Tariffe a consumo senza pagamenti anticipati. Non vi è alcuna tariffa minima. Le tariffe elencate in basso si applicano alle versioni di Amazon Aurora compatibili con MySQL e PostgreSQL, salvo diversamente indicato.

Seleziona "MySQL-Compatible Edition" o "PostgreSQL-Compatible Edition" per visualizzare i prezzi delle istanze database.

Inizia a usare Amazon Aurora

Crea un account gratuito
  • Versione compatibile con MySQL

    Le istanze on demand consentono di pagare solo per l'utilizzo all'ora del database, senza impegni di lungo termine né pagamenti anticipati. In questo modo potrai scongiurare i costi e la complessità implicati nella pianificazione e l'acquisto di nuova capacità di database. I prezzi delle istanze on demand consentono di pagare solo per i servizi usati e sono ideali per carichi di lavoro di sviluppo, test e altri carichi di lavoro di breve durata.

    I prezzi delle istanze sono applicabili sia alle istanze primarie, utilizzate per carichi di lavoro di lettura e scrittura, sia alle repliche di Amazon Aurora, utilizzate per scalare le letture e migliorare il failover. La tecnologia Multi-AZ di Amazon RDS viene utilizzata per il failover in una delle repliche in caso di interruzione del servizio. Il costo delle implementazioni Multi-AZ corrisponde alla somma del costo dell'istanza principale più il costo di ciascuna replica di Amazon Aurora. Per massimizzare la disponibilità, è consigliabile posizionare almeno una replica in una zona di disponibilità diversa rispetto a quella dell'istanza primaria.

    Salvo diversamente specificato, i prezzi sono al netto di eventuali tasse e imposte doganali, inclusa l'IVA ed eventuali imposte sulle vendite. Per i clienti con indirizzo di fatturazione in Giappone, l'utilizzo di AWS è soggetto all'imposta giapponese sul consumo. Ulteriori informazioni.

    Con Amazon Aurora Serverless, non è necessario gestire le istanze. La capacità del database viene automaticamente aumentata o ridotta in base al carico di lavoro delle applicazioni, mentre il database viene disattivato durante i periodi di inattività per risparmiare denaro e tempo di amministrazione. L'utilizzo viene fatturato in base a capacità, storage e I/O consumati dal database quando è attivo.

    La capacità del database viene misurata in unità di capacità di Aurora o ACU (Aurora Capacity Unit). 1 ACU offre circa 2 GB di memoria con corrispondente capacità CPU e di rete, analogamente a quanto avviene per le istanze Aurora con provisioning dell’utente.

    Salvo diversamente specificato, i prezzi sono al netto di eventuali tasse e imposte doganali, inclusa l'IVA ed eventuali imposte sulle vendite. Per i clienti con indirizzo di fatturazione in Giappone, l'utilizzo di AWS è soggetto all'imposta giapponese sul consumo. Ulteriori informazioni.

    Le istanze riservate sono idonee per carichi di lavoro di stato costante e offrono risparmi significativi rispetto alle istanze on demand. Con un anno di istanze riservate si ha fino al 45% di sconto, mentre tre anni garantiscono fino al 66% di sconto rispetto ai prezzi on demand. L'acquisto di istanze riservate implica un tuo impegno per l'intera durata dei relativi termini e un pagamento anticipato per beneficiare delle tariffe orarie scontate indicate in basso. Verrà applicato un addebito per ogni ora del termine, indipendentemente dall'utilizzo effettivo.

    È necessario acquistare un’istanza riservata per ogni istanza di database che si intende utilizzare, comprese le repliche di Aurora.

    Le istanze riservate offrono flessibilità sulle dimensioni per il motore di database Amazon Aurora. Grazie a questa caratteristica la tariffa scontata dell'istanza riservata sarà applicata automaticamente all'utilizzo di istanze di qualsiasi dimensione all'interno di una determinata famiglia (ad es. T2, R3 e così via).

    * Pagamento mensile medio per tutta la durata del termine dell'istanza riservata. Il pagamento mensile equivale al numero effettivo di ore del mese specifico, moltiplicato per la tariffa oraria di utilizzo. La tariffa oraria di utilizzo è pari alla media totale dei pagamenti mensili per la durata dell'istanza riservata divisa per il numero totale di ore (calcolato su un anno di 365 giorni) per il termine dell'istanza riservata.

    ** I prezzi orari effettivi sono mostrati per aiutare a calcolare l'importo risparmiato con un'istanza riservata rispetto ai prezzi delle istanze on demand. Quando si acquista un'istanza riservata, viene fatturata ogni ora per tutta la durata del termine selezionato per l'istanza riservata, indipendentemente dal fatto che questa sia in esecuzione o meno. Il prezzo orario effettivo mostra il costo orario ammortizzato dell'istanza (considera il costo totale dell'istanza riservata per tutto il termine, incluso qualsiasi pagamento anticipato, e lo distribuisce in ogni ora del termine dell'istanza riservata).

