Iniziare a usare le istanze Spot di Amazon EC2 è semplice.

Prima di tutto, configura Amazon EC2. Avvia in pochi minuti un'istanza Spot accedendo alla Console di gestione AWS, oppure usa interfaccia a riga di comando o kit SDK AWS per richiedere un'istanza Spot o un parco istanze Spot.

Per ulteriori informazioni su come iniziare, consulta il documento Amazon EC2 User Guide e leggi le best practice e le altre risorse di seguito.

Avvia un'istanza di Amazon EC2 gratuitamente

Prova Amazon EC2 gratis

Il piano gratuito di AWS include 750 ore mensili di istanze t2.micro Linux e Windows per un anno. Per poter rientrare nel piano gratuito, è possibile usare solo istanze Micro di EC2.

Visualizza i dettagli del piano gratuito di AWS »


Spot Instances_Diagram_Final

I requisiti relativi al tipo di istanza e al budget, nonché la progettazione dell'applicazione, determineranno come applicare le best practice per la tua applicazione. Ad esempio le seguenti sono best practice importanti:

  1. Scegli i tipi di istanza in modo flessibile. Testa la tua applicazione su diversi tipi di istanza, se possibile. Poiché i prezzi fluttuano indipendentemente per ogni tipo di istanza in una zona di disponibilità, spesso è possibile ottenere più capacità di elaborazione per lo stesso prezzo con una maggiore flessibilità riguardo al tipo di istanza. Per ridurre ulteriormente i costi e migliorare le prestazioni dell'applicazione, fai richiesta per tutti i tipi di istanza che soddisfano i tuoi requisiti. I parchi istanze Spot consentono di presentare offerte per più tipi di istanze contemporaneamente.
  2. Scegli pool di istanze con prezzi più stabili. Poiché i prezzi variano in base alla domanda a lungo termine, i tipi di istanza più diffusi, come le famiglie di istanze lanciate di recente, tendono a subire più variazioni. Di conseguenza, la scelta di tipi di istanza di generazioni precedenti e meno diffusi consente tendenzialmente di ottenere costi inferiori e un minor numero di interruzioni. Analogamente, lo stesso tipo di istanza in zone di disponibilità diverse può avere prezzi diversi.

Le istanze Spot di Amazon EC2 permettono di utilizzare capacità di elaborazione EC2 inutilizzata, con prezzi fino al 90% inferiori a quelli delle istanze on demand. Guarda il video e scopri come sfruttare le istanze Spot in produzione. Accedi o registrati nella console.

Spot-Save-90

Scopri come combinare istanze Spot, riservate e on demand in modo efficace e come applicare le best practice adottate dai clienti di tutto il mondo per carichi di lavoro e applicazioni comuni.

AWS reInvent 2017 - Optimizing EC2 for Fun and Profit

Guarda questo video per apprendere le nozioni di base sulle istanze Spot di Amazon EC2 e Amazon EMR, con cui potrai elaborare a costi ridotti grandi volumi di dati.

FINRA EMR Spot Video

Guarda questo video per apprendere come creare in modo semplice e veloce cluster Spark con Amazon EMR e istanze Spot di Amazon EC2 e come creare e condividere modelli con notebook Apache Zeppelin e Jupyter.

Zillow EMR Spot

Guarda il video per scoprire in che modo FINRA ha implementato una soluzione di data lake gestito a un TCO inferiore del 30% rispetto alle soluzioni in locale con servizi quali Amazon EC2 Spot Instances, Amazon S3, Amazon EMR, Amazon Redshift e AWS Lambda.

Finra

Encirca Services di DuPont Pioneer collabora con gli agricoltori sul campo per aiutarli a raggiungere livelli di raccolta ottimali. Guarda il video per scoprire come ha costruito una piattaforma collaborativa basata sul cloud per gli agricoltori, sfruttando AWS Step Functions, Amazon Elasticache, EC2 Spot Fleet e altre soluzioni per simulare la crescita delle colture e gestire i livelli di azoto nel suolo.

Dupont_Video

Grazie a Thinkbox Deadline, da anni un punto di riferimento per la render farm interna, il team di Scripps Network ha progettato un PoC con Thinkbox e Amazon Web Services. Guarda il video per scoprire in che modo ha costruito una soluzione che ha convinto Scripps Network Interactive a fare il salto con AWS.

Scripps Network_Thinkbox Deadline_Spot

FuseFX si è affidata a Thinkbox Deadline per gestire l'implementazione cloud dello studio. L'azienda ha riscontrato che con Deadline poteva godere più facilmente dei benefici del rendering basato su cloud, oltre ad avere accesso a una gamma più ampia di funzioni all'interno dell'interfaccia Deadline. Leggi la testimonianza completa.

FuseFX_Tick_Thinkbox Deadline_Spot

Guarda il video per scoprire in che modo Amazon EC2 Spot e Thinkbox Deadline possono rendere i rendering VFX e CG davvero "esplosivi" con il minimo sforzo e a costi ridotti. Questa sessione è incentrata sui carichi di lavoro del rendering che combinano Deadline (un servizio di gestione della pipeline del rendering di AWS), la licenza basata sull'utilizzo di Thinkbox Marketplace per una maggiore flessibilità operativa e le istanze Spot per un'elaborazione scalabile a basso costo.

Boom for Your Buck_Thinkbox Deadline_Spot

Guarda il video per scoprire in che modo Amazon EC2 ha semplificato il modello tariffario di Spot adottandone uno che fornisce prezzi prevedibili e ridotti che si adeguano gradualmente in base alle tendenze a lungo termine nella fornitura e nella domanda. Il vantaggio è particolarmente evidente per i flussi di lavoro in cui è necessario elaborare grandi volumi di dati in un intervallo di tempo breve, ad esempio per il rendering nel settore dei media e dell'intrattenimento.

AWS Launchpad_Thinkbox Deadline_Spot__Chris Bond