GRAPHIC_Orange-rule_01

Accelerare l’innovazione con il Cloud Financial Management:

Una conversazione con Joe Daly, Direttore dei Cloud Optimization Services in Nationwide


Accelerare l’innovazione con il Cloud Financial Management

Uno dei principali problemi per le organizzazioni che adottano il cloud è quello di allineare la loro spesa di sviluppo con le iniziative di business, continuando a gestire e ottimizzare la spesa. È il lavoro di Joe Daly in Nationwide, da quando ha iniziato a sovrintendere alla migrazione verso il cloud della compagnia di assicurazioni, oltre due anni fa. Mario Thomas, responsabile AWS della Experienced-Based Acceleration in EMEA, ha parlato con Joe di come questa trasformazione abbia creato maggiore trasparenza, flessibilità ed efficienza.

Ascolta il podcast su Spotify o su Apple Podcasts.

 

GRAPHIC_Orange-rule_01

Come rendere facile e divertente la migrazione verso il cloud

Mario Thomas: Ho visto che qualche settimana fa hai pubblicato alcuni video su LinkedIn delle tue feste sul tema dell’accelerazione basata sull’esperienza. Puoi dirmi perché organizzi queste feste e quali vantaggi ne derivano?

Joe Daly: Quando abbiamo iniziato la migrazione verso il cloud, due anni fa, volevamo fare in modo che la prima esperienza dei nostri sviluppatori con questo processo fosse positiva. Non tutti erano esperti di cloud, per cui volevamo essere sicuri di avere tutte le persone a portata di mano, per poterle aiutare se avessero incontrato degli ostacoli. Abbiamo chiesto a degli esperti tecnici AWS di seguire sei team mentre iniziavano il loro processo di migrazione. Ogni volta che gli sviluppatori avevano un problema, questo era affrontato immediatamente, così hanno continuato a imparare. Avevamo macchine per la nebbia, pizza e drink energetici per tenere tutti svegli. Partito per essere un evento di avvio, diventò invece un’attività mensile per tutto il 2019, fino alla pandemia.

Le principali cinque strategie di Joe per ottimizzare l’innovazione nel cloud

  1. Creare esperienze coinvolgenti per rendere la migrazione verso il cloud divertente e di supporto per gli sviluppatori.
  2. Pensare in termini di migrare blocchi di applicazioni, piuttosto che spostare dei server.
  3. Creare un ambiente di proof-of-concept per sperimentare con nuove applicazioni.
  4. Distribuire i costi del cloud sui singoli team applicativi, in modo che diventino responsabilizzati per la loro parte di quelle spese.
  5. Fornire quei costi con cadenza quotidiana, in modo che i team applicativi possano adottare rapidamente le correzioni per tenere i progetti all’interno del budget. 
GRAPHIC_Orange-rule_01

Cambiare gli schemi mentali con il serverless

Mario Thomas: In che modo l’adozione del cloud ha cambiato l’approccio all’innovazione in Nationwide?

Joe Daly: È stato utile che l’approccio di Nationwide fosse già focalizzato sulle applicazioni e sugli sviluppatori, invece che sui server, quando abbiamo adottato una tecnologia serverless. Per i team che iniziano ad affrontare il cloud, la disponibilità di questi servizi cambia alcuni schemi mentali su come sviluppare applicazioni e trasformarle in soluzioni. Ricordo la reazione di uno dei team durante una presentazione “Ah, usiamo la tecnologia serverless”. Mi aspettavo che, essendo la loro prima esperienza, avrebbero utilizzato un metodo di migrazione “lift and shift” o di replatform. Fu proprio così, partirono in quarta.

 

GRAPHIC_Orange-rule_01

Trasparenza dei costi fino al centesimo

Mario Thomas: In che modo il passaggio al cloud ottimizza la spesa?


quote-marks

Quello che mi sorprende di più nell’utilizzare i servizi in cloud è il livello di trasparenza finanziaria che si riesce a ottenere”.


Joe Daly: Quello che mi sorprende di più nell’utilizzare i servizi in cloud è il livello di trasparenza finanziaria che si riesce a ottenere. Abbiamo una solida strategia di addebito per determinare fino al centesimo quale centro di costo sta finanziando ciascuna risorsa. Il mio team può fornire ai team di sviluppo aggiornamenti giornalieri, in modo che possano verificare quali spese stanno andando fuori controllo e reagire entro poche ore, invece che un mese o un trimestre dopo. Quando si ha questo livello di trasparenza dei costi, si hanno in mano tutte le leve utili per calibrare una soluzione e il valore che mette in gioco.

