Phil Potloff, Head of AWS Enterprise Strategy

Phil Potloff

Head of AWS Enterprise Strategy

Phil Potloff, Head of AWS Enterprise Strategy
Ruoli precedenti

Chief Digital Officer, Edmunds.com
COO, Edmunds.com
CIO, Edmunds.com
Executive Director, Production Operations, Edmunds.com
Sr. Network Manager, Nuance
Sr. Network Engineer, RealNames

Istruzione

Laurea, Università della California, Los Angeles

Citazione

“Non costa nulla aggiungere priorità ad un elenco, ma costa tantissimo togliere qualcosa da quell’elenco e lavorarci in fatto di costo opportunità, debito tecnico e soldi reali, quindi assicuriamoci che quell’elenco apporti davvero valore alla nostra azienda.”

Philip è entrato a far parte dell'organico di AWS nel 2017 con il ruolo di global head of enterprise strategy. In virtù del suo ruolo, Phil è a capo di un team di ex CIO e CTO che hanno guidato la trasformazione digitale attraverso il cloud. Phil e il suo team lavorano con le aziende per sviluppare strategie per l’adozione del cloud che possano aumentare la velocità e l’agilità. Queste strategie si basano sull’approccio e sulle conoscenze delle imprese stesse, dalla costruzione di sistemi operativi basati su cloud su vasta scala all’esperienza di migliaia di aziende clienti che utilizzano AWS.

Quando Phil iniziò la sua carriera nel settore della tecnologia nella Silicon Valley a metà degli anni ‘90, le aziende IT faticavano a far fronte al boom di interazioni digitali utilizzando pratiche e sistemi vecchi di decenni. I progetti IT si contraddistinguevano per un’ampia portata e per lunghi cicli di consegna, spesso non in linea con le aspettative dei clienti. Nel corso degli ultimi 25 anni, Phil e altri come lui hanno lavorato imparando per tentativi come creare, adottare e rifinire metodi per la consegna rapida di prodotti e tecnologie ad un ritmo sostenibile. Nel 2017, Phil è stato nominato come uno dei primi 100 leader del settore tecnologico da Computerworld, per aver ampliato l’influenza del ruolo del tecnologo fino a includere anche la trasformazione tecnologica e l’innovazione dei modelli di business.

Prima di unirsi ad AWS, Phil ha ricoperto diverse posizioni da senior executive presso Edmunds.com, tra cui CIO, CDO e COO. Nei 12 anni in cui ha rivestito questo ruolo, Phil ha guidato la trasformazione della tecnologia per l’acquisto di auto e delle metodologie per lo sviluppo dei prodotti dell’azienda, nata 50 anni fa. Secondo lui, gli elementi chiave del successo della trasformazione di Edmunds sono un rilascio di valore ai clienti più frequente e di minore impatto, il processo decisionale guidato dai dati e un atteggiamento di apprendimento continuo per adattarsi a nuove esigenze ed opportunità. Edmunds ha sviluppato diverse competenze per sostenere questo cambio di atteggiamento, come pipeline di consegna continue, piattaforme di big data e perfino un cloud privato. Tuttavia, il costo opportunità relativo al mantenimento e al potenziamento di queste competenze si è rivelato troppo alto. Con un approccio votato all’ottimizzazione continua, Phil e il suo team hanno adottato il cloud pubblico per sfruttare le stesse competenze senza il costo opportunità, permettendo ad Edmunds di dedicare una parte importante delle sue preziose risorse ingegneristiche alla creazione di nuove esperienze per decine di milioni di acquirenti di auto. Edmunds ha effettuato unamigrazione completa ad AWS nel 2016 e ha continuato ad innovare e a ottimizzare l’implementazione del cloud introducendo cambiamenti ad un ritmo stupefacente.

Oggi, Phil e gli altri Enterprise Strategist di AWS trascorrono il loro tempo insieme ai clienti aziendali, lavorando sugli elementi di una moderna trasformazione digitale. Secondo Phil, gli aspetti su cui si concentrerà, data la sua esperienza con centinaia di aziende da quando è entrato a far parte di AWS, possono essere suddivisi in quattro aspetti: 1. Suddividere le unità di lavoro in gruppi più piccoli e ottimizzare la quantità di lavoro non svolto; 2. Automatizzare la burocrazia aziendale che rallenta il flusso; 3. Enfatizzare l’everyday resiliency (ER) nell’architettura in opposizione al semplice disaster recovery (DR); 4. Promuovere l’investimento nella forza lavoro esistente per instaurare una cultura di apprendimento continuo che possa accelerare il cambiamento nelle grandi aziende.

Phil è un appassionato surfista. E così, quando non si occupa di trasformazione digitale, molto probabilmente è in acqua o sta cercando di arrivarci. Phil ha studiato Economia presso la UCLA e parla fluentemente il Californiano.

Blog

Data di pubblicazione
  • Data di pubblicazione
  • Ordine alfabetico (A-Z)
  • Ordine alfabetico (Z-A)
 Nessun risultato corrispondente alla ricerca. Prova a effettuare una richiesta diversa.

Scopri di più sui blog di Phil »

Contenuti

Data di pubblicazione
  • Data di pubblicazione
  • Ordine alfabetico (A-Z)
  • Ordine alfabetico (Z-A)
 Nessun risultato corrispondente alla ricerca. Prova a effettuare una richiesta diversa.

Video

CONVERSAZIONI CON I LEADER
Come ragionare come una startup

Collegati

Newsletter
Newsletter di Executive Insights
Ottieni le ultime informazioni e prospettive dagli esecutivi all'interno e all'esterno di AWS direttamente nella tua posta in arrivo
Iscriviti alla newsletter 
Blog
Blog di Enterprise Strategy
Scopri come i dirigenti hanno gestito personalmente la trasformazione alimentata dal cloud
Leggi il blog 
Social
AWS Executive Connection
Prospettive sull'abilitazione dell'innovazione e della trasformazione grazie a cultura, talento e leadership
Seguici su LinkedIn