D: Cos'è Amazon GameLift?
Amazon GameLift è un servizio gestito che consente di distribuire, gestire e ricalibrare le risorse di server di gioco dedicati per sessioni multigiocatore. Bastano pochi minuti per distribuire il primo server di gioco nel cloud, il che permette di risparmiare migliaia di ore di lavoro tecnico nello sviluppo del software iniziale e di ridurre i rischi tecnici che spesso spingono gli sviluppatori a eliminare dai propri progetti le funzioni multigiocatore. Basato sul collaudato ambiente di elaborazione AWS, Amazon GameLift consente di espandere o ridurre le capacità dei server dei giochi ad alte prestazioni in base al numero di giocatori. Pagando solo la capacità effettivamente impiegata, Amazon GameLift può essere utilizzato sia per i nuovi giochi ancora in fase di progettazione, sia per giochi già lanciati con milioni di giocatori.

D: Quali tipologie di gioco sono consigliate per l'utilizzo con Amazon GameLift?
Amazon GameLift funziona meglio con giochi multigiocatore basati su sessioni di gioco che iniziano e finiscono entro un intervallo di tempo specificato. Esempi tipici sono i giochi multigiocatore come gli sparatutto in prima persona, i MOBA e i videogiochi di lotta, corsa o sport.

D: Amazon GameLift funziona con i giochi sensibili alle latenze come gli sparatutto in prima persona? Aggiunge latenza al mio gioco?
Amazon GameLift è progettato per funzionare con giochi che non tollerano latenze. Amazon GameLift, quindi, non introduce tempi di latenza ulteriori nell'esperienza di gioco.

Quando si partecipa a una sessione di gioco, il client di gioco comunica con il servizio Amazon GameLift per riservare uno slot giocatore e riceve i dettagli del collegamento. Questa operazione potrebbe richiedere diversi secondi. Tuttavia, una volta che il giocatore si collega a un server di gioco, tutta la comunicazione tra giocatore e server avviene direttamente tra il server e il client di gioco. La latenza percepita durante l'esperienza di gioco dipende solo dalla connessione Internet del giocatore e dalla distanza rispetto al server di gioco. Puoi ridurre ulteriormente la latenza posizionando i server di gioco nelle regioni che sono il più vicino possibile ai giocatori. Amazon GameLift supporta diverse regioni in Nord America, Europa, Asia, Sud America e Australia, consentendo un'ampia scelta su dove distribuire i server di gioco per i tuoi giocatori.

D: Come posso dare suggerimenti o fornire feedback?
Visita i forum GameDev oppure contattaci.


D: Quanto costa Amazon GameLift?
Paghi per le risorse di elaborazione e la banda di rete utilizzate effettivamente dai tuoi giochi, senza dover sottoscrivere contratti mensili o annuali. Per ulteriori informazioni, consulta la pagina dei prezzi.

D: Quando inizia e quando finisce il periodo di fatturazione per l'utilizzo di Amazon GameLift?
Il periodo di fatturazione ha inizio nel momento in cui si alloca la capacità di Amazon GameLift e il servizio lancia per la prima volta il codice binario del server di gioco su ogni istanza. E si conclude con l'interruzione delle istanze. Per le instanze Windows, che vengono fatturate per ore di utilizzo, le ore-istanza parziali saranno fatturate come ore complete. Per le instanze Linux, che vengono fatturate per secondi di utilizzo, è prevista una tariffa minima di un minuto per istanza.

D: Sono previsti costi aggiuntivi per l'utilizzo di FlexMatch?
No, non direttamente. Tuttavia le corrispondenze trovate con FlexMatch creeranno automaticamente nuove sessioni di gioco. A seconda delle modalità di gestione della capacità del server di gioco, la creazione di nuove sessioni di gioco potrebbe attivare istanze aggiuntive, che saranno fatturate secondo le tariffe standard di Amazon GameLift.


