Inizia a usare AWS gratis

Crea un account gratuito

Il piano gratuito di AWS include 10 parametri, 10 allarmi e 1.000.000 di richieste API con Amazon CloudWatch.

Visualizza i dettagli del piano gratuito AWS » 

Per iniziare a monitorare i log con CloudWatch Logs, si deve prima installare e configurare CloudWatch Logs Agent per inviare i log a CloudWatch. L’agente può essere installato direttamente su un’istanza EC2 nuova o in esecuzione oppure tramite CloudFormation o Chef. Segui qui le istruzioni per l’installazione e la configurazione.

Puoi monitorare eventi di log al momento dell'invio a CloudWatch Logs creando filtri parametrici. I filtri parametrici trasformano i dati di log in parametri di CloudWatch per poter creare grafici o impostare allarmi.

Per creare filtri parametrici nella Console o nelle CLI, consulta l’Amazon CloudWatch Developer Guide.

Inizia a usare CloudWatch Logs

Se sei registrato per Amazon EC2, sei registrato automaticamente per Amazon CloudWatch e le istanze EC2 sono attivate automaticamente per il monitoraggio base senza costi aggiuntivi.

Per attivare il monitoraggio dettagliato quando lanci una nuova istanza EC2, fai clic sulla casella “Enable CloudWatch detailed monitoring” su "Step 3: Configure Instance Details". Puoi anche attivare il monitoraggio dettagliato per un’istanza esistente facendo clic con il pulsante destro del mouse sull’istanza nella Console di Amazon EC2 e selezionando “Enable Detailed Monitoring.”

Amazon CloudWatch monitora automaticamente i parametri di Elastic Load Balancer (ad esempio numero di richieste e latenza), dei volumi Amazon EBS (ad esempio latenza di scrittura e lettura), delle istanze database di Amazon RDS (ad esempio memoria da rendere disponibile e spazio di storage disponibile), delle code Amazon SQS (ad esempio messaggi inviati e ricevuti) e degli argomenti di Amazon SNS (ad esempio numero di messaggi pubblicati e distribuiti).

Per ulteriori informazioni sui parametri di altre risorse AWS, consulta l’Amazon CloudWatch Developer Guide.

Amazon CloudWatch può anche monitorare i parametri generati dalle applicazioni eseguite su risorse AWS. Puoi mandare e archiviare immediatamente qualunque parametro importante per le tue prestazioni aziendali o per le prestazioni operative della tua applicazione utilizzando una semplice chiamata API. Per esempio, puoi impostare la tua applicazione come parametro personalizzato perché invii i tempi di carico di una pagina Web tramite l’API in modo che vengano monitorati in CloudWatch. Puoi inviare qualunque quantità di parametri personalizzati secondo le tue necessità. Le stesse funzionalità di Amazon CloudWatch saranno disponibili con una frequenza massima di un minuto per i dati di parametri personalizzati, inclusi grafici, statistiche e allarmi.

Per ulteriori informazioni su come fornire i tuoi parametri personalizzati, consulta l’Amazon CloudWatch Developer Guide.

Inizia a usare i parametri personalizzati

Per iniziare ad accedere ai tuoi parametri di Amazon CloudWatch, fai clic sul collegamento Metrics nella scheda Amazon CloudWatch della Console di gestione AWS. Verranno elencati tutti i tuoi parametri di risorse AWS e i tuoi parametri personalizzati. Trova e seleziona un parametro che ti interessa e verrà visualizzato un grafico interattivo per quel parametro. Seleziona un intervallo di tempo e scegli di visualizzare i valori per Average, Minimum, Maximum, Sum o Number of Samples. Seleziona parametri supplementari per aggiungerli al grafico per correlare comportamenti o scoprire modelli. Fai clic sul pulsante Create Alarm per iniziare notifiche automatiche o azioni Auto Scaling quando il parametro raggiunge la soglia che hai impostato. Fai clic sul collegamento Dashboard per visualizzare le panoramiche di stato di tutti i tuoi allarmi e i parametri di risorse AWS.

Per ulteriori informazioni sui parametri di visualizzazioni, di grafici e di pubblicazioni, consulta l’Amazon CloudWatch Developer Guide.

Per creare i tuoi allarmi di Amazon CloudWatch, fai clic sul collegamento Alarms sulla scheda Amazon CloudWatch della Console di gestione AWS. Verranno elencati tutti i tuoi allarmi di CloudWatch. Poi fai clic sul pulsante Create Alarm e seleziona il parametro che ti interessa. Infine definisci la soglia di allarme e le azioni da intraprendere quando l’allarme cambia stato.

Per ulteriori informazioni sulla creazione di allarmi, consulta l’Amazon CloudWatch Developer Guide

Per iniziare a utilizzare gli eventi CloudWatch per reagire alle modifiche nelle tue risorse AWS, fai clic sul collegamento Rules, sotto Events sulla scheda Amazon CloudWatch della Console di gestione AWS. Poi fai clic sul pulsante Create Rule e seleziona la sorgente e la destinazione dell’evento. Fai clic su Configure Details, dai un nome alla regola e fai clic su Create Rule.

Per ulteriori informazioni sulle regole e gli eventi CloudWatch, consulta l’Amazon CloudWatch Developer Guide.