Licenza e supporto

D: Quali opzioni di licenza prevede Amazon RDS per Oracle?
Sono disponibili due opzioni di licenza per utilizzare Amazon RDS per Oracle:
  • Bring Your Own License (BYOL, uso di licenze proprie): con questo modello di licenza, puoi eseguire le implementazioni di Oracle Database su Amazon RDS usando la tua licenza esistente. Per eseguire un'istanza database con il modello BYOL, occorre disporre dell'opportuna licenza Oracle Database (con licenza e supporto per aggiornamento del software) per la classe di istanze database e l'edizione di Oracle Databse che desideri eseguire. Dovrai inoltre rispettare le policy di licenza di Oracle Database per software, nell'ambiente di cloud computing. Le istanze database si trovano nell'ambiente di Amazon EC2, mentre la policy di licenza di Oracle per Amazon EC2 si trova qui.
  • Licenza inclusa: con il modello del servizio "Licenza inclusa" non dovrai acquistare separatamente le licenze Oracle. La licenza per il software di Oracle Database viene infatti concessa da AWS. I prezzi "Licenza inclusa" includono il software, le relative risorse hardware e le funzionalità di gestione di Amazon RDS.
 
D: Quali edizioni di Oracle Database sono disponibili con Amazon RDS per Oracle?
Amazon RDS al momento supporta le seguenti edizioni di database Oracle nei propri modelli di licenza:
  • BYOL: Standard Edition Two (SE2), Standard Edition One (SE1), Standard Edition (SE) ed Enterprise Edition (EE)
  • Licenza inclusa: Standard Edition One (SE1) e Standard Edition Two (SE2)
 
D: Quali sono le policy di concessione delle licenze per l'utilizzo di Amazon RDS per Oracle?
  • BYOL: Per eseguire un'istanza database con il modello BYOL, occorre avere l'opportuna licenza Oracle Database (con licenza e supporto per aggiornamento del software) per la classe di istanze database e l'edizione di Oracle Database che si desidera eseguire. Dovrai rispettare le policy di licenza del software di Oracle Database nell'ambiente di cloud computing. Le istanze database si trovano nell'ambiente di Amazon EC2, mentre la policy di licenza di Oracle per Amazon EC2 si trova qui.
  • Licenza inclusa: con il modello di servizio "Licenza inclusa" non occorre acquistare separatamente le licenze Oracle. La licenza per il software di Oracle Database viene infatti concessa da AWS.
 
D: Quale tipo di supporto prevede Amazon RDS per Oracle Database?
  • BYOL: secondo questo modello, potrai continuare a usare l'account attivo di supporto Oracle e contattare direttamente Oracle per le richieste specifiche relative al servizio Oracle Database. Se disponi di un account attivo AWS Premium Support, potrai contattare AWS Premium Support per i problemi specifici di Amazon RDS. Amazon Web Services e Oracle dispongono di una procedura di supporto multi-vendor per i casi che richiedono l'intervento di entrambe le organizzazioni.
  • Licenza inclusa: secondo questo modello, se possiedi un account AWS Premium Support attivo, dovresti contattare AWS Premium Support per la richiesta di servizi specifici, sia per Amazon RDS che per Oracle Database.
 
D: In che modo l'opzione di licenza influenza la scalabilità di un'istanza database?
  • BYOL: potrai scalare le istanze database in conformità con i termini della licenza (o delle licenze) di Oracle.
  • Licenza inclusa: le istanze database che esegue Oracle possono essere dimensionate in qualsiasi momento e sono soggette a tariffe orari in vigore per ogni classe di istanza database.
    Per ulteriori informazioni sulle conseguenze del dimensionamento delle istanze database riservate, consulta la pagina dedicata alle istanze riservate.
 
D: In che modo l'opzione di licenza influenza gli aggiornamenti della versione?
  • BYOL: per usare Amazon RDS per Oracle Database, l'opzione "Licenza e supporto per l’aggiornamento software" di Oracle deve essere attivata.
  • Licenza inclusa: il costo della licenza per l'aggiornamento del software è incluso nella tariffa oraria, consentendo l’accesso agli aggiornamenti software di Oracle Database.
 
D: È possibile modificare l'opzione di licenza per un'istanza database (ad esempio da "BYOL" a "Licenza inclusa")?
Sì, potrai modificare le opzioni di licenza tramite l'interfaccia a riga di comando (CLI) di AWS oppure la console AWS, selezionando la voce Modifica istanza e selezionando una delle opzioni appropriate nel menu a discesa "Modello di licenza".
 
D: È possibile modificare l'edizione di Oracle Database in esecuzione per un'istanza database (ad esempio da Oracle 11g R2 SE2 a EE)?
Con il modello BYOL è possibile migrare dalle edizioni SE2 del software Oracle a Enterprise Edition, purché si disponga di una licenza Oracle idonea non utilizzata per l'edizione e la classe di istanza database che si desidera impiegare. Non è possibile passare dalla Enterprise Edition ad altre versioni. Per modificare l'edizione conservando i dati, è necessario acquisire uno snapshot dell'istanza database in esecuzione e utilizzarlo per creare una nuova istanza database con l'edizione desiderata. L'istanza database precedente deve poi essere eliminata, a meno che tu non disponga della relativa licenza e desideri mantenerla in esecuzione.