D: Come si inizia a usare Amazon GameLift?
Integrare innanzitutto Amazon GameLift nel client e nel server di gioco utilizzando il kit SDK AWS e il kit SDK Amazon GameLift Server. Quindi caricare il server di gioco su Amazon GameLift nell'account AWS e utilizzare la console di Amazon GameLift per configurare il parco istanze delle risorse di elaborazione e distribuire il gioco. Quando i giocatori si connettono, è possibile monitorare il parco istanze attraverso la console di Amazon GameLift. Amazon GameLift può anche essere integrato con servizi di gioco personalizzati quali identità o matchmaking utilizzando i kit SDK AWS.

D: È disponibile un gioco-campione da utilizzare per testare Amazon GameLift?
Puoi testare velocemente Amazon GameLift utilizzando il nostro gioco di esempio. Scarica Amazon Lumberyard per ottenere un progetto multigiocatore di esempio denominato MultiplayerSample per valutare e testare Amazon GameLift.

D: È possibile utilizzare Amazon GameLift con qualsiasi motore di gioco?
Sì. Amazon GameLift supporta Amazon Lumberyard, Unreal Engine, Unity e motori di gioco C# e C++ personalizzati. Per ulteriori informazioni sull'integrazione dei motori, consulta la Guida per gli sviluppatori di Amazon GameLift.

D: Quali sistemi operativi del server e linguaggi di programmazione sono supportati da Amazon GameLift?
Il kit SDK Amazon GameLift Server contiene le versioni C++ e C# del kit SDK Amazon GameLift Server e un plugin di Unreal Engine per velocizzare l'integrazione nei server di gioco Unreal Engine. Amazon GameLift supporta server di gioco in esecuzione in Windows Server 2012 R2 o Amazon Linux.

D: Quali dispositivi client e linguaggi di programmazione sono supportati da Amazon GameLift?
Amazon GameLift supporta giochi sviluppati per le principali piattaforme di gioco, compresi Android, FireOS, iOS, Mac, PC, PlayStation 4 e Xbox One. Client e servizi di gioco (ad esempio matchmaking o autenticazione) possono utilizzare la funzionalità di Amazon GameLift nel kit SDK AWS per comunicare con il servizio Amazon GameLift e consentire ai giocatori di partecipare ai giochi. Il kit SDK AWS è disponibile in C++, Java, .NET(C#), Go, Python, Ruby, PHP, JavaScript e altri linguaggi principali.

D: Devo autenticare i giocatori per accedere ai miei server di gioco Amazon GameLift?
No, non è necessario autenticare i giocatori. È tuttavia necessario fornire un ID giocatore unico e non personale per ogni utente. Per ulteriori informazioni, consulta la sezione relativa all'integrazione di un client di gioco nella Guida per gli sviluppatori di Amazon GameLift. Il client di gioco deve eseguire l'autenticazione sui tuoi server su Amazon GameLift utilizzando le credenziali AWS. Per ulteriori informazioni sulle modalità di impostazione e configurazione delle credenziali AWS, consulta la Guida per gli sviluppatori di Amazon GameLift.

D: Posso utilizzare Amazon GameLift con servizi di piattaforma quali Xbox Live, Steam e PlayStation Network?
Sì. Per poter crittografare alcuni servizi, è necessario che il client di gioco comunichi con il server di gioco. Per aiutare a configurare questo canale sicuro, Amazon GameLift mette a disposizione un meccanismo per trasmettere informazioni quali le chiavi di crittografia direttamente al server di gioco. Per ulteriori informazioni consulta la Guida per gli sviluppatori di Amazon GameLift.

D: Quali strumenti di debug fornisce Amazon GameLift per i server di gioco?

Puoi monitorare le prestazioni e i parametri di integrità dei tuoi server di gioco per individuare e risolvere eventuali problematiche. Puoi eseguire il debug dei parchi istanze durante l'estrazione, l'installazione e la convalida di runtime delle compilazioni scaricando i registri di creazione dei parchi istanze dalla scheda Events nella Console di Amazon GameLift. Oppure accedere in remoto a singole istanze in un parco istanze per verificare lo stato, eseguire il debug dei problemi o collegare strumenti di debug. Per accedere in remoto alle istanze, puoi usare Windows Remote Desktop per Windows ed SSH per Linux. Puoi anche utilizzare Amazon GameLift Local per emulare un sottoinsieme dell'API Amazon GameLift ed eseguire il debug del codice del server di gioco in locale da un computer di sviluppo. Consulta il documento Amazon GameLift Developer Guide per ulteriori informazioni su debug e Amazon GameLift Local.

