Dal 1920, l'organizzazione politica indipendente League of Woman Voters (LWV) ha cercato di migliorare i sistemi statunitensi governativi e influenzare le politiche pubbliche tramite l'istruzione e la consulenza. La LWV vanta circa 30 dipendenti a tempo pieno e oltre 750 affiliate gestite da volontari nel Paese. La LWV Education Fund (LWVEF) gestisce il sito Web VOTE411.org che fornisce informazioni indipendenti sulle elezioni al pubblico. Nel sito sono contemplati argomenti quali luoghi dei seggi, date delle elezioni e scadenze per la registrazione, informazioni sui candidati e misure di ballottaggio, procedura di ballottaggio per assenteismo e altri aspetti della procedura di elezione.

Trattandosi di un sito Web dedicato alle elezioni, VOTE411.org registra picchi di volume durante diverse giornate nel corso degli anni delle elezioni federali. Il resto del tempo, VOTE411.org ha un volume di traffico relativamente basso.

Le precedenti versioni del sito richiedevano investimenti significativi nell'infrastruttura, a un costo elevato, che hanno consentito la gestione dei picchi di traffico. In fase di pianificazione per le elezioni federali del 2012, LWVEF desiderava passare a una soluzione di hosting che fosse economicamente conveniente, affidabile e scalabile, con la flessibilità di supportare le fluttuazioni del traffico. La soluzione di hosting doveva essere in grado di servire mezzo milione di visitatori differenti il giorno delle elezioni e quindi ridimensionarsi alla chiusura dei seggi. "La scelta di passare al cloud era ovvia" sostiene Jeanette Senecal, Senior Director, LWVEF. "Se avessi dovuto creare questo servizio su un'altra piattaforma di hosting, ci sarebbe costato tre o quattro volte di più".

Dopo aver valutato le proposte sul costo, le opzioni di supporto, la facilità di scalabilità e l'affidabilità, LWVEF ha scelto Amazon Web Services (AWS). "AWS è esattamente ciò che ci occorreva: una soluzione di hosting con scalabilità ottimizzata" sostiene Senecal.

LWVEF ha creato due database utilizzando Amazon Relational Database Service (Amazon RDS). Il team utilizza Amazon Simple Storage Service (Amazon S3) per archiviare le 1200 guide per i votanti e altri documenti prodotti dalle League locali e condivisi tramite VOTE411.org. L'utilizzo di Amazon S3 per archiviare i file ha consentito al team di caricare i dati tramite l'interfaccia Drupal, assicurando al contempo la disponibilità dei file sulle nuove istanze di Amazon Elastic Compute Cloud (Amazon EC2). New Mill Media ha distribuito l'applicazione Web su AWS Elastic Beanstalk per PHP e utilizza Amazon EC2 per ridimensionare in base alla richiesta.

Leage of Women Voters Architecture Diagram

Figura 1. Architettura del sito Web LWVEF su AWS

New Mill Media ha creato l'applicazione Web con Drupal, distribuendolo sui server Linux che eseguono Apache e PHP. Il loro database era MySQL, implementato su Amazon RDS. LWVEF utilizza Amazon CloudWatch per monitorare l'uso. Nei periodi di picchi d'uso, il team LWVEF ha monitorato la disponibilità e i tempi di caricamento utilizzando Apache JMeter.

VOTE411.org è stato rilanciato su AWS ad agosto 2012. Nei mesi di settembre e ottobre, il sito ha registrato 50.000 visitatori diversi al giorno, passando a 300.000 visitatori il giorno prima delle elezioni e a 500.000 visitatori il giorno delle elezioni. La pagina con il maggior numero di dati si è caricata in meno di 400 ms. Le altre pagine si sono caricate in meno di 100 ms. AWS ha fornito la disponibilità continuativa durante i picchi di utilizzo, ridimensionando da 3 istanze server ad agosto a 60 istanze il giorno delle elezioni.

"L'uso di AWS ci ha aiutato a creare soluzioni che non sarebbero state possibili in un ambiente tradizionale" sostiene Senecal. "Potremmo creare istanze on demand per gestire la pulizia e l'importazione dei dati. Con un host differente, non saremmo stati in grado di creare soluzioni così velocemente".

LWVEF è riuscita a rendere operativo il sito in maniera veloce utilizzando AWS che ha sollevato l'organizzazione dall'onere di dover mettere in funzione un determinato numero di server prima di iniziare lo sviluppo. "Poiché potevamo ridimensionare in base alle esigenze, i nostri sviluppatori non dovevano prevedere in anticipo il numero di server necessari" afferma Senecal. "Un ambiente differente avrebbe richiesto diverse settimane di sviluppo".

AWS è essenziale nell'ottimizzazione delle prestazioni di LWVEF. "Utilizziamo le istanze di Amazon EC2 per condurre i nostri test di carico" dichiara Senecal. "In questo modo è stato molto semplice testare il sito, regolare le impostazioni ed eseguire nuovamente il test. Dopo aver lanciato il sito, è stato necessario condurre un altro test del carico a seguito delle modifiche. In AWS Elastic Beanstalk, è stato semplice creare un nuovo ambiente che corrispondesse a quello attivo".

Il team sta esaminando l'uso di AWS per l'hosting di altri siti Web LWV.

Per ulteriori informazioni sull'uso del Cloud AWS per l'hosting Web, visita http://aws.amazon.com/web-mobile-social/.