Funzionalità

Amazon WorkSpaces offre un modo semplice per fornire un ambiente desktop virtuale sicuro, gestito e basato sul cloud ai tuoi utenti finali. A differenza delle infrastrutture di desktop virtuali tradizionali in locale, Amazon WorkSpaces si prenderà carico delle attività generiche fornendo un servizio completamente gestito e consentendoti di tralasciare attività marginali quali l'allocazione delle risorse, la distribuzione e la gestione di un ambiente complesso. Con Amazon WorkSpaces, i tuoi utenti potranno impiegare desktop e applicazioni di alta qualità sul dispositivo che preferiscono.

Sia che la gestione riguardi soluzioni desktop tradizionali oppure soluzioni in locale per infrastrutture di desktop virtuali o VDI (Virtual Desktop Infrastructure), l'approccio è lo stesso e prevede investimenti significativi, richiedendo spesso una notevole complessità di distribuzione e di gestione. L'uso di un ambiente desktop virtuale basato sul cloud elimina la necessità di investimenti anticipati e l'onere della gestione dell'infrastruttura, poiché fornisce un metodo semplice e conveniente per offrire agli utenti un'esperienza desktop sicura e ampiamente accessibile.

Per una tariffa contenuta a consumo, Amazon WorkSpaces fornisce un servizio di desktop virtuali basato sul cloud che include elaborazione, storage persistente su SSD e applicazioni. I tuoi utenti potranno usufruire di un ambiente migliore rispetto a quello di un desktop tradizionale e con più funzionalità, mentre tu potrai effettuare il provisioning dei desktop a metà dei costi di una soluzione VDI locale. Per ulteriori informazioni e per un confronto dei prezzi, leggi il post TCO Comparison: Amazon WorkSpaces and traditional Virtual desktop infrastructure (VDI) sul nostro blog.

Pacchetti di Amazon WorkSpaces

Per iniziare, è sufficiente selezionare uno dei pacchetti Amazon WorkSpaces, a seconda delle opzioni software e hardware richieste, e avviare il numero di WorkSpace necessarie. Una volta completato il provisioning delle WorkSpace, gli utenti riceveranno un'e-mail contenente le istruzioni su come scaricare le applicazioni client e collegarle alla loro WorkSpace. Gli utenti potranno accedere alla loro istanza WorkSpaces da qualsiasi computer Windows e Mac, Chromebook, iPad, tablet Fire e tablet Android, o browser web Chrome e Firefox. Le applicazioni e i dati degli utenti verranno conservati, perciò potranno passare da un dispositivo all'altro senza perdere il lavoro già svolto.

Con Amazon WorkSpaces sarà possibile scegliere se creare una directory gestita autonoma per gli utenti, oppure se integrarla con l'ambiente Active Directory esistente, consentendo agli utenti di usare le loro credenziali per accedere alle risorse aziendali in modo ottimale. Questa integrazione impiega una connessione VPN hardware protetta alla rete locale tramite Amazon Virtual Private Cloud (VPC) o AWS Direct Connect. Potrai gestire Amazon WorkSpaces con gli strumenti che già usi per i computer desktop locali, in modo da mantenere il pieno controllo a livello amministrativo.


Amazon WorkSpaces consente di scegliere tra pacchetti che forniscono molteplici opzioni hardware e software, in grado di soddisfare diverse esigenze. È possibile scegliere tra le famiglie di pacchetti Value, Standard, Performance, Power, PowerPro, Graphics o Graphics Pro, che offrono diverse opzioni di CPU, GPU, memoria e risorse di storage (SSD) in base all'offerta che si desidera proporre ai propri utenti. Al momento dell'avvio di una nuova istanza WorkSpaces è possibile selezionare la quantità di spazio di archiviazione necessario per i volumi sia di root sia dell'utente, ma lo spazio assegnato può essere aumentato in qualsiasi momento. Grazie alla possibilità di passare da un pacchetto hardware all'altro, è possibile alternare i pacchetti hardware Value, Standard, Performance, Power o PowerPro in base alle esigenze.

Se invece occorre avviare istanze WorkSpaces con un pacchetto aggiuntivo di software preinstallati, ad esempio Microsoft Office, Trend Micro Worry-Free Business Security Services e altre utilità, sono disponibili i pacchetti Value Plus, Standard Plus, Performance Plus, Power Plus e Graphics Plus o GraphicsPro Plus. È anche possibile creare un'immagine personalizzata a partire da un'istanza WorkSpaces con un pacchetto personalizzato di software preinstallati.

