi (22,213 ore)

1 22,213 0,06 USD 1,33 USD
1 ora, 10 minuti e 15 secondi (1,020 ore) 2 2,040 0,06 USD 0,12 USD
40 minuti e 34 secondi (0,676 ore) 8 5,408 0,06 USD 0,32 USD
Utilizzo totale per le 24 ore   29,60 0,06 USD 1,77 USD

Nello stesso periodo di 24 ore, si applica anche la tariffa allo storage del database e alle operazioni I/O.

I costi totali per il periodo in questione sono:

Utilizzo Tariffa Costi
29,60 ore di utilizzo di ACU 0,06 USD per ora di utilizzo di ACU* 1,77 USD
80 GB di storage per 24 ore 0,10 USD per GB al mese 0,26 USD
90.000 richieste I/O 0,20 USD per milione di richieste 0,02 USD
  Costi totali per 24 ore 2,05 USD

* Prezzo orario di esempio per la regione Stati Uniti orientali (Virginia settentrionale). Il prezzo varia in base alla regione.

È stato creato un database Aurora Serverless per un'applicazione in un ambiente di testing, con uno spazio di storage pari a 200 GB. In un periodo di 24 ore vengono eseguiti due test. Durante il primo test, Aurora attiva 4 ACU per 44 minuti e 6 secondi ed esegue 60.000 operazioni I/O prima di disattivare il database una volta completato il test. Dopo quattro ore di inattività, viene però riattivato per un altro test. Durante questa seconda sessione, Aurora attiva 8 ACU per 30 minuti e 8 secondi ed esegue 80.000 operazioni I/O prima di disattivare nuovamente il database per il resto della giornata.

Il periodo in questione sarà fatturato in questo modo:

Durata ACU Ore di utilizzo di ACU Tariffa Costi

44 minuti e 6 secondi (0,735 ore)

4
2,940 0,06 USD 0,18 USD
30 minuti e 8 secondi (0,502 ore) 8
4,107
0,06 USD 0,24 USD
Utilizzo totale per le 24 ore   6,957
0,06 USD 0,42 USD

Mentre il database è disattivato, non viene maturato alcun costo. Nello stesso periodo di 24 ore, si applica anche la tariffa allo storage del database e alle operazioni I/O.

I costi totali per il periodo in questione sono:

Utilizzo Tariffa Costi
6,957 ore di utilizzo di ACU 0,06 USD per ora di utilizzo di ACU* 0,42 USD
200 GB di storage per 24 ore 0,10 USD per GB al mese 0,66 USD
60.000 + 80.000 = 140.000 richieste I/O 0,20 USD per milione di richieste 0,03 USD
  Costi totali per 24 ore 1,11 USD

* Prezzo orario di esempio per la regione Stati Uniti orientali (Virginia settentrionale). Il prezzo varia in base alla regione.