Versioni del motore di database

D: In cosa consistono le versioni del motore di database Amazon RDS per Oracle e che rapporto hanno con i set di patch di Oracle?
In Oracle, le versioni del motore di database di Amazon RDS sono strutturate come segue:
Versioni del motore di database per Oracle = X.Y.Z
 
X = Versione principale (ad es. 11.2), Y = Livello release (ad es. 0.2), Z = Numero di versione in una serie di release(ad es. v2). Un esempio di versione del motore di database per Oracle è 11.2.0.2.v2
 
Ogni trimestre, Oracle pubblica i PSU (Database Patch Set Update) per i livelli di release supportati (ad esempio, 11.2.0.2.1). I PSU includono soluzioni a problemi di sicurezza e correzioni di altro tipo, consigliate da Oracle.
 
Le versioni del motore di database di Amazon RDS vengono create a partire da una determinata PSU e potranno contenere ulteriori correzioni.
 
Dal punto di vista di Amazon RDS, una modifica della versione è considerata principale se viene modificata la versione principale o il livello di release. Ad esempio l'aggiornamento dalla versione 11.2.0.2.Z alla versione 11.2.0.4.Z. Una modifica della versione è considerata secondaria se viene modificato solo il numero di versione della release. Ad esempio l'aggiornamento dalla versione 11.2.0.2.v2 alla versione 11.2.0.2.v3.
Attualmente Amazon RDS supporta le versioni principali 11.2 (11g Release 2) e 12c. In futuro prevediamo di estendere il supporto ad altre versioni principali.
 
D: Qual è la composizione del set di patch di una versione del motore di database per Oracle?
Per informazioni sulla composizione del set di patch di ogni versione del motore di database per Oracle, consulta la Guida per l'utente di Amazon RDS.
 
D: Amazon RDS offre linee guida per l'aggiornamento o l'obsolescenza di versioni del motore ancora supportate?

Opzioni e caratteristiche

D: Quali sono i tipi di replica supportati da Amazon RDS per Oracle?
Amazon RDS supporta per Oracle le implementazioni Multi-AZ, per entrambi i modelli di licenza BYOL e Licenza inclusa.
D: Amazon RDS usa Oracle Data Guard per le implementazioni Multi-AZ?
Oracle Data Guard è un componente che migliora la disponibilità del servizio per la Enterprise Edition di Oracle Database. Attualmente Amazon RDS usa una tecnologia di replica sincrona e una funzionalità di failover automatica differenti sulle implementazioni Multi-AZ per le istanze database Oracle. Le implementazioni Multi-AZ sono disponibili per tutte le edizioni di Oracle Database, supportate da Amazon RDS.
 
D: Sono necessarie licenze aggiuntive quando si usano implementazioni Multi-AZ per le istanze database Oracle con il modello di licenza BYOL?
Sì, per impiegare le istanze database di standby potrà essere necessario il doppio delle licenze per le implementazioni Multi-AZ rispetto alle implementazioni Single-AZ corrispondenti. Tuttavia, prima di tutto dovrai consultare il contratto di licenza del software Oracle e verificare la conformità con le policy di licenza di Oracle.
 
D: Amazon RDS supporta Oracle RAC?
No, il servizio Oracle RAC non è al momento supportato.
 
D: Quali opzioni della Enterprise Edition sono supportate su Amazon RDS?
Con il modello BYOL sono attualmente supportate le seguenti opzioni della Enterprise Edition:
  • Advanced Security (Transparent Data Encryption, Native Network Encryption)
  • Partizionamento
  • Management Pack (Diagnostic, Tuning)
  • Advanced Compression
  • Total Recall
 
D: Quali set di caratteri sono supportati in Amazon RDS per Oracle?
Amazon RDS supporta set di trenta caratteri inclusi nell'elenco di Oracle "Set di caratteri ASCII raccomandati per database". Durante la creazione di una nuova istanza database, puoi specificare il set di caratteri che desideri applicare. Si tratta di un'opzione facoltativa; il set di caratteri di default è AL32UTF8. Per ulteriori informazioni, consulta la Documentazione di Amazon RSD.
 
D: Chi gestisce Oracle Wallet e la chiave di crittografia principale, quando Transparent Data Encryption è in uso su Amazon RDS?
La gestione di Oracle Wallet e della chiave principale di cifratura per l'istanza database è a carico di Amazon RDS.
 
D: Come si capisce se Amazon RDS supporta una determinata funzione di Oracle Database?
Le funzioni supportate variano a seconda dell'edizione di Oracle Database in esecuzione. Consulta la Guida per l'utente di Amazon RDS per scoprire quali funzioni di Oracle sono supportate attualmente da Amazon RDS.
Product-Page_Standard-Icons_01_Product-Features_SqInk
Ulteriori informazioni sui prezzi dei prodotti

È possibile provare Amazon RDS gratuitamente. I prezzi sono calcolati solo in base all'uso effettivo. Non vi è alcuna tariffa minima.  

Ulteriori informazioni 
Product-Page_Standard-Icons_02_Sign-Up_SqInk
Registrati per creare un account gratuito

Ottieni accesso istantaneo al piano gratuito di AWS. 

Registrati 
Product-Page_Standard-Icons_03_Start-Building_SqInk
Inizia subito nella console

Inizia a usare Amazon RDS per Oracle, all’interno della Console AWS.

Accedi