D: Amazon GameLift offre strumenti per il monitoraggio operativo e la creazione di allarmi?
La console di Amazon GameLift fornisce pannelli di controllo in tempo reale con cui approfondire l'esperienza di gioco degli utenti. Potrai anche usare Amazon CloudWatch per monitorare tutte le risorse di Amazon GameLift e reagire tempestivamente ad eventuali problemi. Con CloudWatch, è possibile creare pannelli di controllo chiari e configurare allarmi operativi che facilitino l'individuazione dei problemi prima che compromettano le prestazioni dei giocatori. Quando il parco istanze è attivo, i parametri di Amazon GameLift sono automaticamente disponibili in CloudWatch. Per ulteriori informazioni sui parametri di CloudWatch, consulta il documento Amazon GameLift Developer Guide.

D: Cos'è Amazon GameLift Local?
Amazon GameLift Local è uno strumento di debug lato client in grado di emulare un sottoinsieme dell'API Amazon GameLift su un computer di sviluppo locale. Con Amazon GameLift Local, è possibile verificare le modifiche del codice in pochi secondi senza alcun costo aggiuntivo. Il servizio Amazon GameLift Local è incluso nel download del kit SDK Amazon GameLift Server, disponibile per computer desktop Windows e Linux e non richiede alcuna connessione di rete. Per ulteriori informazioni su Amazon GameLift Local, consulta la Developer Guide.

D: È possibile simulare il caricamento di una build, la creazione di un parco istanze o l'impostazione di regole di Auto Scaling con Amazon GameLift Local? È possibile utilizzare Amazon GameLift Local in un server locale per l'hosting di un gioco?
No. Amazon GameLift Local è uno strumento di debug lato client che emula una serie di API client GameSession e PlayerSession necessarie per creare giochi, connettere giocatori e testare le modifiche a un server di gioco. Amazon GameLift Local non emula eventuali ulteriori API client di Amazon GameLift (parchi istanze, build, alias, policy di dimensionamento, ecc.) necessarie per l'hosting del gioco in un ambiente di produzione.

D: È possibile redistribuire Amazon GameLift Local?
No. Amazon GameLift Local è destinato esclusivamente all'utilizzo per il testing e il debug e non per la distribuzione in un ambiente di produzione, su dispositivi dei clienti o in un'infrastruttura cloud. 

D: I log vengono raccolti in tempo reale?
In genere i dati complessivi a livello di parco istanze sono disponibili nella console di Amazon GameLift entro dieci minuti dalla raccolta, invece quelli a livello di server sono disponibili entro cinque minuti dalla raccolta.

D: In che modo è possibile aiutare i giocatori a trovare sessioni di gioco a cui partecipare?
Amazon GameLift offre funzioni di ricerca che consentono di filtrare e ordinare le sessioni di gioco secondo le caratteristiche preferite dei giocatori. È possibile filtrare e ordinare le sessioni in base ad attributi quali durata della sessione, numero di giocatori, numero di giocatori massimo, slot aperti e altre proprietà personalizzate. Per ulteriori informazioni consulta la Guida per gli sviluppatori di Amazon GameLift.

D: Quali funzionalità di matchmaking sono disponibili in Amazon GameLift?
La piattaforma di matchmaking di Amazon GameLift include sia FlexMatch sia le code delle sessioni di gioco. FlexMatch permette di assegnare i giocatori nelle stesse sessioni in base a regole personalizzabili. Con questa funzionalità è possibile configurare set di regole che suddividono i giocatori in gruppi per creare partite bilanciate e ridurre i tempi di attesa. I risultati di FlexMatch vengono automaticamente inoltrati nelle code delle sessioni di gioco, con cui è possibile selezionare in modo intelligente il server di gioco più vicino in base alla posizione di ciascun giocatore e ottenere sempre la minima latenza possibile sfruttando la portata globale di AWS. Per ulteriori informazioni su FlexMatch e sulle code delle sessioni di gioco, consulta il documento Amazon GameLift Developer Guide.

