Introduzione

Con Amazon Neptune, puoi creare sofisticate applicazioni interattive a grafo in grado di eseguire query di miliardi di relazioni in pochi millisecondi. Le query SQL per i dati altamente connessi sono complesse e difficili da mettere a punto per le prestazioni. Al contrario, Amazon Neptune consente di utilizzare i popolari linguaggi di query al grafo Apache TinkerPop Gremlin e SPARQL W3C per eseguire potenti query facili da scrivere ed eseguire sui dati connessi. Questo riduce notevolmente la complessità del codice e consente di creare rapidamente applicazioni in grado di elaborare le relazioni.

Amazon Neptune offre disponibilità superiore al 99,99%, aumentando le prestazioni e la disponibilità dei database integrando il motore del database con un livello di archiviazione virtualizzato basato su SSD creato appositamente per carichi di lavoro database. L'archiviazione di Neptune è a tolleranza di errore e self-healing. Gli errori del disco sono riparati in background senza perdita di disponibilità del database. Neptune è stato sviluppato in modo da rilevare automaticamente gli arresti anomali dei database e riavviarsi automaticamente senza la necessità di alcuna operazione di ripristino specifico o di creazione di una nuova cache del database. Se l'arresto anomalo interessa l'intera istanza, Neptune eseguirà automaticamente il failover su una delle 15 (valore massimo) repliche di lettura.

Puoi lanciare velocemente un'istanza database Amazon Neptune con pochi clic nella console di gestione Neptune. Neptune esegue lo scaling automatico dello storage, aumentandone la capacità e ribilanciando gli I/O in modo da offrire prestazioni costanti senza la necessità di un ulteriore acquisto di storage.

Elevate prestazioni e scalabilità

Throughput elevato, bassa latenza per le query al grafo
Amazon Neptune è un motore di database a grafo ad alte prestazioni appositamente progettato. Neptune archivia in modo efficiente e attraversa i dati dei grafi e utilizza un'architettura in-memory, scalabile e ottimizzata per permettere una rapida valutazione delle query su grafi di grandi dimensioni. Con Neptune, puoi utilizzare Gremlin o SPARQL per eseguire potenti query facili da scrivere ed eseguire.

Facile dimensionamento di risorse di calcolo di database
Con pochi clic nella Console di gestione AWS, puoi ricalibrare le risorse di calcolo e memoria aumentando o riducendo il tuo cluster di produzione, creando nuove istanze di replica delle dimensioni desiderate o rimuovendo le istanze. Le operazioni di scaling delle risorse di elaborazione vengono in genere completate in pochi minuti.

Storage con scalabilità automatica
Amazon Neptune aumenta le dimensioni del volume del database automaticamente, in base alle esigenze di storage del database. Il volume aumenterà in base a incrementi di 10 GB, fino a un massimo di 64 TB. Non è necessario effettuare il provisioning di risorse di storage aggiuntive per far fronte all'eventuale crescita futura del database.

Repliche di lettura a bassa latenza
Aumenta il throughput di lettura per supportare richieste di applicazioni ad alto volume creando fino a 15 repliche di lettura di database. Le repliche di Amazon Neptune condividono lo stesso storage sottostante dell'istanza di origine, riducendo i costi ed eliminando l'esigenza di copiare i dati nei nodi di replica. Ciò consente di liberare una maggiore quantità di risorse di elaborazione per la gestione delle richieste di lettura e ridurre il ritardo di replica (alcuni millisecondi). Neptune fornisce inoltre un singolo endpoint per le query di lettura, in modo da permettere all'applicazione di collegarsi senza dover tenere traccia delle repliche che vengono aggiunte e rimosse.

Disponibilità e durabilità elevate

Monitoraggio e ripristino delle istanze
La salute del tuo database Amazon Neptune e dell'istanza EC2 sottostante vengono continuamente monitorate. Se l'istanza alla base del database restituisce un errore, il database e i processi correlati vengono riavviati automaticamente. Il ripristino di Neptune non richiede la riproduzione potenzialmente lunga di log di ripristino del database, quindi i tempi di riavvio delle istanze sono normalmente pari o inferiori a 30 secondi. Isola inoltre la cache del buffer del database dai processi del database, consentendone in questo modo la conservazione in caso di riavvio del database.

Distribuzioni Multi-AZ con repliche di lettura
In caso di errore dell'istanza, Amazon Neptune rende automatico il failover di fino a 15 repliche Neptune create in una delle tre zone di disponibilità. Se non è stato eseguito il provisioning di nessuna delle repliche di Neptune, in caso di errore Neptune tenterà di creare automaticamente una nuova istanza database.