Mario Thomas: Questo ti ha permesso di decidere più rapidamente quali servizi in cloud adottare?

Joe Daly: Sì, possiamo usare qualcosa per una o due settimane, e se quello che vediamo non ci piace, terminare la proof-of-concept (POC) e interrompere. Per questo scoraggio i team a cercare di fare stime dei costi troppo precise, specialmente quando stiamo iniziando nel cloud. È meglio creare un ambiente POC e ottenere i dati in tempo reale del costo orario di ogni componente, perché si hanno stime più precise rispetto alle ipotesi teoriche.

 

GRAPHIC_Orange-rule_01

Dai semafori alle rotatorie

Mario Thomas: In quale altro modo una migliore gestione dei costi aiuta i team di sviluppo?

Joe Daly: Quello che mi piace del Cloud Financial Management è che non è solo per tecnici e sviluppatori, ma anche per i team di finanza e degli acquisti. È un lavoro di gruppo. Con il Cloud Financial Management ognuno impara qualcosa sulle nuove tecnologie del cloud e su nuovi modi per lavorare insieme.


quote-marks

Il Cloud Financial Management non è solo per tecnici e sviluppatori, ma anche per i team di finanza e degli acquisti. È un lavoro di gruppo”.


Per usare una metafora presa dal libro di Aaron Diggins, Brave New Work, abbiamo sostituito i semafori con delle rotatorie. Con i semafori esiste una sola autorità centrale di gestione. Per la maggior parte del tempo i semafori funzionano bene, ma ci sono molti incidenti negli incroci e spesso il traffico si blocca. La gestione decentralizzata è più simile a una rotatoria, in cui il conducente ha la responsabilità di decidere quando entrare e uscire dall’incrocio, e il traffico è più fluido. I team hanno la responsabilità di fare il modo che il loro utilizzo sia quello più efficiente e più adatto per il loro lavoro.

Mario Thomas: Quale ruolo ha la finanza in questo nuovo approccio?

Joe Daly: Tutto quello che facciamo nel cloud influisce direttamente sul nostro lavoro, specialmente a causa di questa trasparenza finanziaria. Quindi, collaborando con il team finanza o inserendo una persona della finanza nel team cloud, è possibile mostrare agli sviluppatori l’esatto impatto che le risorse hanno sulla soluzione che stanno sviluppando. Questo riduce la distanza fra tecnici e sviluppatori e, in definitiva, con il cliente finale. Il Cloud Financial Management mette insieme persone e competenze diverse e un numero sempre maggiore di aziende sta investendo in questa opportunità e condividendo le migliori prassi.

 

Informazioni sui nostri ospiti

Joe Daly, Direttore dei Cloud Optimization Services, Nationwide

Joe Daly
Direttore dei Cloud Optimization Services, Nationwide

Joe Daly ha creato team FinOps in due diverse aziende Fortune 100, prima in Cardinal Health e ora in Nationwide. Nella sua carriera ha ricoperto una varietà di ruoli, fra cui guidare un team di gestione di server, contabilità IT e in veste di CPA. Joseph è stato membro fondatore della FinOps Foundation e attualmente fa parte del Consiglio consultivo tecnico che fornisce assistenza tecnica e codifica le migliori prassi per il Cloud Financial Management.

Mario Thomas, responsabile di Experience-Based Acceleration (EMEA), AWS Business Development

Mario Thomas
Responsabile di Experience-Based Acceleration (EMEA), AWS Business Development

Mario è Chartered Director e membro dell’Institute of Directors. Ha ricoperto ruoli direttivi e non direttivi, portando la sua esperienza di trasformazione e qualificazione organizzativa nella governance aziendale, conformità e rischi nei rapporti con i clienti in AWS. Prima che in Amazon, Mario la lavorato come CEO, CIO e CDO, fornendo consulenza e guidando progetti di adozione del cloud con grandi marchi, fra cui Coca-Cola, Gulf Oil e First Data. Mario vanta un BSc. (con lode) in Ingegneria del software.


Letture correlate

451 Research: Cloud Financial Management: piccoli cambiamenti che possono avere un grande impatto
451 RESEARCH
Cloud Financial Management: piccoli cambiamenti che possono avere un grande impatto
Se attualmente non state usando le prassi CFM, dovreste farlo
Guida al AWS Cloud Financial Management
guida
Guida al AWS Cloud Financial Management
Come pianificare, evolvere e ottimizzare le proprie prassi di IT Finance Management

In che modo il cloud crea valore aziendale?

Scopri come i direttori finanziari (chief financial officer, CFO) usano AWS per ottimizzare costi e prestazioni.