AWS Database Migration Service (AWS DMS) aiuta a migrare i database in AWS in modo rapido e sicuro. AWS DMS offre la possibilità di pianificare, valutare, convertire e migrare database e sistemi di analisi su larga scala con un unico servizio centrale, risparmiando su tempi, risorse e costi. Il database di origine resterà completamente operativo anche durante la migrazione, per ridurre al minimo le interruzioni delle applicazioni che lo utilizzano. AWS Database Migration Service consente di migrare i tuoi dati da e verso i database commerciali e open source più utilizzati.

Vantaggi delle caratteristiche

  1. Semplicità d’uso: AWS Database Migration Service è semplice da utilizzare. Non è necessario installare driver o applicazioni e, nella maggior parte dei casi, non richiede alcuna modifica al database di origine. Per iniziare la migrazione di un database sono sufficienti pochi clic nella Console di gestione AWS.

  2. Tempi d'inattività minimi: AWS Database Migration Service aiuta a migrare i database in AWS praticamente senza tempi d'inattività. Tutte le modifiche apportate ai dati durante la migrazione vengono replicate in modo continuo nel database di destinazione, in modo tale che il database di origine possa restare completamente operativo durante l'intero processo.

    Una volta completata l'operazione, il database di destinazione rimarrà sincronizzato con quello di origine per tutto il tempo che ritieni necessario, permettendoti di scegliere il momento giusto per effettuare il passaggio del database.

  3. Costi ridotti: AWS Database Migration Service è un servizio che prevede costi ridotti. Vengono addebitate esclusivamente le spese per le risorse di elaborazione impiegate durante il processo di migrazione, nonché l'eventuale spazio di storage aggiuntivo per il log.

    La migrazione di un database delle dimensioni di più terabyte può avvenire a un costo contenuto. Queste condizioni si applicano a migrazioni sia omogenee che eterogenee dei database supportati. Ciò è in netto contrasto con i metodi di migrazione del database convenzionali che possono essere molto costosi.

  4. Affidabilità: AWS Database Migration Service è un servizio estremamente resiliente che corregge automaticamente gli errori. Monitora in modo continuo database di origine e di destinazione, connettività di rete e replica dell'istanza. In caso di interruzione, riavvia automaticamente il processo e prosegue la migrazione da dove si era interrotta. L'opzione Multi-AZ permette di avere un'elevata disponibilità per la migrazione del database e la replica continua dei dati abilitando istanze di replica ridondanti.

  5. Replica continuativa: puoi configurare un'attività DMS per una migrazione una tantum o per una replica continuativa. L'attività di replica continuativa mantiene sincronizzati i database di origine e di destinazione. Una volta configurata, l'attività di replica continuativa applica continuamente le modifiche di origine alla destinazione, con latenza minima. Tutte le caratteristiche DMS, come la convalida e le trasformazioni dei dati, sono disponibili per qualsiasi attività di replica.
  6. Produttività degli sviluppatori: AWS Database Migration Service può essere utilizzato per la migrazione di dati sia da sia verso il cloud a fini di sviluppo. Gli scenari più comuni sono due. Il primo è la distribuzione di sistemi di sviluppo, test o temporanei in AWS, per sfruttare la scalabilità e la rapidità di provisioning del cloud. In questo modo, gli sviluppatori e i tester possono usare copie dei dati di produzione e copiare gli aggiornamenti nel sistema di produzione on-premise.

    Il secondo scenario prevede sistemi di sviluppo on-premise (spesso su notebook personali); è possibile eseguire la migrazione di una copia aggiornata di un database di produzione AWS su questi sistemi on-premise una sola volta o in modo continuo. In questo modo i processi DevOps esistenti non vengono interrotti e viene garantita una rappresentazione aggiornata del sistema di produzione.

  7. Consolidamento del database: è possibile usare AWS Database Migration Service per consolidare diversi database di origine in un singolo database di destinazione. Questa operazione può essere effettuata con database sia omogenei che eterogenei e con i motori di database supportati. I database di origine possono trovarsi in locale, quindi esternamente ad AWS, o in esecuzione in un'istanza di Amazon EC2, oppure può trattarsi di un database in Amazon RDS. I database di origine possono anche trovarsi in percorsi differenti.

    Ad esempio, uno dei database di origine può trovarsi nella tua sede al di fuori di AWS, mentre il secondo in Amazon EC2 e il terzo in un database Amazon RDS. La destinazione può essere un database in Amazon EC2 o in Amazon RDS.

Pianificazione della migrazione

AWS DMS Fleet Advisor è una funzionalità gratuita e completamente gestita di AWS Database Migration Service (AWS DMS). Automatizza la pianificazione della migrazione e aiuta a migrare database e parchi istanze di analisi dei dati al cloud su scala con il minimo sforzo. Per accelerare le migrazioni, AWS DMS Fleet Advisor esegue automaticamente l'inventario e la valutazione dei database on-premise e dei parchi istanze di analisi dei dati identificando, inoltre, i potenziali percorsi di migrazione. DMS ti aiuta a migrare i tuoi database e sistemi di analisi dei dati su AWS in maniera affidabile e praticamente senza tempi di inattività.

AWS DMS Fleet Advisor scopre e analizza gli stessi database sorgente supportati in AWS DMS, compresi Oracle, Microsoft SQL Server, MySQL, PostgreSQL e altri ancora. DMS Fleet Advisor offre risultati in poche ore, invece di settimane o addirittura mesi, senza utilizzare strumenti di terze parti o assumere esperti in migrazione.