Storage con tolleranza ai guasti e riparazione automatica
Ogni blocco da 10 GB di tale volume viene replicato sei volte in tre zone di disponibilità. Lo storage di Amazon Neptune utilizza uno storage con tolleranza ai guasti che gestisce in modo trasparente la perdita di un massimo di due copie di dati senza ripercussioni sulla disponibilità delle operazioni di scrittura del database e la perdita di un massimo di tre copie di dati senza ripercussioni sulla disponibilità delle operazioni di lettura. Lo storage di Neptune inoltre corregge automaticamente gli errori: i blocchi di dati e i dischi su cui vengono rilevati più spesso errori vengono sostituiti automaticamente.

Backup automatici, continui e incrementali e ripristino point-in-time
La funzionalità di backup di Amazon Neptune consente di eseguire il ripristino point-in-time dell'istanza. In questo modo sarà possibile ripristinare il database a qualsiasi punto nel tempo compreso nel periodo di retention, fino agli ultimi cinque minuti. Il periodo di retention dei backup automatici può essere configurato per un intervallo di tempo massimo di 35 giorni. I backup automatici vengono memorizzati in Amazon S3, che è stato progettato per offrire una durabilità pari al 99,999999999%. I backup di Neptune sono automatici, incrementali e continui e non hanno alcun impatto sulle prestazioni del database.

Snapshot di database
Gli snapshot database sono backup avviati manualmente dall'utente dell'istanza salvata in Amazon S3 e conservati finché l'utente non li elimina in modo esplicito. Tale tipo di snapshot usa snapshot incrementali automatici per ridurre il tempo e la quantità di storage richiesti. È possibile creare una nuova istanza da uno snapshot database in qualsiasi momento.

API Open Graph

Supporta Property Graph Apache TinkerPop Gremlin
I Property Graph sono popolari per la loro familiarità per gli sviluppatori abituati ai modelli relazionali. Il linguaggio di attraversamento Gremlin fornisce un modo rapido per attraversare i Property Graph. Amazon Neptune supporta il modello Property Graph utilizzando il linguaggio di attraversamento open source Apache TinkerPop Gremlin e fornisce un server Gremlin Websockets che supporta la versione TinkerPop 3.3. Con Neptune, puoi costruire rapidamente attraversamenti Gremlin su Property Graph. Le applicazioni Gremlin esistenti possono utilizzare facilmente Neptune modificando la configurazione di servizio di Gremlin affinché punti su un'istanza Neptune.

Supporta il Resource Description Framework (RDF) 1.1 di W3C e SPARQL 1.1
RDF è popolare perché offre la flessibilità per la creazione di modelli di domini di informazioni complesse. Sono disponibili numerosi dataset gratuiti o pubblici esistenti in RDF, tra cui Wikidata e PubChem, un database di molecole chimiche. Amazon Neptune supporta gli standard Web semantici W3C di RDF 1.1 e SPARQL 1.1 (query e aggiornamento) e fornisce un endpoint HTTP REST che implementa il Protocollo SPARQL 1.1. Con Neptune, puoi utilizzare facilmente l'endpoint SPARQL per le applicazioni a grafo nuove ed esistenti.

Massima sicurezza

Isolamento di rete
Amazon Neptune viene eseguito in Amazon VPC, che consente di isolare il database in una rete virtuale e di collegarsi all'infrastruttura IT locale tramite VPN IPsec crittografate standard. Utilizzando la configurazione VPC di Neptune, inoltre, è possibile configurare le impostazioni del firewall e controllare l'accesso di rete alle istanze database.

Autorizzazioni a livello di risorsa
Amazon Neptune è integrato con AWS Identity and Access Management (IAM) e consente di controllare le operazioni che gli utenti e i gruppi di AWS IAM sono autorizzati a eseguire su risorse Amazon Neptune specifiche, inclusi istanze database, snapshot database, gruppi di parametri database, sottoscrizioni a eventi database e gruppi di opzioni database. Inoltre, è possibile contrassegnare con dei tag le risorse Neptune e controllare le azioni che gli utenti e i gruppi IAM sono autorizzati ad eseguire su risorse con lo stesso tag (e valore di tag). Ad esempio, è possibile configurare le regole IAM in modo da assicurare che gli sviluppatori possano modificare le istanze database contrassegnate dal tag "Sviluppo", ma che solo gli amministratori del database possano modificare le istanze database contrassegnate dal tag "Produzione".

Crittografia
Amazon Neptune consente di crittografare i database usando le chiavi create e gestite mediante AWS Key Management Service (KMS). In un'istanza database in esecuzione con la crittografia di Neptune, i dati inattivi memorizzati nello storage sono crittografati, così come i backup automatici, gli snapshot e le repliche nello stesso cluster.