D: È possibile utilizzare le code delle sessioni di gioco senza FlexMatch?
Sì. Se desideri utilizzare un sistema di matchmaking personalizzato, puoi inoltrarne i risultati in una coda delle sessioni di gioco.

D: È possibile modificare un set di regole di FlexMatch una volta creato?
No. Una volta creato un set di regole di FlexMatch, non può essere modificato. Per modificare un set di regole, è necessario prima clonarlo e rinominarlo. Per assegnare un nuovo set di regole a un matchmaker in tempo reale, è necessario aggiornarne la configurazione impostando il nuovo set. Poiché un set di regole può essere utilizzato da più di un matchmaker in tempo reale, in questo modo è possibile limitare modifiche indesiderate in ambienti di produzione.

D: È possibile ottenere uno storico di tutte le chiamate alle API di Amazon GameLift effettuate sull'account per analizzare la sicurezza e per la risoluzione dei problemi operativi?
Sì. Per ricevere uno storico di tutte le chiamate delle API di Amazon GameLift effettuate sul tuo account, non devi fare altro che attivare CloudTrail nella Console di gestione AWS.

D: Che tipo di supporto fornite?
Tutti i clienti hanno accesso alla documentazione, ai tutorial e ai forum. Con i pacchetti AWS Premium Support viene inoltre fornito supporto aggiuntivo.


D: Quali tipi di istanza di supporta Amazon GameLift?
Visita la pagina dei prezzi per un elenco completo delle istanze di Amazon GameLift.

D: Quanti processi server è possibile eseguire su un'istanza di Amazon GameLift?
Fino a 50. Il numero di processi server dipende dai requisiti dei server di gioco e dal tipo di istanza scelto per il parco istanze. Quando configuri un parco istanze, dovrai scegliere il tipo di istanza e impostare il parco affinché esegua un numero ottimale di processi server. L'esecuzione di più processi su un numero inferiore di istanze può essere una soluzione per contenere i costi. È anche possibile configurare il parco istanze in modo che esegua diverse build di server o configurazioni di gioco su ogni istanza.

D: Quanto tempo ci vuole per aggiungere o rimuovere nuove istanze dal parco di Amazon GameLift?
Amazon GameLift fornisce un ambiente di elaborazione veramente elastico. Le istanze di Amazon GameLift consentono di aumentare o ridurre la capacità nell'arco di pochi minuti, invece che di ore o giorni. È possibile effettuare il provisioning di una sola istanza server, come di centinaia o migliaia contemporaneamente.

Grazie alla funzione di Auto Scaling di Amazon GameLift, è possibile tenere sotto controllo lo sfasamento provocato dall'aggiunta di capacità per soddisfare la domanda di giocatori e, al tempo stesso, ridurre le risorse allocate per evitare di pagare per capacità inutilizzata. Per utilizzare Auto Scaling, è sufficiente definire un set di regole basate su misurazioni in tempo reale della capacità del server di gioco e del numero di giocatori. Ad esempio Amazon GameLift può ridurre le risorse quando un determinato numero di istanze rimane inutilizzato per un periodo di tempo predefinito, oppure aumentarle quando il numero di istanze disponibili scende sotto una determinata soglia. Per ulteriori informazioni, consulta la sezione Autoscaling nella Guida per gli sviluppatori di Amazon GameLift.

Puoi anche controllare manualmente il numero di istanze dalla pagina che riporta i dettagli del parco istanze nella console di Amazon GameLift.

D: In che modo posso selezionare il tipo di istanza corretto per il mio gioco?
Il tipo di istanza più idoneo dipende dalle prestazioni del server di gioco e dal numero di processi server che intendi eseguire contemporaneamente su ciascuna istanza. I principali fattori chiave che determinano le dimensioni dell'istanza necessaria sono la complessità computazionale del gioco, l'ottimizzazione del gioco e del codice di rete e il numero massimo di giocatori. Uno dei vantaggi di Amazon GameLift è che paghi solo quello che utilizzi. In questo modo, provare le prestazioni del tuo gioco su diverse famiglie e tipi di istanze diventa comodo ed economico.