  Value Standard Performance Power
PowerPro Grafica GraphicsPro
vCPU 1 2 2 4 8 8 16
GiB di memoria 2 4 7,5 16 32 15 122
vGPU           1 1
GiB di memoria video           4 8
GB di storage SSD nel volume root* 80 80 80 175 175 100 100
GB di storage utente SSD* 10 50 100 100 100 100 100
Software Bundle di utilità software Bundle di utilità software Bundle di utilità software Bundle di utilità software Bundle di utilità software Bundle di utilità software Bundle di utilità software
* È possibile modificare l'assegnazione dello storage per i volumi root e utente sia all'avvio sia in qualsiasi momento, per un massimo di 1.000 GB per volume.
 
Per gli utenti Windows, i pacchetti Workspaces Value, Standard, Performance, Power, PowerPro e Graphics offrono un’esperienza Windows 7 o Windows 10 desktop, basate rispettivamente su Windows Server 2008 R2 e Windows Server 2016 . I pacchetti GraphicsPro permettono di scegliere l’esperienza desktop Windows 10 con Windows Server 2016. I pacchetti Windows includono inoltre le seguenti applicazioni: Internet Explorer 11, Firefox e 7-Zip.

Selezionando i pacchetti Plus, è possibile scegliere tra Microsoft Office Professional 2013 o Microsoft Office Professional 2016. Microsoft Office Professional include Microsoft Excel, Microsoft OneNote, Microsoft PowerPoint, Microsoft Word, Microsoft Outlook, Microsoft Publisher e Microsoft Access.
 
Per gli utenti Linux, i pacchetti Workspaces Value, Standard, Performance, Power e PowerPro offrono un’esperienza Amazon Linux desktop. Amazon Linux Workspaces include LibreOffice, il browser web Firefox, Evolution mail, Pidgin IM, GIMP e altre utilità e strumenti desktop.

Uso di licenze proprie

Puoi importare le licenze Windows 7 già in tuo possesso in Amazon WorkSpaces per eseguire il sistema operativo Windows 10 su hardware dedicato. Portando le tue licenze già esistenti a Workspaces, puoi risparmiare fino al 16% ($4 al mese per Workspaces) su Workspaces con un nuova licenza di Windows inclusa. Per essere ritenuta idonea, un'azienda deve soddisfare alcuni requisiti minimi stabiliti da Microsoft e impegnarsi ad eseguire almeno 200 istanze WorkSpace ogni mese in una determinata regione AWS. Per ulteriori informazioni su questa opzione di licenza, consulta le domande frequenti su Amazon WorkSpaces.

Provisioning semplificato

Effettuare il provisioning di desktop con Amazon WorkSpaces è semplice. È sufficiente scegliere i pacchetti Amazon WorkSpaces che meglio soddisfano le esigenze degli utenti e il numero di istanze WorkSpaces da avviare, siano esse diverse o una sola. Una volta completato il provisioning delle istanze WorkSpace, gli utenti riceveranno un'e-mail contenente le istruzioni su come scaricare l'applicazione client e collegarla alla loro istanza. Quando una determinata istanza WorkSpace non è più necessaria, può essere eliminata con la massima semplicità.

Sicurezza e crittografia

Amazon WorkSpaces offre un'esperienza di alta qualità che aiuta a soddisfare i requisiti di conformità e di sicurezza, ad esempio in relazione agli standard HIPAA e PCI. Con WorkSpaces, i dati aziendali non vengono trasferiti o memorizzati sui dispositivi degli utenti finali. Il protocollo di visualizzazione remota PC-over-IP (PCoIP) usato da WorkSpaces consente di offrire la consueta esperienza desktop a tutti gli utenti, mentre i dati rimangono nel cloud AWS o nell'ambiente aziendale.
 
WorkSpaces permette di determinare quali dispositivi client possono accedere alle istanze Workspaces in base a indirizzo IP, tipo di dispositivo client e utilizzo di certificati digitali. È possibile gestire gli accessi per iOS, Android, Chrome OS, dispositivi zero client e client Workspaces Web Access. Per macOS e Microsoft Windows è possibile impiegare certificati digitali per limitare l'accesso alle istanze WorkSpaces a dispositivi attendibili. Grazie ai gruppi di controllo basati sugli indirizzi IP, è possibile definire gli indirizzi IP attendibili che possono accedere a WorkSpaces.
 
Amazon WorkSpaces si integra con AWS Key Management Service (KMS) per consentire di crittografare i volumi di storage delle istanze WorkSpaces impiegando le chiavi KMS master personalizzate per il cliente o CMK (Customer Master Key). Sarà così possibile crittografare le unità di storage all'avvio di una nuova istanza WorkSpaces e assicurarsi che i dati in transito, i dati inattivi e gli snapshot del volume siano sempre crittografati.