Avvia la pianificazione della migrazione utilizzando Fleet Advisor con pochi clic nella console DMS.

Valutazione e conversione degli schemi

AWS DMS Schema Conversion (DMS SC) è una funzionalità completamente gestita di AWS DMS che consente di valutare e convertire automaticamente schemi di database e oggetti di codice su larga scala senza tempi di inattività. AWS DMS Schema Conversion supporta le migrazioni eterogenee più comuni, come da Oracle ad Amazon RDS per PostgreSQL e da SQL Server ad Amazon RDS per MySQL. Puoi risparmiare settimane o mesi di tempo e risorse manuali con pochi clic nella console DMS.

Con pochi clic, puoi generare un rapporto di valutazione che evidenzia la complessità della conversione dello schema. Questo report fornisce indicazioni prescrittive su come risolvere eventuali incompatibilità tra i motori di database di origine e di destinazione. Scopri di più su AWS DMS Schema Conversion nella documentazione e su come iniziare.

In alternativa, puoi scaricare lo Strumento di conversione dello schema AWS ed eseguire una valutazione e una conversione simili sul tuo sistema locale. La guida per l'utente dello strumento di conversione dello schema AWS fornisce istruzioni dettagliate su come iniziare, best practice e risoluzione dei problemi.

Migrazione di database e analisi

Supporto per la migrazione: AWS Database Migration Service è in grado di migrare i dati da e verso la maggior parte delle piattaforme di database commerciali e open source più utilizzate. Supporta sia migrazioni omogenee, ad esempio da Oracle a Oracle, sia migrazioni eterogenee tra diverse infrastrutture di database, ad esempio da Oracle ad Amazon Aurora.

  • Migrazioni di database omogenei: nelle migrazioni di database omogenei, il motore di database di origine e quello di destinazione sono identici o compatibili, ad esempio da Oracle ad Amazon RDS per Oracle, da MySQL ad Amazon Aurora e da MySQL ad Amazon RDS per MySQL o da Microsoft SQL Server ad Amazon RDS per SQL Server.

    Poiché la struttura dello schema, i tipi di dati e il codice del database sono compatibili, questo genere di migrazione si riduce a un processo di una sola fase. Si crea un'attività di migrazione con connessioni ai database di origine e di destinazione, quindi si avvia la migrazione con il clic di un pulsante. Di tutto il resto si occupa AWS Database Migration Service.

    Il database di origine può trovarsi in locale, quindi esternamente ad AWS, in esecuzione in un'istanza di Amazon EC2, o può trattarsi di un database Amazon RDS. La destinazione può essere un database in Amazon EC2 o in Amazon RDS.

  • Migrazioni di database eterogenei: nelle migrazioni di database eterogenei, i motori dei database di origine e di destinazione sono differenti, come ad esempio da Oracle ad Amazon Aurora o da Oracle a PostgreSQL, oppure da Microsoft SQL Server a MySQL.

    In questi casi, la struttura dello schema, i tipi di dati e il codice dei database di origine e di destinazione possono risultare molto diversi, perciò è necessario convertire schema e codice prima dell'avvio della migrazione dei dati.

    Questo rende le migrazioni eterogenee un processo in due fasi. In primo luogo, usa AWS DMS Schema Conversion per convertire lo schema e il codice di origine in modo che corrispondano a quelli del database di destinazione. Quindi utilizza il servizio AWS Database Migration Service per migrare i dati dal database di origine al database di destinazione.

    Tutti i tipi di dati richiesti saranno convertiti automaticamente durante la migrazione. Il database di origine può trovarsi in locale, quindi esternamente ad AWS, in esecuzione in un'istanza di Amazon EC2, o può trattarsi di un database Amazon RDS. La destinazione può essere un database in Amazon EC2 o in Amazon RDS.

 

Replica continua dei dati

Con AWS Database Migration Service, puoi anche replicare continuamente i dati con bassa latenza da un’origine supportata a una destinazione supportata. Questa caratteristica può essere impiegata in molti casi d'uso, tra cui la sincronizzazione di istanze per ripristino di emergenza, la distribuzione geografica di database e sincronizzazione tra ambienti di sviluppo/test.

Potrai impiegare DMS per la replica di dati tra database omogenei ed eterogenei sui motori supportati. Sia il database di origine sia quello di destinazione possono trovarsi in locale, quindi esternamente ad AWS, o in esecuzione in un'istanza di Amazon EC2, o su un database di Amazon RDS.

È possibile replicare i dati da un singolo database a uno o più database di destinazione o consolidare e replicare i dati da più database a uno o più database di destinazione.

Per esempio, è possibile replicare da più fonti ad Amazon Simple Storage Service (S3) per costruire una soluzione data lake altamente disponibile e scalabile. È anche possibile consolidare i database in un data warehouse su scala petabyte attraverso lo streaming dei dati su Amazon Redshift.

Inizia imparando a configurare un'istanza di replica DMS e a lavorare con le istanze di replica DMS.

Visita la pagina dei prezzi

Esplora le opzioni dei prezzi per AWS Database Migration Service.

Ulteriori informazioni 
Registrati per creare un account gratuito

Ottieni l'accesso immediato al piano gratuito di AWS. 

Registrati 
Tutto pronto per cominciare?

Inizia a usare AWS Database Migration Service.

Accedi