D: Cosa accade ai dati quando un'istanza di Amazon GameLift viene terminata?
Amazon GameLift conserva i parametri delle attività. Quando termini un'istanza, qualsiasi dato generato dal server di gioco e memorizzato sull'istanza andrà perso. Puoi tuttavia impostare Amazon GameLift affinché mantenga e memorizzi questi file di dati fino a sette giorni dal giorno in cui l'istanza è stata terminata.

D: Che cos'è un parco istanze?
Un parco istanze è un insieme di istanze Amazon GameLift in una regione che eseguono una build del server di gioco. È possibile adattare la capacità alla quantità di giocatori aumentando e diminuendo il numero di istanze nel parco istanze. Un parco istanze viene configurato per utilizzare un determinato tipo di istanza, distribuire una build ed eseguire uno o più processi del server su ciascuna istanza.

D: Quanto tempo richiede la creazione di un parco istanze?
In genere, per impostare le risorse necessarie a eseguire il gioco, occorre meno di un'ora dal momento in cui carichi il binario del gioco a quello in cui il gioco è completamente distribuito e accessibile ai giocatori. Questo intervallo di tempo dipende però dalle dimensioni del binario e dal numero di istanze che vuoi distribuire.

D: È possibile accedere ai parchi istanze e alle singole istanze in tempo reale?
Sì. Puoi accedere in remoto a un'istanza di un parco istanze con stato In attivazione, Attiva o Errore. Si tratta di una caratteristica molto utile per eseguire il debug, verificare le attività dei giocatori in tempo reale o connettere strumenti di monitoraggio o di benchmarking delle prestazioni. Puoi modificare i protocolli e le impostazioni delle porte del parco istanze sia dall'interfaccia della riga di comando (CLI) di AWS sia tramite la console di Amazon GameLift.

D: Amazon GameLift permette di aggiornare un parco istanze di produzione in tempo reale o ripristinare un parco istanze precedente in caso di problemi?
Sì, grazie alla sua funzione di alias, Amazon GameLift facilita l'aggiornamento dei parchi istanze di produzione. L'alias ti permette di dirigere il traffico verso i parchi istanze senza bisogno di cambiare il descrittore di endpoint del client. Dopo aver creato un nuovo parco istanze di produzione, infatti, puoi modificare l'alias in modo che punti da un parco istanze precedente al nuovo, indirizzando tutti i giocatori connessi verso quest'ultimo.

Allo stesso modo, se emerge un problema con un parco istanze (ad es. si riscontra un problema nel codice del gioco) è possibile modificare l'alias per ridirigere il traffico dal nuovo parco istanze a uno precedente.

D: In quali regioni è disponibile Amazon GameLift?
Amazon GameLift è attualmente disponibile nelle regioni seguenti: Stati Uniti orientali (Virginia settentrionale e Ohio), Stati Uniti occidentali (Oregon e California settentrionale), Canada centrale (Montreal), UE centrale (Francoforte), UE occidentale (Londra e Irlanda), Asia Pacifico meridionale (Mumbai), Asia Pacifico nord orientale (Seoul e Tokyo), Asia Pacifico sud orientale (Singapore e Sydney) e Sud America orientale (São Paulo). Consulta la Tabella delle regioni dell'infrastruttura globale AWS per informazioni sull'attuale disponibilità di prodotti e servizi in ogni regione.

D: In quali regioni AWS è disponibile il matchmaker FlexMatch?
Stati Uniti orientali (Virginia settentrionale), Stati Uniti occidentali (Oregon), UE centrale (Francoforte), UE occidentale (Irlanda), Asia Pacifico sud orientale (Sydney) e Asia Pacifico nord orientale (Seoul e Tokyo). Al momento della scelta della regione in cui mantenere in hosting il matchmaker FlexMatch, la preferenza dovrebbe andare su quella più vicina ai giocatori che poi usufruiranno del servizio. Inoltre, consigliamo di scegliere, per le code delle sessioni di gioco, la stessa regione del matchmaker. Per ulteriori informazioni sulla disponibilità e sulle regioni di FlexMatch, consulta il documento Amazon GameLift Developer Guide.