Integrazione con Active Directory e RADIUS

Amazon WorkSpaces consente di utilizzare le Microsoft Active Directory esistenti per gestire le istanze WorkSpaces e le credenziali degli utenti finali. Interagendo con le Active Directory locali, gli utenti accedono impiegando le loro credenziali esistenti ed è possibile applicare i Criteri di gruppo alle WorkSpace, distribuirvi software tramite gli strumenti esistenti e utilizzare l'eventuale server RADIUS esistente per abilitare l'autenticazione a più fattori. L'integrazione con l'Active Directory locale è possibile in due modi: stabilendo una relazione di trust tra AD e il controller di dominio di AWS Directory Service per Microsoft Active Directory (Enterprise Edition), oppure utilizzando AWS Directory Service Active Directory Connector.

Storage persistente

Amazon WorkSpaces fornisce a ciascun utente l'accesso a volumi variabili di storage persistente (su volumi SSD) nel cloud AWS in base al pacchetto selezionato. Gli altri dati che gli utenti memorizzano nel volume a loro riservato nell'istanza WorkSpaces vengono salvati in un backup periodico automatizzato su Amazon S3. Amazon S3 è progettato per avere una durabilità del 99,999999999%; i dati degli utenti sono davvero al sicuro.

Gli utenti di Amazon WorkSpaces possono anche utilizzare Amazon WorkDocs Drive. Con Amazon WorkDocs Drive, gli utenti potranno accedere on demand ai contenuti memorizzati in Amazon WorkDocs tramite un'unità connessa con la loro istanza WorkSpace. Potranno utilizzare File Explorer di Windows per copiare un collegamento da condividere, bloccare, sbloccare o aprire i file in un client Web con un clic destro del mouse. Tutto il contenuto di Amazon WorkDocs Drive viene automaticamente sincronizzato con Amazon WorkDocs tramite una connessione crittografata e disponibile su altri dispositivi. I dati sincronizzati con Amazon WorkDocs sono crittografati sia in transito sia su disco.

Accesso tramite desktop, dispositivi mobili e Web

È possibile accedere ad Amazon WorkSpaces da computer Windows e Mac, Chromebook, iPad, tablet Fire e tablet Android tramite l'applicazione client di Amazon WorkSpaces. L'accesso ad Amazon WorkSpaces è possibile anche tramite browser Web Chrome e Firefox. Una volta completato il provisioning delle WorkSpace, gli utenti riceveranno un'e-mail contenente le istruzioni su come scaricare l'applicazione client e collegarla alla loro WorkSpace.

Le applicazioni client di Amazon WorkSpaces per Windows, Mac e Chromebook offrono un'esperienza di utilizzo di Windows di elevata qualità. Le applicazioni client per iPad, tablet Fire e tablet Android offrono un'esperienza desktop ottimizzata per i tablet. Gli utenti possono usare gesti utilizzando più dita per visualizzare o nascondere la tastiera su schermo, usare un'interfaccia mouse basata sul tocco e aumentare o diminuire lo zoom. Scorrendo un dito dal lato sinistro dello schermo, inoltre, è disponibile un comando circolare a scomparsa che fornisce una serie di comandi. Con tablet Fire e Android, gli utenti potranno collegare una tastiera o un touchpad per utilizzarli come computer portatili. Tramite Chrome o Firefox, gli utenti possono accedere con la massima semplicità alla loro istanze WorkSpace su qualsiasi rete, senza dover scaricare un'applicazione client.

Tecnologia PCoIP®

Per offrire agli utenti un'esperienza sicura e di alta qualità, Amazon WorkSpaces incorpora la tecnologia PC-over-IP (PCoIP) di Teradici. Il protocollo di visualizzazione remota PCoIP viene utilizzato tra i dispositivi degli utenti e le relative WorkSpace. Questo protocollo comprime, crittografa e codifica il desktop degli utenti e trasmette esclusivamente il flusso di pixel tramite reti IP standard su PC, computer portatili, dispositivi mobili e dispositivi zero client stateless degli utenti.
 
I dati aziendali non escono mai dal data center né dal cloud AWS. Il protocollo PCoIP supporta risoluzioni elevate, file multimediali con frame rate massimo in HD, schermi multipli di grandi dimensioni e audio ad alta definizione, con la connessione alla rete aziendale o tramite Internet.
 
Per un elenco completo dei dispositivi zero client compatibili con Amazon WorkSpaces, visita la pagina per la ricerca dei dispositivi qui (sito ospitato di Teradici).

Scopri di più sui prezzi di Amazon WorkSpaces

Visita la pagina dei prezzi
Ti senti pronto?
Inizia a usare Amazon WorkSpaces
Hai altre domande?
Contattaci