Grazie ad Amazon RDS, per creare, eliminare o modificare istanze di database relazionali è possibile usare la Console di gestione AWS o un intuitivo set di API per servizi Web. È inoltre possibile controllare gli accessi e la sicurezza per le istanze e gestire backup e snapshot del database. Per un elenco completo delle API disponibili per Amazon RDS, consulta la Amazon RDS API Guide. Di seguito sono elencate alcune delle API più comuni, con la relativa funzionalità:

  • Launch DB Instance: consente di effettuare il provisioning di una nuova istanza database specificando il motore di database (l'edizione di SQL Server), modello di licenza, classe di istanza database, capacità di storage, versione del motore del database (facoltativa) e policy di retention dei backup desiderata. Con pochi clic della Console di gestione AWS, potrai accedere a un'istanza di SQL Server con software preinstallato e risorse conformi alle esigenze.
  • ModifyDBInstance: consente di modificare le impostazioni di un'istanza database in esecuzione. Questa funzionalità consente di ricalibrare le risorse disponibili per l'istanza database in risposta alle variazioni di carico del database, oppure modificare le modalità di backup e manutenzione automatici. È anche possibile usare questa funzionalità per ottenere un controllo facoltativo sulle modalità di aggiornamento delle versioni dell'istanza database.
  • TakeDBSnapshot: consente di generare uno snapshot dell'istanza database. È possibile ripristinare l'istanza database in qualsiasi punto dello snapshot creato dall'utente, anche per ripristinare un'istanza database precedentemente eliminata.
  • Restore To Point In Time: consente di creare una nuova istanza database da un backup point-in-time. Il ripristino può essere effettuato in qualsiasi punto del periodo di retention specificato, di solito fino agli ultimi cinque minuti di utilizzo del database.
  • Delete DB Instance: con Amazon RDS, è possibile terminare un'istanza database in qualsiasi momento, pagando solamente per le risorse utilizzate.

Amazon RDS supporta diverse edizioni di SQL Server (2008 R2, 2012, 2014 e 2016). Il supporto per un'edizione specifica può variare a seconda del modello di licenza. Consulta la pagina dei prezzi per ulteriori informazioni sui modelli di licenza offerti da Amazon RDS per SQL Server:

  • Licenza inclusa: Express, Web, Standard Edition ed Enterprise Edition
  • BYOL: Standard ed Enterprise Edition

L'opzione Licenza inclusa per la Enterprise Edition è attualmente disponibile solo nelle regioni Stati Uniti orientali (Virginia settentrionale), Stati Uniti occidentali (Oregon) e UE (Irlanda).

Nota: in conformità con le policy di licenza di Microsoft, SQL Server Web Edition può essere utilizzata solo per pagine, siti, applicazioni e servizi Web pubblici e accessibili tramite Internet. Per ulteriori informazioni, consulta i termini del servizio AWS.

Attualmente, Amazon RDS supporta le seguenti classi di istanze di database:

Tipo di istanza vCPU Memoria (GiB) Ottimizzate per PIOPS
Prestazioni di rete
Standard – Generazione più recente
db.m4.large 2
8

Moderate
db.m4.xlarge 4
16
Elevate
db.m4.2xlarge 8
32
Elevate
db.m4.4xlarge 16
64
Elevate
db.m4.10xlarge 40
160
10 Gigabit
Standard – Generazione precedente
db.m3.medium 1 3,75 - Moderate
db.m3.large 2 7,5 - Moderate
db.m3.xlarge 4 15 Elevate
db.m3.2xlarge 8 30 Elevate
Memoria ottimizzata – Generazione attuale
db.r3.large 2 15 - Moderate
db.r3.xlarge 4 30,5 Moderate
db.r3.2xlarge 8 61 Elevate
db.r3.4xlarge 16 122 Elevate
db.r3.8xlarge 32 244 -
10 Gigabit
Micro-istanze        
db.t2.micro 1 1 - Basse
db.t2.small 1 2 - Basse
db.t2.medium 2 4 - Moderate
db.t2.large 2 8 - Moderate

Stai cercando istanze database T1, M1, M2, o CR1? Visita la pagina Istanze di generazioni precedenti.

Fai clic qui per ulteriori informazioni sulle best practice di migrazione verso Amazon RDS per SQL Server.

I costi che dovrai sostenere alla fine del mese sono calcolati esclusivamente sulle risorse di Amazon RDS effettivamente consumate. Una volta che un'istanza database creata è disponibile per la connessione, ti verrà addebitata una tariffa oraria sulla durata di esecuzione dell'istanza. Ogni istanza database continuerà nell'esecuzione finché non viene terminata, ovvero finché non viene effettuata una chiamata API per eliminarla o non si verifica un errore. Le ore parziali di utilizzo delle istanze database saranno fatturate come ore complete. Oltre alle ore di esecuzione dell'istanza database, ti verranno addebitati i costi relativi a storage mensile, richieste I/O e backup. Se la capacità di storage viene ridimensionata durante il periodo di fatturazione, l'addebito sarà ripartito proporzionalmente.

Per ulteriori informazioni, consulta la pagina dei prezzi di Amazon RDS per SQL Server.

L'uso di questo servizio è soggetto al contratto con il cliente Amazon Web Services.