D: Che cos'è il catalogo delle build?
Il catalogo delle build è un archivio di tutte le build dei server che sono state caricate su Amazon GameLift. Le build in stato di pronto sono disponibili in qualsiasi momento per la creazione di parchi istanze.

D: C'è un limite al numero di build salvabili nel catalogo delle build?
Il catalogo delle build può contenere al massimo 1.000 build o 100 GB di archivio.

D: Quanto spazio di archiviazione fornisce Amazon GameLift per ogni istanza?
Amazon GameLift include un volume EBS General Purpose (SSD) da 50 GB per ogni istanza.


D: C'è un limite al numero di parchi istanze che posso creare?
Sì, per impostazione predefinita puoi creare fino a un massimo di 20 parchi istanze per regione. Tuttavia, se ti occorrono più parchi istanze, contattaci per richiedere un aumento.

D: Esiste un numero massimo di istanze consentite per parco istanze?
No, gli unici limiti a cui sei soggetto sono quelli dell'account AWS.

D: C'è un limite al numero di istanze che posso eseguire in Amazon GameLift?
Sì, Amazon GameLift ha come limite il numero di istanze disponibili per il tuo account AWS. Se desideri aumentare questo limite, consulta la pagina relativa ai limiti del servizio nella console di Amazon GameLift.

D: Esiste un numero massimo di giocatori supportato per sessione di gioco?
Sì, ogni sessione di gioco supporta al massimo 200 giocatori. Tuttavia, se ti occorrono più giocatori per ogni sessione di gioco, contattaci per richiedere un aumento.

D: Esiste un numero massimo di giocatori supportato per istanza?
No, il numero massimo di giocatori per istanza è dettato in primo luogo dall'architettura del gioco e dal codice.

D: Esiste un numero massimo di giocatori supportato per parco istanze?
No.


D: Cos'è una AMI?
Una AMI (Amazon Machine Image) è un'immagine supportata e mantenuta che viene fornita da AWS per essere utilizzata su Amazon EC2. Amazon GameLift utilizza Windows 2012 R2 e Amazon Linux per eseguire il tuo server di gioco. È progettata per fornire un ambiente stabile, sicuro e ad alte prestazioni per applicazioni in esecuzione su Amazon EC2. Include pacchetti che consentono di integrarla con facilità con AWS, tra cui strumenti per la configurazione di avvio e diverse librerie e tool di AWS molto utilizzati. AWS fornisce aggiornamenti continui di protezione e manutenzione per tutte le istanze in esecuzione sull'AMI Amazon.

D: Possono accedere anche altre persone alla console di Amazon GameLift?
No. Solo gli utenti autorizzati in possesso delle credenziali AWS necessarie possono accedere alla console di Amazon GameLift. Per condividere in piena sicurezza le credenziali AWS con il tuo team puoi utilizzare AWS Identity and Access Management (IAM). Per ulteriori informazioni, consulta Creating IAM Policies for Amazon GameLift.

D: Dove posso trovare ulteriori informazioni su sicurezza ed esecuzione di applicazioni in AWS?
Per ulteriori informazioni su come mettere in sicurezza le risorse AWS, consulta il Centro di Sicurezza AWS.

Inizia a utilizzare Amazon GameLift

Oltre a Amazon GameLift, Amazon offre una selezione in continua crescita di moduli per sviluppatori di giochi. La nostra mission è facilitare la visione creativa dei creatori di videogiochi gestendo l'infrastruttura dietro le quinte, aiutando gli sviluppatori a sfruttare al massimo il cloud con i servizi di Amazon Web Services, mettendo a disposizione il motore di gioco Amazon Lumberyard e collegando grandi community di giocatori con Twitch.

Il progetto di Amazon GameLift è ancora agli inizi. Per essere informato sulla selezione in continua crescita di moduli multipiattaforma per sviluppatori di giochi, iscriviti alla newsletter di Amazon GameDev o segui @Amazon GameLift su Twitter e Facebook.