  • Versione compatibile con PostgreSQL

    Le istanze on demand consentono di pagare solo per l'utilizzo all'ora del database, senza impegni di lungo termine né pagamenti anticipati. In questo modo potrai scongiurare i costi e la complessità implicati nella pianificazione e l'acquisto di nuova capacità di database. I prezzi delle istanze on demand consentono di pagare solo per i servizi usati e sono ideali per carichi di lavoro di sviluppo, test e altri carichi di lavoro di breve durata.

    I prezzi delle istanze sono applicabili sia alle istanze primarie, utilizzate per carichi di lavoro di lettura e scrittura, sia alle repliche di Amazon Aurora, utilizzate per scalare le letture e migliorare il failover. La tecnologia Multi-AZ di Amazon RDS viene utilizzata per il failover in una delle repliche in caso di interruzione del servizio. Il costo delle implementazioni Multi-AZ corrisponde alla somma del costo dell'istanza principale più il costo di ciascuna replica di Amazon Aurora. Per massimizzare la disponibilità, è consigliabile posizionare almeno una replica in una zona di disponibilità diversa rispetto a quella dell'istanza primaria.

    Salvo diversamente specificato, i prezzi sono al netto di eventuali tasse e imposte doganali, inclusa l'IVA ed eventuali imposte sulle vendite. Per i clienti con indirizzo di fatturazione in Giappone, l'utilizzo di AWS è soggetto all'imposta giapponese sul consumo. Ulteriori informazioni.

    Le istanze riservate sono idonee per carichi di lavoro di stato costante e offrono risparmi significativi rispetto alle istanze on demand. Con un anno di istanze riservate si ha fino al 45% di sconto, mentre tre anni garantiscono fino al 66% di sconto rispetto ai prezzi on demand. L'acquisto di istanze riservate implica un tuo impegno per l'intera durata dei relativi termini e un pagamento anticipato per beneficiare delle tariffe orarie scontate indicate in basso. Verrà applicato un addebito per ogni ora del termine, indipendentemente dall'utilizzo effettivo.

    È necessario acquistare un’istanza riservata per ogni istanza di database che si intende utilizzare, comprese le repliche di Aurora.

    Le istanze riservate offrono flessibilità sulle dimensioni per il motore di database Amazon Aurora. Grazie a questa caratteristica la tariffa scontata dell'istanza riservata sarà applicata automaticamente all'utilizzo di istanze di qualsiasi dimensione all'interno di una determinata famiglia (ad es. T2, R3 e così via).

    * Pagamento mensile medio per tutta la durata del termine dell'istanza riservata. Il pagamento mensile equivale al numero effettivo di ore del mese specifico, moltiplicato per la tariffa oraria di utilizzo. La tariffa oraria di utilizzo è pari alla media totale dei pagamenti mensili per la durata dell'istanza riservata divisa per il numero totale di ore (calcolato su un anno di 365 giorni) per il termine dell'istanza riservata.

    ** I prezzi orari effettivi sono mostrati per aiutare a calcolare l'importo risparmiato con un'istanza riservata rispetto ai prezzi delle istanze on demand. Quando si acquista un'istanza riservata, viene fatturata ogni ora per tutta la durata del termine selezionato per l'istanza riservata, indipendentemente dal fatto che questa sia in esecuzione o meno. Il prezzo orario effettivo mostra il costo orario ammortizzato dell'istanza (considera il costo totale dell'istanza riservata per tutto il termine, incluso qualsiasi pagamento anticipato, e lo distribuisce in ogni ora del termine dell'istanza riservata).

    Aurora Serverless è una configurazione on demand con scalabilità automatica per la versione compatibile con MySQL di Aurora in cui avvio, arresto e ricalibrazione della capacità del database avvengono in base alle necessità dell'applicazione senza interventi manuali.

    In Aurora Serverless, la capacità del database viene misurata in unità di capacità di Aurora o ACU (Aurora Capacity Unit). 1 ACU offre circa 2 GB di memoria con corrispondente capacità CPU e di rete, analogamente a quanto avviene per le istanze Aurora on demand. Viene addebitata una tariffa flat al secondo di utilizzo di ACU, con un minimo di 5 minuti di utilizzo ogni volta che il database viene attivato. Ulteriori informazioni.

     

Lo storage utilizzato dal database Amazon Aurora viene fatturato in incrementi di 1 GB al mese e gli I/O utilizzati vengono fatturati in incrementi di un milione di richieste. I prezzi sono calcolati in base allo storage e agli I/O utilizzati dal database Amazon Aurora e non è necessario alcun provisioning anticipato.