Audit avanzato
Amazon Neptune consente di registrare gli eventi di database con un impatto minimo sulle prestazioni del database stesso. I log possono successivamente essere analizzati per gestione di database, sicurezza, governance, conformità normativa e altri scopi. È inoltre possibile monitorare l'attività inviando registri di audit ad Amazon CloudWatch.

Servizio completamente gestito

Facilità d'uso
Iniziare a usare Amazon Neptune è facile. È sufficiente avviare una nuova istanza database di Neptune usando la Console di gestione AWS. Le istanze database di Neptune sono preconfigurate con i parametri e le impostazioni ottimali per la classe dell'istanza database selezionata. Sarà pertanto possibile avviare un'istanza database e collegarla all'applicazione in pochi minuti senza ulteriore configurazione. I gruppi di parametri del database forniscono funzionalità di controllo granulare e ottimizzazione del database.

Facilità di funzionamento
Amazon Neptune facilita le operazioni di database a grafo ad alte prestazioni. Con Neptune, non è necessario creare indici personalizzati sui dati dei grafi. Neptune fornisce i limiti di timeout e utilizzo di memoria per ridurre l'impatto delle query che utilizzano troppe risorse.

Monitoraggio e metriche
Amazon Neptune fornisce metriche Amazon CloudWatch per le istanze database. È possibile usare la Console di gestione AWS per visualizzare più di 20 parametri operativi essenziali per le istanze database, inclusi i parametri relativi a calcolo, memoria, storage, throughput delle query e connessioni attive.

Applicazione automatica di patch software
Con Amazon Neptune il database sarà sempre aggiornato con le patch più recenti. È inoltre possibile controllare se e quando vengono applicate patch alle istanze tramite la gestione delle versioni del motore di database.

Notifiche di eventi del database
Amazon Neptune è in grado di inviare tramite e-mail o SMS notifiche relative a eventi di database importanti, ad esempio il failover automatico. È possibile utilizzare la Console di gestione AWS per ricevere le notifiche relative a vari eventi di database correlati ai database Amazon Neptune.

Clonazione di database ad alte prestazioni
Amazon Neptune supporta operazioni rapide ed efficienti, in cui interi cluster di database multi-terabyte possono essere clonati in pochi minuti. La clonazione è utile per numerosi scopi, tra cui sviluppo di applicazioni, test, aggiornamenti di database ed esecuzione di query di analisi. La disponibilità immediata dei dati può accelerare notevolmente lo sviluppo software e aggiornare progetti, oltre a rendere più accurata l'analisi.

Puoi clonare un database di Amazon Neptune in soli pochi clic nella console di gestione, senza influire sull'ambiente di produzione. Il clone viene distribuito e replicato in 3 zone di disponibilità.

Rapido caricamento parallelo di dati sfusi

Caricamento sfuso di Property Graph
Amazon Neptune supporta il caricamento rapido, parallelo e sfuso dei dati Property Graph memorizzati in S3. Puoi utilizzare un'interfaccia REST per specificare la posizione S3 dei dati. Utilizza un formato CSV delimitato per caricare i dati in nodi ed edge. Per ulteriori dettagli, consulta la documentazione relativa al caricamento sfuso di Neptune Property Graph.

Caricamento sfuso di RDF
Amazon Neptune supporta il caricamento rapido, parallelo e sfuso dei dati RDF memorizzati in S3. Puoi utilizzare un'interfaccia REST per specificare la posizione S3 dei dati. Sono supportate le serializzazioni N-Triple (NT), N-Quad (NQ), RDF/XML e Turtle RDF 1.1. Per ulteriori dettagli, consulta la documentazione relativa al caricamento sfuso di Neptune RDF.

Costi contenuti

Prezzi calcolati in base all'uso effettivo
Amazon Neptune non prevede alcun impegno anticipato. Sarà semplicemente addebitata una tariffa mensile per ogni istanza avviata. Quando poi un'istanza database Neptune non serve più, è possibile eliminarla con la massima semplicità. Non sarà necessario effettuare il provisioning di ulteriori quantità di storage come misura di sicurezza in quanto verrà richiesto il pagamento solo dello storage effettivamente consumato. Per ulteriori informazioni, visita la pagina Prezzi di Neptune.

Ulteriori informazioni sui prezzi di Amazon Neptune

Visita la pagina dei prezzi
Sei pronto per iniziare?
Inizia a usare Amazon Neptune
Hai ulteriori domande?
Contattaci