Salvo diversamente specificato, i prezzi sono al netto di eventuali tasse e imposte doganali, inclusa l'IVA ed eventuali imposte sulle vendite. Per i clienti con indirizzo di fatturazione in Giappone, l'utilizzo di AWS è soggetto all'imposta giapponese sul consumo. Ulteriori informazioni.

Lo storage di backup per Amazon Aurora è lo storage associato ai backup automatici di database e a tutti gli snapshot di cluster di database avviati manualmente. Estendendo il periodo di retention dei backup o creando snapshot di cluster di database si aumenta lo storage di backup consumato.

  • Lo storage di backup viene allocato su base regionale. Lo spazio totale di storage di backup corrisponde alla somma dello storage di tutti i backup nella regione.
  • Il trasferimento di uno snapshot di database in un'altra regione ne aumenta lo storage allocato per i backup.
  • Non sono previsti costi aggiuntivi per lo storage dei backup; l'intero storage di database Aurora della regione non prevede tariffe di utilizzo. La nostra esperienza di amministratori di database ci insegna che la grande maggioranza dei database richiede meno storage raw per un backup rispetto al set di dati primari: ciò significa che nella maggior parte dei casi i clienti non pagheranno mai per lo storage di backup.
    • Ad esempio, se disponi di 2 cluster Aurora DB con 300 GB di storage di database utilizzato, forniremo fino a 600 GB/mese di storage di backup senza alcun costo aggiuntivo.
  • Lo storage di backup oltre a questa quantità e i backup archiviati dopo la terminazione del tuo cluster DB vengono addebitati alle tariffe seguenti:

La funzione Backtrack permette di ripristinare un database Aurora in uno stato precedente senza dover recuperare i dati da un backup. Ciò consente un rapido recupero a seguito di errori utente, come l'abbassamento della tabella sbagliata o l'eliminazione erronea di una riga. Questa caratteristica è disponibile al momento solo per la versione di Aurora compatibile con MySQL.

È necessario specificare quando è possibile andare a ritroso (ad esempio "fino a 24 ore"). Aurora conserverà i log (i record di modifiche) per la durata Backtrack specificata. Per la memorizzazione dei record di modifiche viene addebitata una tariffa oraria.

Ad esempio, supponiamo di avere un database Aurora che genera 10.000 record di modifiche all'ora, secondo i parametri di CloudWatch, e di voler utilizzare la funzione Backtrack per le precedenti 10 ore. Per farlo, Aurora deve memorizzare 10.000 record di modifiche all'ora per 10 ore = 100.000 record di modifiche. Se la regione scelta è Stati Uniti orientali (Virginia), la tariffa è di 0,012 USD per milione di record di modifiche. I costi della caratteristica Backtrack sarebbero quindi 0,012 USD x (100.000/1.000.000) = 0,0012 USD all'ora.

Quando è in uso Backtrack, è possibile utilizzare i parametri di CloudWatch nella console di AWS per vedere quanti record di modifiche vengono generati all'ora dal database.

I prezzi sotto riportati sono basati sui dati trasferiti su e da Amazon RDS.

Salvo diversamente specificato, i prezzi sono al netto di eventuali tasse e imposte doganali, inclusa l'IVA ed eventuali imposte sulle vendite. Per i clienti con indirizzo di fatturazione in Giappone, l'utilizzo di AWS è soggetto all'imposta giapponese sul consumo. Ulteriori informazioni.

  • Il trasferimento dati tra Amazon RDS e Amazon EC2 nella stessa zona di disponibilità è gratuito.
  • Il trasferimento dati tra diverse zone di disponibilità per la replica di implementazioni Multi-AZ è gratuito.
  • Istanze database di Amazon RDS fuori dal VPC: per il trasferimento dati tra un'istanza Amazon EC2 e un'istanza database di Amazon RDS in diverse zone di disponibilità della stessa regione, non vi è alcun costo per il trasferimento dati per il traffico in entrata e in uscita verso e dall'istanza database di Amazon RDS. Si paga solo per il trasferimento dati in entrata e in uscita dall'istanza di Amazon EC2; sono applicate le tariffe standard regionali di trasferimento dati di Amazon EC2 (0,01 USD per GB entrata/uscita).
  • Istanze di database di Amazon RDS all'interno del VPC: per il trasferimento dati tra un'istanza Amazon EC2 e un'istanza database di Amazon RDS in diverse zone di disponibilità della stessa regione, vengono applicate le tariffe regionali di trasferimento dati di Amazon EC2 ad entrambi i lati del trasferimento.